Log in
5-Dec-2019 Aggiornato alle 12:08 +0100

Trasporto pubblico abusivo, controlli a Marano

Fermati due furgoni affollati di passeggeri che avevano persino pagato un biglietto. I Carabinieri della Compagnia di Marano di Napoli hanno svolto un servizio dedicato al contrastato del trasporto pubblico abusivo. Oggi, lungo il corso Italia, hanno fermato e sottoposto a controllo amministrativo due furgoni affollati di passeggeri che avevano persino pagato un biglietto. Uno dei conducenti, accortosi dei Carabinieri, ha provato a fermarsi prima di incrociarli per far scendere i passeggeri ma è comunque è stato notato e sanzionato per trasporto pubblico non autorizzato. A lui e ad un altro conducente è stata inoltre contestata l’alterazione delle caratteristiche del…

Camorra, ricostruita la rete di favoreggiatori dell'ex latitante Orlando

Eseguite un ordinanza di custodia cautelare in carcere per 6 indagati, per associazione di tipo mafioso e favoreggiamento. I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, a Marano di Napoli, Voghera, Tolmezzo e L’Aquila, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura partenopea, nei confronti di 6 indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso e favoreggiamento personale, aggravati dalle finalità mafiose, oltre che, per uno di loro, inosservanza delle prescrizione imposte dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo…

Marano, avevano 112kg di marijuana in un terreno agricolo

Arrestate un 46enne di Mugnano e un 18enne albanese. Parte della droga era interrata in fusti di plastica. Due incensurati, un 46enne di Mugnano e un 18enne albanese, sono finiti in manette per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. Ad arrestarli i Carabinieri della Sezione Operativa di Marano. In un terreno agricolo riconducibile ai due soggetti, i militari hanno rinvenuto ben 112 chili di marijuana, sigillati in buste di cellophane. Molte delle confezioni erano interrate in fusti di plastica, coperti da balle di fieno.
Sequestrato anche un panetto di 50 grammi di hashish, materiale per il confezionamento e…

Marano, abusi edilizi: tre persone denunciate

Anche la proprietaria, che risulta anche essere la committente dei lavori, è stata denunciata mentre l'area e le opere sequestrate. I Carabinieri della Sezione Operativa di Marano di Napoli, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo edilizio, hanno deferito in stato di libertà tre persone ritenute responsabili di violazioni delle norme in materia urbanistica. All’interno di un’area privata di circa 650 mq, situata in una zona centrale di marano di napoli, i militari hanno sorpreso due operai che effettuavano, senza alcun tipo di autorizzazione, lavori edili: muretti di aiuole e una struttura coibentata con interni rivestiti di mattoni…

Marano, bar vicino alla caserma ruba energia elettrica

Titolare denunciato dai carabinieri Marano di Napoli 24 settembre 2019. I carabinieri della stazione di Marano Di Napoli hanno denunciato per furto aggravato di energia elettrica il rappresentante legale di un bar vicino alla loro sede in via Nuvoletta. Il 39enne, incensurato, del luogo, dovrà rispondere del fatto che sul contatore erano state apposte delle resistenze che facevano registrare solo il 60% dei consumi effettivi. Il trucco è stato scoperto dai carabinieri con cui hanno collaborato tecnici dell’enel. Il danno è in corso di quantificazione. Il contatore è stato posto sotto sequestro.

Marano, tentano di rapinare un distributore di carburante e coprono la fuga sparando

Messi alle strette i due non hanno esitato a sparare in corso Mediterraneo a Marano per coprirsi la fuga uno è stato preso l'altro è ricercato. I Carabinieri della sezione operativa di Marano di Napoli hanno arrestato un 23enne già noto alle forze dell'ordine, ritenuto responsabile di porto abusivo d'arma da fuoco e ricettazione. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'arma grazie alla visione delle immagini catturate dalle varie telecamere installate in città, il 23enne, insieme ad un complice, aveva poco prima tentato di rapinare un distributore di benzina della zona. I due erano su un motociclo provento di furto con…

Marano e Giugliano, operazione contro il clan Orlando-Polverino-Nuvoletta: 7arresti

I 7 soggetti sarebbero responsabili di tre richieste estorsiva ai danni di titolari di una farmacia veterinaria. I Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’occ emessa dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. 7 soggetti ritenuti vicini al clan orlando-polverino-nuvoletta sarebbero responsabili di 3 richieste estorsive ai danni di titolari di una farmacia veterinaria che avrebbero fruttato 72mila euro.

Marocco: latitante del clan Polverino arrestato a Tangeri

L'uomo originario di Marano, scappava da una condanna di 29 anni di reclusione: era nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi Raffaele Vallefuoco, 55enne di Marano ritenuto uomo di spicco del clan camorristico dei Polverino presente nell’area nord della provincia napoletana, è stato localizzato nella città di Tangeri dai carabinieri della sezione “catturandi” del reparto operativo di Napoli coordinati nelle indagini dalla direzione distrettuale antimafia partenopea. Leggi anche: Sequestrate complessivamente 2.000 stecche di sigarette, per un totale di circa 400 chili È stato catturato da personale della polizia marocchina con il supporto del servizio di cooperazione internazionale. Vallefuoco rientrava nell’elenco del…

Marano di Napoli: 49enne uccide il fratello a coltellate

Il movente dell'omicidio sarebbe verosimilmente un dissidio di natura economica Questa notte, in via sconditi, al culmine di una lite, un 45enne del luogo, A.C., di professione meccanico, è stato colpito mortalmente con almeno 5 fendenti al torace dal fratello C., 49enne, autista di bus turistici, già noto alle forze dell’ordine. A chiamare 118 e 112 la moglie della vittima. il personale medico del 118 ha potuto solamente costatare il decesso del 45enne. I Carabinieri della compagnia di Marano intervenuti sul posto hanno tratto in arresto il 49enne, che non si era allontanato dal luogo dell’omicidio. Leggi anche: MARANO: 60ENNE…

Marano, detenevano oltre 37mila euro in un comò: denunciati

I due, padre e figlio di Marano, non hanno saputo dare spiegazione della somma. Nel loro giardino un veicolo oggetto di furto e 60 batterie per auto. I Carabinieri della Compagnia di Marano di Napoli hanno sottoposto a perquisizione l’abitazione di 2 soggetti del luogo, padre e figlio, di 58 e 30 anni, il primo già noto alle forze dell’ordine, il secondo incensurato. Leggi anche: MARANO: 28ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI PER MALTRATTAMENTI E TENTATA ESTORSIONE AI GENITOR In un comò e in una cassaforte hanno rinvenuto 39.700 euro in contante per il possesso dei quali i due non hanno potuto o…
Sottoscrivi questo feed RSS