Log in
23-Oct-2018 Aggiornato alle 17:24 +0200

Incontro con Bruno Acconcia a Giugliano: uno sguardo sul futuro

Incontro con Bruno Acconcia a Giugliano: uno sguardo sul futuro. Foto: Profilo fb del Dr. Bruno Acconcia Incontro con Bruno Acconcia a Giugliano: uno sguardo sul futuro.

Importanti spunti di riflessione sul futuro con il sociologo Bruno Acconcia. Il racconto dei Giovani Reporter.

Lo scorso 16 aprile si è svolto un salotto sociale, promosso dall’Associazione Sipes-Terra Mia di Antonella Fabbricatore, al bar Nautilus di Varcaturo.

Protagonista di questo incontro, il sociologo Bruno Acconcia, che ha illustrato ai giovani presenti, le aspettative del loro futuro, soffermandosi sull’importanza di fare scelte non condizionate dal giudizio dei genitori. Il sociologo ha parlato ai presenti in sala, del suo concetto di futuro, intendendolo come la somma di tutti i presenti che noi viviamo.

Secondo l’esperto, il futuro in un certo senso non esistito, ma noi ne siamo così preoccupati, tanto da perdere la vista del presente. Questo incontro ha coinvolto i presenti, e soprattutto i numerosi giovani che vi hanno partecipato, con un dibattito basato su ragionamenti,che spesso non vengono più sostenuti da nessuno, considerando la velocità con cui noi siamo, ormai, abituati a vivere le emozioni.

Alla domanda, infatti, di cosa fossero aerei, navi, automobili, treni et cetera, tutti ingenuamente hanno risposto in coro che sono mezzi di trasporto. Ma secondo il dottore c’è qualcosa di più: essi, infatti, sono sogni che i creatori hanno voluto realizzare, oltrepassando ogni aspettativa. E proprio il tema del sogno è stato al centro delle discussioni pomeridiane di quel lunedì.

Leggi anche"RUN FOR SMILE" CON I BIMBI DELL’INFANZIA DELLA "DON DIANA" A GIUGLIANO

L’incontro si è aperto con la lettura di un tema di un alunno della scuola secondaria di primo grado Don Salvatore Vitale (Lucio Bile, classe II G ), il quale ha introdotto un discorso sul degrado della nostra Campania, parlando dal punto di vista di un giovane che in futuro vorrebbe vivere e non sopravvivere. E tra le varie domande quella di Fabiola Ciccarelli, anche lei iscritta alla Don Salvatore Vitale che, da brava osservatrice, ha chiesto al sociologo: “Lei parla di futuro e di sogni da realizzare, ma se una persona non ha un sogno preciso, ma tanti, come fa a scegliere quello perfetto?”- “Semplice – ha concluso Acconcia - la scelta perfetta è quella che ti viene da dentro”.

Giovani Reporter Don Salvatore Vitale
Classe 2ª sezione G

Fabiola Ciccarelli,
Bile Mauro,
Bile Lucio,
Bile Emanuela,
Mariapia Sicignano

Giovani Reporter "Don Vitale"

Il progetto si pone come continuazione di un percorso di Giornalismo ambientale che ha visto gli alunni partecipi nello studio e raccolta di documentazione affidabile per restituire valore scientifico alle notizie riguardanti la cosiddetta Terra dei Fuochi (inquinamento, falde acquifere, salubrità dei prodotti agricoli, tutela e vigilanza del territorio).

L’input è il territorio di Licola, Varcaturo e Lago Patria, nelle sue criticità, da evidenziare in vista di ipotesi risolutive e mai di sterile denuncia da scoop, e nelle sue potenzialità da valorizzare.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.