Log in
21-Aug-2018 Aggiornato alle 11:18 +0200

Venerdì 13, la sfortuna è servita o solo scaramanzia?

Ragioniamo sul perchè di una credenza che resiste da tempo immemore

Di sicuro non ha alcunché di scientifico ma non poche le persone in tutte il mondo che con un bel “non è vero ma ci credo” oggi, venerdì 13, porteranno amuleti più o meno naturali con sé. Sono molte le culture che credono quando il giorno 13 del mese cade di venerdì sarebbe meglio starsene lontani da tante faccende, dagli affari ai viaggi giusto per citarne qualcuna. Sembra che la questione ricada nell’abbinamento di più fatti storici, come la crocefissione di Gesù che cade di venerdì e il 13 apostolo che dovrebbe essere Giuda. Altri la associano a ricorrenze pagane piuttosto che a fatti storici moderni come crack finanziari.

Leggi anche: GERMANIA 2006, IL 9 LUGLIO L'ITALIA IN TESTA AL MONDO

Probabilmente l’unica cosa certa è che tutto fa spettacolo e folklore e non ci saranno più o meno probabilità che fatti piacevoli o spiacevoli possano avvenire nella giornata odierna. Intanto se volete prendete anche le giuste contromisure.  

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.