Log in
22-Aug-2019 Aggiornato alle 18:46 +0200

Mugnano, il sindaco sulla Tari: "Parte dell'opposizione pecca di incoerenza"

  • Scritto da Nota stampa, Comaune di Mugnano
  • Pubblicato in Politica
  • 0 commenti
Mugnano, il sindaco sulla Tari: "Parte dell'opposizione pecca di incoerenza" Foto: Archivio Mugnano, il sindaco sulla Tari: "Parte dell'opposizione pecca di incoerenza"

Sarnataro: "Più facile criticare sui social che proporre soluzioni adeguate"

MUGNANO – "Ribadisco, come già detto più volte, che nell'arco di due anni (2017 - 2019) abbiamo abbassato la tassa sui rifiuti. Non uno slogan, non semplici parole, ma fatti. Chiunque infatti può verificare facilmente questo dato, confrontando la bolletta del 2017 con quelle del 2018 e 2019. Mi fa sorridere quindi quella parte di opposizione che qualche mese fa chiedeva che l'eventuale aumento non interessasse unicamente i commercianti ma bensì tutti i residenti. Una richiesta che, in parte, abbiamo voluto accogliere. Eppure ora che è arrivata la Tari, quella stessa opposizione - che ci ha chiesto di aumentare ai residenti – adesso si lamenta del 2% in più sul 2018 che è comunque pari al meno 3 per cento rispetto al 2017. Mi sarei aspettato almeno un po' di coerenza se proprio non si vuole avere onestà intellettuale. Con rammarico devo invece constatare che si tenta in modo maldestro di cavalcare, di volta in volta, qualche malumore a seconda della convenienza e del momento. Del resto criticare sui social è facile, eppure non ho mai sentito quegli stessi consiglieri proporre soluzioni adeguate”.