Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

napoli.jpg

News, notizie ed inchieste dalla città di Napoli

Napoli Arenaccia, avevano due pistole in casa: arrestati

Madre e figlio, entrambi di Napoli, detenevano in un doppio fondo del vano caldaia due pistole perfettamente funzionanti. Gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Antirapina della Squadra Mobile di Napoli hanno arrestato una 56enne e suo figlio 32 anni entrambi napoletani per il reato di detenzione illegale di armi clandestina in concorso e ricettazione. I poliziotti, in seguito ad accurate indagini, nella mattinata del 13 novembre, hanno eseguito un controllo presso l’abitazione della donna in Via Arenaccia, scprendo due pistole nascoste in un doppio fondo ricavato all’interno del vano caldaia posto sul balcone della cucina. Leggi anche: TEATRI ASSOCIATI NAPOLI…

Mariglianella, usavano un terreno agricolo come discarica: denunciati

Dovranno rispondere di gestione illecita di rifiuti e cambio di destinazione d'uso di un terreno madre e figlio di Mariglianella. Mariglianella - Materiale edile di risulta, plastica, elettrodomestici, vetri, legno, metalli misti, imballaggi, rifiuti biodegradabili, pneumatici fuori uso, un’auto e parti presumibilmente di amianto: è quanto hanno scoperto i Carabinieri delle stazioni Forestali di Marigliano e Roccarainola intervenuti, unitamente al personale della Polizia Municipale di Mariglianella, in un terreno ricadente sul territorio di quest’ultimo comune. Leggi anche: SEQUESTRATI A MARIGLIANELLA 45MILA LITRI DI ALCOOL E SEQUESTRATO UN TIR SLOVENO I rifiuti sono stati trovati, dalle forze di Polizia intervenute, sia sul…

Casandrino, erano intenti a smontare un veicolo rubato: arrestati

I Carabinieri li hanno colti in flagranza durante una perquisizione al capannone sotto sequestro. Casandrino - Arrestati in flagranza del reato di riciclaggio e per violazione dei sigilli tre persone già note alle Forze dell’Ordine. I tre, un 47enne, un 25enne e un 26enne tutti del quartiere di Napoli Scampia, sono stati sopresi dai Carabinieri in un capannone di via Melitiello nel corso di una perquisizione. Lo stabile era già stato posto sotto sequestro il 20 marzo scorso per irregolarità. Leggi anche: CASANDRINO: SCOPERTA FABBRICA “FANTASMA” DI SUOLE Quando i militari dell’Arma vi hanno fatto irruzione i tre stavano, come si dice…

Caivano, operazione antidroga della Polizia nel Parco Verde

7 persone raggiunte da un provvedimento di custodia cautelari in carcere per associazione finalizzata al traffico ed alla commercializzazione di stupefacenti. Nella mattinata odierna a Caivano, personale della Squadra Mobile di Napoli, coordinata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli, nei confronti di 7 soggetti (due dei quali già detenuti in carcere ed uno ai domiciliari per altre cause ndr.), ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico ed alla commercializzazione di sostanze stupefacenti. Le indagini, svolte dalla Squadra Mobile, hanno documentato l’esistenza e…

Teatri Associati Napoli presenta: LOCAS

“…La follia è una linea sottile, che divide due mondi. Basta davvero poco per passare da una all’altra parte”Queste le parole , dette da una delle due protagoniste della trama. Due donne in attesa, nell’anticamera dello studio di uno psichiatra, diverse fra loro in modo diametralmente opposto: una donna in carriera e una madre di famiglia, in piena depressione, la quale dichiara subito la sua prossimità alla follia.Pure la loro “diversità”, nell’apparenza e nel ruolo sociale di ciascuna, copre una problematica fatta di debolezze comuni e pone le basi di una conoscenza reciproca, di un assaggiarsi di mondi paralleli, pronti…

Boscoreale, si fingono Carabinieri e gli portano via l'auto

I tre giovani di Boscoreale sono stati incastrati da un whatsapp inviato alla vittima. Eseguito questa mattina dai Carabinieri della Stazione di Boscoreale un’Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa dal GIP di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura, nei confronti di tre giovani. Si tratta di un 19enne, un 20enne ed un 24enne tutti di Boscoreale che dovranno rispondere, a vario titolo, di rapina e tentata estorsione. Il provvedimento è stato emesso dall’Autorità Giudiziaria a termine delle indagini a dei militari dell’arma avviate a seguito di denuncia sporta l’8 dicembre scorso da un 29enne. Leggi anche: BOSCOREALE, SGOMINATA BANDA DEDITA AI…

Napoli, sequestrati oltre 60mila euro contraffatti

Arrestata una donna di nazionalità senegalese impiegata quale corriere. Nell’ambito dei dispositivi di controllo economico del territorio a contrasto del falso nummario, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico - finanziaria di Napoli, al culmine di un’attività di appostamento - insospettiti dall’atteggiamento guardingo di una donna, mentre si apprestava ad uscire da un centro specializzato per il trasferimento di denaro all’estero, sito nei pressi della Stazione centrale del capoluogo campano - hanno eseguito un controllo nei confronti di quest’ultima, allo scopo di verificare cosa trasportasse all’interno della propria borsa. Leggi anche: NAPOLI, SCOPERTA FRODE INFORMATICA A DANNO DI UN TOUR OPERATOR…

Napoli, scoperta frode informatica a danno di un tour operator

Indagati 27 soggetti e sequestro preventivo di beni per oltre 1,4 milioni di euro. I Finanzieri del Comando Provinciale di Napoli hanno dato esecuzione al sequestro preventivo, anche per equivalente, emesso dal Tribunale di Napoli, su richiesta della 3ª Sezione della Procura della Repubblica partenopea, di numerosi conti correnti e beni immobili intestati a 27 soggetti, che sono risultati essere coinvolti in una frode informatica posta in essere ai danni di una nota agenzia di viaggio partenopea, che opera anche nell’ambito dei servizi di tour operator nelle città di Napoli, Livorno e Civitavecchia, procurandosi ingiusti profitti patrimoniali e arrecando un…

Napoli, beccate nel porto 4 vetture rubate pronte per il Togo

Le vetture, rubate sul territorio campano e trovate in due container a Napoli, erano pronte per essere spedite in Africa. Nel quadro dell’intensificazione del dispositivo di contrasto ai traffici illeciti in genere, con particolare attenzione alle aree di vigilanza doganale, i Finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, unitamente ai funzionari dell’Ufficio delle Dogane e Monopoli di Napoli 1, all’interno del locale porto, hanno sequestrato 2 container con 4 auto di lusso pronte per essere imbarcate e destinate all’estero. Leggi anche: PORTICI, PICCHIA LA MOGLIE CAUSANDOLE LESIONI GUARIBILI IN 21 GIORNI In particolare, le fiamme gialle del II Gruppo Napoli in sinergia…

Sette provvedimenti cautelari per droga nel Napoletano

2 degli indagati sono associati al carcere Poggioreale, 3 sono agli arresti domiciliari e due sottoposti al divieto di dimora nell'area metropolitana di Napoli. Questa mattina, in Casola dl Napoli (Na), Lettere (Na), San Rufo (Sa) e Torre Annunziata (Na), i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castellammare dl Stabia (Na), collaborati da quelli territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a un'ordinanza di applicazione di misura cautelare (2 in carcere, 3 agli arresti domiciliari 2 divieti di dimora nel territorio metropolitano di Napoli), emessa dal GIP di Torre Annunziata, su richiesta di questa Procura, nei confronti di 7 indagati…
Sottoscrivi questo feed RSS