Log in
17-Nov-2018 Aggiornato alle 12:50 +0100

Saviano, controllo del N.O.E in una ditta stoccaggio rifiuti

Sequestrato il capannone industriale e due piazzali a Saviano. Denunciato per gestione illecita e deposito incontrollato di rifiuti il titolare. SAVIANO - Nel mirino dei controlli dell'Arma dei Carabinieri i siti di stoccaggio dei rifiuti. Troppi, infatti, sono stati gli incendi degli stabilimenti che si occupano del settore dei rifiuti nel 2018; emblematica, su questo fronte, l'estate del 2018 dove ad andare a fuoco sono stati addirittura gli impianti Stir. Leggi anche: SAVIANO, ERA AFFETTO DA UNA PSICOSI MENTALE: I FAMILIARI LO TENEVANO INCATENATO Qualche ora fa la notizia, giunta in redazione attraverso un breve comunicato stampa, di un intervento dei…

Mariglianella, usavano un terreno agricolo come discarica: denunciati

Dovranno rispondere di gestione illecita di rifiuti e cambio di destinazione d'uso di un terreno madre e figlio di Mariglianella. Mariglianella - Materiale edile di risulta, plastica, elettrodomestici, vetri, legno, metalli misti, imballaggi, rifiuti biodegradabili, pneumatici fuori uso, un’auto e parti presumibilmente di amianto: è quanto hanno scoperto i Carabinieri delle stazioni Forestali di Marigliano e Roccarainola intervenuti, unitamente al personale della Polizia Municipale di Mariglianella, in un terreno ricadente sul territorio di quest’ultimo comune. Leggi anche: SEQUESTRATI A MARIGLIANELLA 45MILA LITRI DI ALCOOL E SEQUESTRATO UN TIR SLOVENO I rifiuti sono stati trovati, dalle forze di Polizia intervenute, sia sul…

Monitorate le discariche di Caselle Pisani e quella di Loc. Spadari

L'intervento dei Carabinieri per accertare lo stato attuale della bonifica delle cinque discariche nella zona d'interesse. I carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale, in esecuzione di una delega d’indagini della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno intrapreso una serie di accertamenti investigativi che riguardano lo stato di evoluzione del piano di caratterizzazione e della bonifica delle discariche Caselle Pisani, in località Senga e dell’ex SIN in località Spadari di Napoli Pianura. Le attività hanno la finalità di accertare lo stato attuale della bonifica delle cinque discariche presenti nella zona d’interesse ed accertare il livello di contaminazione…

Napoli, sopreso con conchiglie protette rischia un sanzione salata

L'uomo era di ritorno da un viaggio da cuba e aveva con se dei gusci di conchiglie protette dalla Convenzione di Washington. Nel quadro dell’intensificazione del dispositivo di contrasto ai traffici illeciti in genere, con particolare attenzione alle aree di vigilanza doganale, i Finanzieri del Comando Provinciale di Napoli presso l’Aeroporto di Capodichino, hanno sequestrato 6 esemplari di guscio di mollusco gasteropode, appartenenti al genere Polymità picta, protette dalla Convenzione di Washington. In particolare, le fiamme gialle della Tenenza di Capodichino, unitamente a funzionari dell’Ufficio delle Dogane – SOT Aeroporto Capodichino, durante i normali controlli ai passeggeri in transito presso…

Afragola, sequestrata un'area di 10mila metri quadri: all'interno rifiuti di ogni genere

L'area in passato era nelle disponibilità di una donna vicina al clan moccia poi venne sequestrato ed acquisito nel patrimonio del comune di Afragola. Afragola - Nuova discarica sequestrata dai Carabinieri: si tratta di un area di circa 10,000 metri quadrati in cui sono stati sversati rifiuti di ogni genere. Leggi anche:AFRAGOLA, TROVATO IN AUTO CON 56 DOSI DI COCAINA I  Militari dell'Arma della Stazione dei Afragola, infatti, prodedendo di iniziativa, hanno posto sequestro l'intera area in contrada "farrese - lellero" in cui erano sversati rifiuti urbani e rifiuti speciali anche pericolosi come eternit e guaine per la coibentazione. In…

Capri, da fuoco alle foglie e manda in fumo la vegetazione di Monte Solaro

Il quindicenne ha ammesso di averlo fatto senza alcun motivo ma il suo gesto ha rovinato uno dei panorami più belli dell'isola. Aveva dato fuoco a un cumulo di foglie secche con un accendino causando l'incendio di circa un ettaro di vegetazione del Monte Solaro, il punto più alto dell'isola di Capri. Per estinguere il rogo del 30 settembre è stato necessario l`intervento di squadre dei Vigili del Fuoco, di 2 elicotteri antincendio, della protezione civile e di volontari. Il giovane, ora individuato dai Carabinieri, ha ammesso di averlo fatto senza alcun motivo ma con il suo comportamento ha rovinato uno…

Sanzionati privati e titolari di esercizi pubblici per il corretto conferimento rifiuti

Controlli in zona Vomero da parte della Polizia Municipale   Vomero. Numerosi i controlli sul territorio da parte degli agenti della Polizia Municipale appartententi all’Unità Operativa Vomero allo scopo di perseguire gli illeciti sul territorio. Gli operatori hanno verificato il rispetto dell’ultima Ordinanza emanata dal Sindaco di Napoli, la n. 662 del 07/09/2018, per ridurre le criticità del ciclo dei rifiuti e per garantire il corretto conferimento degli stessi sia da parte delle civili abitazioni sia da parte dei gestori delle attività commerciali. Durante i controlli si è riscontrato che la maggior parte delle sanzioni è scaturita dalla non osservanza della…

PM Vomero, controlli conferimento dei rifiuti

Emesse sanzioni varie anche ad attività commerciali Napoli. Personale della Polizia Municipale di Napoli dell’Unità Operativa Vomero e dell’Unità Operativa Tutela Ambientale ha effettuato ispezioni presso le attività commerciali al fine di verificare il rispetto della raccolta differenziata secondo le modalità stabilite dai regolamenti comunali. Leggi anche: DISCARICA ABUSIVA DOVE VENIVANO INCENDIATI RIFIUTI SEQUESTRATA IN VIA CARRAFIELLO Proprio per garantire un corretto conferimento dei rifiuti l’ultima Ordinanza emanata dal Sindaco di Napoli ha inasprito le sanzioni amministrative per i trasgressori e per i titolari delle attività ha previsto la segnalazione agli uffici preposti a rilasciare l’autorizzazione al fine di avviare, nei…

Caivano rifiuti speciali stoccati in malo modo: denunciato responsabile della ditta

I Carabinieri del NOE hanno trovato 500 metri cubi di rifiuti tra toner, rifiuti farmaceutici, filtri olio, vernici, carboni attivi, gomme ed imballaggi misti. CAIVANO - I Carabinieri del N.O.E. di Napoli hanno denunciato per deposito incontrollato di rifiuti la rappresentante legale di una ditta che si occupa dello stoccaggio di rifiuti. Nel piazzale dell’azienda erano stoccati selvaggiamente 500 metri cubi di rifiuti speciali: toner, rifiuti farmaceutici, filtri olio, vernici, carboni attivi, gomme ed imballaggi misti.   Leggi anche: SPACCIA DROGA DIRETTAMENTE DA CASA: ARRESTATO Sequestrati i rifiuti, 150metri quadri di deposito coperto e 800 metri quadri di piazzale esterno.

Torre del Greco, "EcoPunti": rifiuti depositati in maniera incontrollata segnalati dai Carabinieri

Controlli dei militari negli Ecopunti che hanno informato anche l'amministrazione comunale Torre del Greco 11 settembre 2018. Nell’ambito di una serie di verifiche sugli impianti di gestione dei rifiuti, i Carabinieri della locale Compagnia con il supporto di colleghi del Nucleo Operativo Ecologico di Napoli hanno proceduto al controllo di 20 ecopunti accertando la presenza di ingenti quantitativi di rifiuti depositati in maniera incontrollata. Leggi anche: CONTROLLI PARCO DEL VESUVIO, CONTRO LO SMALTIMENTO ILLECITO DI RIFIUTI: 21 DENUNCE Di quanto evidenziato e allo scopo di procedere alle incombenze del caso è stata informata l’amministrazione comunale.
Sottoscrivi questo feed RSS