Log in
13-Dec-2018 Aggiornato alle 17:28 +0100

Maddaloni, arrestati dai Carabinieri per detenzione illegale di materiale esplosivo

  • Scritto da Redazione
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Maddaloni, arrestati dai Carabinieri per detenzione illegale di materiale esplosivo immagine carabinieri

I tre sorpresi a Maddaloni sono stati trovati con una tonnellata di materiale esplodente, 500 kg erano già pronti

I carabinieri della Stazione di Maddaloni (CE), in quel centro, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione illegale di materiale esplosivo e ricettazione in concorso, di B. A., cl. 1959, residente a Tagliacozzo (AQ), C. G., cl. 1982, residente a Maddaloni (CE) e denunciato in stato di libertà, per i medesimi reati, anche una ventinovenne di Mondragone (CE).

Leggi anche: SAN FELICE A CANCELLO, MINACCIARONO DI MORTE UN INGEGNERE DI MADDALONI

I militari dell’Arma, a seguito della perquisizione domiciliare eseguita unitamente a personale Artificieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Caserta, hanno rinvenuto e sequestrato, all’interno di un capannone adibito a deposito, una tonnellata di ordigni di cui 550 kg già imballati per la spedizione, 50 kg di polvere da pirica e percursori per miscela esplodente per 100 chilogrammo.

Gli arrestati sono stati messi agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.