Log in
20-Oct-2019 Aggiornato alle 9:49 +0200

Melito, apertura nuovo svincolo asse mediano. L’assessore Ponticiello: «Raccogliamo i frutti del lavoro svolto in Città Metropolitana»

  • Scritto da Nota stampa, Comune di Melito
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Melito, apertura nuovo svincolo asse mediano. L’assessore Ponticiello: «Raccogliamo i frutti del lavoro svolto in Città Metropolitana» Foto: Comunicato Melito, apertura nuovo svincolo asse mediano. L’assessore Ponticiello: «Raccogliamo i frutti del lavoro svolto in Città Metropolitana»

Il nuovo assessore ha effettuato questa mattina un sopralluogo insieme con il consigliere Sanarico: «Lo sblocco viario sarà fondamentale per il deflusso del traffico»

Se non è un segno del destino poco ci manca. In concomitanza dell’entrata in giunta dell’ormai ex consigliere comunale Marco Ponticiello, hanno preso il via i lavori per la tanto attesa apertura dello svincolo dell’asse mediano nei pressi delle Cantine De Liso sulla Circumvallazione Esterna.

Proprio Ponticiello, infatti, tra il 2016 ed il 2017 da consigliere delegato della Città Metropolitana si era attivato per far sì che fossero finanziati i lavori per l’apertura di uno sbocco viario fondamentale per il deflusso del traffico. Un’ottima notizia che i residenti di via Campania, via Lucania e via Lazio attendevano da tempo. Avranno, infatti, la possibilità di far inversione di marcia e rientrare nelle loro abitazioni, evitando la rotatoria di Mugnano.

Proprio questa mattina Ponticiello è stato nominato assessore dal sindaco Antonio Amente che gli ha affidato le deleghe all’Ambiente, Ciclo integrato dei rifiuti, Verde Pubblico, Edilizia Scolastica e Servizi Cimiteriali.

La nomina in giunta fa seguito alle dimissioni protocollate dallo stesso Ponticiello nella giornata di martedì, consentendo a Carmine Sanarico di prendere il suo posto all’interno dell’Assise.

“Fin dal giorno dell’insediamento di quest’amministrazione di cui mi onoro di far parte, in qualità di unico eletto e rappresentante della lista dei “Riformisti Democratici Italiani” ho manifestato un forte senso di responsabilità in merito alle decisioni politiche del Sindaco e dell’intera maggioranza, chiarendo altresì che laddove si fosse verificata l’ipotesi di un nostro possibile ingresso in giunta, saremmo stati pronti a dare il nostro contributo. A seguito di incontri con il Sindaco – si legge nel documento di dimissioni protocollato dall’ormai ex consigliere - è emersa totale condivisione su quella che dovrà essere la gestione di alcuni settori fondamentali per la nostra comunità. Ho così accolto favorevolmente la proposta del Sindaco, accettando con entusiasmo di entrare per la prima volta a far parte della giunta comunale della mia città”.

Ponticiello ha poi voluto dare il benvenuto a Carmine Sanarico, con cui dal 2008 al 2011 ha condiviso l’esperienza in consiglio comunale.

 “E’ per me doveroso dar voce e spazio a colui che mi è succeduto ed ha deciso di sposare e contribuire elettoralmente al successo della lista “Riformisti Democratici Italiani” nelle ultime elezioni amministrative del 11 Giugno 2017 – ha aggiunto Ponticiello - Faccio i miei più sentiti auguri all’amico e neo consigliere comunale Carmine Sanarico”.

Raggiante Sanarico che ci ha tenuto a ringraziare Ponticiello ed il sindaco Antonio Amente per la possibilità di sedere nuovamente nel civico consesso melitese.

“Amicizia, stima e rispetto sono ingredienti fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo prefissati di raggiungere insieme al nostro sindaco e leader Antonio Amente” ha dichiarato un commosso Sanarico.

IL neo assessore ha poi fatto il punto sui lavori di apertura dello svincolo dell’asse mediano nei pressi delle Cantine De Liso sulla Circumvallazione Esterna.

“Questa mattina insieme con il consigliere comunale Carmine Sanarico abbiamo effettuato un sopralluogo e parlato con il personale che si sta occupando dei lavori – ha spiegato Ponticiello – Lavori che dovrebbero durare circa tre mesi e che saranno certamente utili per la decongestione del traffico cittadino. E’ un segnale forte per gli abitanti delle zone periferiche, che da tempo attendevano il completamento dell’opera. Nel periodo in cui ho avuto l’onore di far parte del Consiglio Metropolitano ho fortemente caldeggiato il finanziamento dei lavori per lo svincolo. Vedere i miei sforzi e di chi mi ha succeduto finalmente premiati, mi rende orgoglioso e mi sprona a dare sempre il massimo per il miglioramento delle condizioni di vivibilità nella nostra città”.