Log in
24-May-2019 Aggiornato alle 16:42 +0200

Il serbatoio di loc. Monteleone: l'opera servirà Giugliano, Villaricca e Qualiano

  • Scritto da Nota stampa, Comune di Giugliano
  • Pubblicato in Focus
  • 0 commenti
Il serbatoio di loc. Monteleone: l'opera servirà Giugliano, Villaricca e Qualiano Foto: comunicato Il serbatoio di loc. Monteleone: l'opera servirà Giugliano, Villaricca e Qualiano

Il serbatorio costruito in località Monteleone a Villarica è stato possibile grazie ai fondi delle Compensazioni ambientali concessi al Comune di Giugliano.

Inaugurato, l'altro ieri mattina, 5 dicembre 2018, il nuovo serbatoio idrico in località Monteleone (nel comune di Villaricca), a servizio di vaste aree dei territori comunali di Giugliano in Campania, Villaricca e Qualiano.

Il serbatoio, della capacità di 8500 metri cubi, è stato realizzato con fondi relativi alle cosiddette "Compensazioni ambientali" , a loro tempo concessi al Comune di Giugliano in Campania dal Ministero dell'Ambiente, poi resi disponibili, da parte dello stesso Comune di Giugliano in Campania, nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro stipulato, nel mese di novembre del 2011, ai fini della infrastrutturazione della base Nato di Lago Patria, unitamente al Ministero dell'Ambiente, alla Regione Campania e alla Prefettura di Napoli.

Leggi ancheACQUA. NUOVO IMPIANTO A VILLARICCA, SERBATOIO È STRATEGICO

Le fasi progettuali e realizzative del predetto serbatoio sono state seguite dall'attuale Amministrazione comunale di Giugliano, fin dal momento del suo insediamento, con la necessaria attenzione e continuità, proprio per l'importanza strategica che tale serbatoio potrà avere, in futuro, ai fini della risoluzione delle annose problematiche di carenza idrica che affliggono vaste aree del territorio comunale di Giugliano, in particolare di quelle ricadenti nella fascia costiera.

La continua interlocuzione con la SOGESID S.p.A., soggetto attuatore dell'intervento (su soecifico mandato, tra gli altri, proprio del Comune di Giugliano in Campania), ha consentito al Comune stesso di poter finalmente ottenere il completamento di un'opera fondamentale per garantire la distribuzione idrica in zona costiera.

L'inaugurazione dell'opera è avvenuta alla presenza del Presidente della SOGESID S.p.A. Dott. Enrico Biscaglia, dei vertici regionali del Settore Servizio Integrato, rappresentati dal Geom. Ciro Pesacane e dall' Ing. Antonio Recano, del Sindaco di Villaricca, Maria Rosaria Punzo e, in rappresentanza del Comune di Giugliano, del suo Vicesindaco, Prof. Ing. Domenico Pianese. Quest'ultimo, intervenendo sull'argomento, fa rilevare come "... giunge oggi alla sua conclusione il faticoso iter che ha condotto, grazie al lavoro svolto dalle varie Amministrazioni che si sono succedute alla guida del Comune di Giugliano nel corso degli ultimi 10 anni e, in particolare, dell'Amministrazione Poziello, alla realizzazione di un'opera di assoluta importanza per la risoluzione delle grosse problematiche legate alle frequenti crisi idriche che investono ampie fasce del territorio comunale di Giugliano, in primis la fascia medio-costiera. L'Amministrazione comunale, e, in particolare, il sottoscritto, vigilerà al fine che l'opera venga non solo attivata al più presto, ma che sia anche sfruttata al meglio delle sue possibilità, in modo da garantire quelle funzioni 'di compenso' e 'di riserva' atte a consentire il superamento delle gravi crisi idriche che, soprattutto negli ultimi anni, unitamente alla mancanza di una adeguata rete di distribuzione idrica, hanno provocato grandi disagi alla popolazione. Tale opera, se utilizzata in modo coordinato con altri interventi già pianificati e programmati dall'Amministrazione comunale, tra i quali il già deliberato potenziamento della rete idrica a servizio della fascia medio-costiera del territorio comunale di Giugliano nonché una serie di interventi di tipo gestionale che saranno attuati, su richiesta dell'Amministrazione comunale, da AcquaCampania S.p.A. e che saranno finalizzate ad evitare sprechi della risorsa idrica, nonchè errate quantificazioni e, quindi, erronee contabilizzazioni delle risorse idriche effettivamente fornite alle utenze presenti nel comune di Giugliano, consentiranno, già a partire da qualche mese, un netto miglioramento della funzionalità complessiva del sistema distributivo idrico a servizio della zona medio-costiera e, nel contempo, una notevole riduzione degli sprechi e dei costi attualmente sostenuti dall'Amministrazione comunale".

Il Sindaco Poziello, esprimendo il suo più vivo compiacimento e la sua grande soddisfazione per la realizzazione dell'opera, fa presente che "... l'Amministrazione comunale si è fortemente impegnata, fin dal momento del suo insediamento, nella risoluzione di alcune delle problematiche che, unitamente ad altre, attanagliano il territorio comunale, prime fra tutte quelle legate al pieno soddisfacimento delle richieste idriche da parte della popolazione, in particolare di quella presente in zona costiera, e alla inesistenza o, comunque, alla scarsa capacità ricettiva del sistema fognario a servizio del territorio comunale. Gli importanti interventi infrastrutturali che L'Amministrazione sta, da un lato, programmando e, dall'altro, ponendo in essere, col costante supporto della Regione Campania, consentiranno, entro breve tempo, di avviare la piena risoluzione dei suddetti problemi. Il completamento e l'inaugurazione del serbatoio di Monteleone è solo il primo di una serie di traguardi che l'Amministrazione sta per conseguire, nello specifico settore idrico e fognario, grazie alle attività di pianificazione, di programmazione e di progettazione poste in essere, fin dai primi mesi dell'attuale consiliatura, di concerto con la Regione Campania".

A sua volta, l'Assessore alla Fascia Costiera, Carla Rimoli, afferma che "... il completamento e la successiva avvenuta consegna del serbatoio di Monteleone, realizzato su specifica richiesta e con fondi messi completamente a disposizione dal Comune di Giugliano, nonché grazie al costante impulso e al controllo dell'Amministrazione comunale, dimostra, ancora una volta, come questa Amministrazione sia particolarmente attenta alle problematiche che insorgono nel territorio comunale e, in particolare nella zona medio-costiera. L'Amministrazione comunale vigilerà attentamente sulla corretta utilizzazione e gestione di tale serbatoio da parte dei competenti uffici della Regione Campania, accompagnando questi ultimi nella predisposizione e nella attuazione di corrette politiche gestionali, in grado di soddisfare pienamente le esigenze idriche che insorgono, soprattutto nel periodo estivo, in fascia Costiera. Insomma, un altro, decisivo passo avanti in direzione di un processo di normalizzazione della vita di tanti cittadini che vivono nelle zone fino a questo a qualche anno fa più bistrattate del territorio comunale".