Log in
23-Mar-2019 Aggiornato alle 18:56 +0100

Vairano Patenora, il 24 gennaio scorso aggredirono con spranghe e bastoni un uomo

Per i tre indagati divieto di avvicinamento alla persona offesa e obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria. Questa mattina, a Vairano Patenora (CE), militari del Comando Stazione Carabinieri di Vairano Scalo (CE), hanno dato esecuzione ad un'ordinanza dispositiva di misura coercitiva dell'obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria, con divieto di avvicinamento alla persona offesa ed ai luoghi da essa frequentati, provvedimento emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere — Ufficio G.I.P., nei confronti di A.G di 20 anni, V.G classe '99, V. G. anche egli 20enne e V.L. 19enne. Leggi anche: OPERAZIONE INTERFORZE PER IL CONTRASTO DEI ROGHI…

Litorale Domitio, arrestate due persone per estorsione

A Scauri nell'ambito di una complessa attività investigativa Caserta. Nelle serata di ieri, nella città di Scauri (LT), nell’ambito di un’articolata indagine coordinata dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli - Direzione Distrettuale Antimafia, personale del Nucleo Investigativo del Gruppo di Aversa, unitamente al Comando dell’Arma territorialmente competente, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 2 indagati per estorsione aggravata dalle modalità mafiose (art. 416 bis co. 1 punto 1). Il provvedimento scaturisce da una più ampia attività investigativa avviata nei confronti del gruppo criminale denominato “nuova gerarchia del clan dei casalesi” riconducibile alla fazione…

Caserta, trovati con 38 dosi di cocaina

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire altre 74 dosi di cocaina e la somma in contante di 800 euro I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE), unitamente ai militari della Stazione di San Nicola la Strada (CE), in Afragola (NA), durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, di P.A., cl. 1989, residente a Melito di Napoli (NA), e R.V., cl.1992, residente ad Afragola. I militari dell’Arma, dopo aver notato il fare sospetto dei due,…

5 arresti per droga a Santa Maria Capua Vetere e San Prisco

Comunicavano attraverso il sistema di messaggeria criptata Sureshot per l'approvvigionamento della droga e i pagamenti dei fornitori erano Bitcoin. Nella mattinata odierna, a Santa Maria Capua Vetere, San Prisco e Cento (FE), i Carabinieri della Stazione di San Prisco (CE) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su conforme richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, nei confronti di cinque persone (tre in carcere, due agli arresti domiciliari), gravemente indiziate a vario titolo dei reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti del tipo marijuana e hashish e detenzione e spaccio…

San Nicola la Strada, sequestrati 12 pozzi inquinati

I pozzI sequestrati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ricadono nell'area vasta di San Nicola la Strada. I dettagli nella nota della Procura Questa Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha emesso in data 7.2.2019 decreto d'urgenza (convalidato dal G.i.p. in data 8.2.2019), con il quale sono stati sequestrati dodici pozzi utilizzati per uso domestico e fertirrigazione, su cui è stata riscontrata una severa contaminazione da metalli pesanti, in primis dell'Arsenico, sostanza nota per la sua elevata tossicità, con valori che in un pozzo sono giunti a superare di 850 volte i valori previsti per…

Castel Volturno, trovato con mezzo chilo di droga: 51 arrestato

L'uomo è stato trovato in possesso di gr. 454,00 di cocaina, gr. 5,8 di eroina e 6980,00€ in contanti I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno (CE), in via Lago di Fondi di quel centro, hanno proceduto all’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, del pregiudicato nigeriano O.M.O., cl. 1968, irregolare sul territorio nazionale. L’uomo, nel corso della perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di gr. 454,00 di cocaina, di gr. 5,8 di eroina, di 2 bilancini di precisione e della somma in contanti paria a € 6980,00, quale provento dell’attività di spaccio. Leggi anche: CASTEL…

Sparanise, pressioni sulla Pro Loco: ai domiciliari il sindaco

Le indagini sono relative agli eventi delle festività natalizie 2017-2018 dove il primo cittadino è ritenluto responsabile di induzione indebita. Leggi anche: ARIENZO, AVEVANO 56 GRAMMI DI HASHISH: FINISCONO AI DOMICILIARI Nella mattinata odierna i Carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua e della Stazione di Sparanise, hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di MARTIELLO Salvatore, Sindaco del Comune di Sparanise, ritenuto responsabile di tentativo di induzione indebita. Nei confronti dell'indagato è stata applicata, conformemente alla richiesta di…

Smantellate due importanti piazze di spaccio nel Casertano

Ordinanze cautelari per gli 11 indagati per il reato di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti con l'aggravante dell'impiego di minori. Nella mattinata odierna a Piedimonte Matese, Alife, Frignano e Santa Maria Capua Vetere, militari delle Compagnie Carabinieri di Capua e di Piedimonte Matese hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal Tribunale di Napoli – Ufficio GIP, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di 11 indagati, e ad un’ordinanza di collocamento in comunità emessa dall’Ufficio GIP presso il Tribunale per i Minorenni su richiesta della corrispondente Procura della Repubblica, ritenuti gravemente…

Caserta, tenta di rubare una vettura su via Vittorio Veneto

Il 34enne di nazionalità ucraina vistosi scoperto non ha esitato a colpire con calci e pugni il titolare della vettura parcheggiata in via vittorio veneto a Caserta Arrestato a Caserta, in viale Viale Vittorio Veneto, un cittadino ucraino 34enne. L'uomo stava tentando di rubare una vettura parcheggiato sulla strada ma, sorpreso dal proprietario del veicolo che ha cercato di fermarlo, si è scagliato con calci e pugni contro il 25enne di Maddaloni. Leggi anche: CAMORRA CAPUA, ARRESTATO EX SINDACO FINO AL 2016 E IMPRENDITORE LEGATO AI CLAN L’immediato intervento dei carabinieri ha permesso di trarre in arresto l’ucraino che stata tentando…

Camorra Capua, arrestato ex Sindaco fino al 2016 e imprenditore legato ai clan

I provvedimenti cautelari sono emessi nei confronti dell'ex sindaco Antropoli Carmine e dell'imprenditore Zagaria Francesco noto come 'Ciccio 'e Brezza". Nella mattinata odierna, in Capua (CE), i Carabinieri del Comando provinciale - Nucleo Investigativo di Caserta hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale D.D.A., nei confronti di ANTROPOLI Carmine – sindaco di Capua per due consiliature consecutive, dall’anno 2006 al 2016 – per i reati di cui agli artt. 110 e 416 bis c.p. (concorso esterno in associazione di tipo mafioso) e di ZAGARIA Francesco (imprenditore…
Sottoscrivi questo feed RSS