Log in
17-Sep-2019 Aggiornato alle 8:36 +0200

Aversa, titolare di una sala giochi arrestato per spaccio di droga

I Carabinieri hanno sequestrato la sostanza stupefacente del tipo "cocaina" e la somma in denaro di € 1590,00 Nella serata del 28 agosto 2019 il personale della Sezione Operativa della Compagnia di Aversa, nel corso di mirato servizio teso al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti durante la c.d. movida, ha proceduto all'arresto di M.S. , classe 71' originario di Capua, ma residente ad Aversa, titolare dell'attività commerciale sala giochi denominata "P.R." per detenzione ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di stupefacente. Leggi anche: AVERSA, SCIPPA UNA CATENINA AD UN PASSANTE: 62ENNE FINITO IN MANETTE In particolare, nel…

Formicola, resta bloccato in zona boschiva a ridosso di un dirupo: salvato dai Carabinieri

Il giovane è stato raggiunto dai Carabinieri Forestali e territorialibdi Formicola i Vigili del Fuoco  e soccorso alpino.  Alle ore 15.30 circa odierne è giunta presso la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Caserta, attraverso il numero di pronto intervento “112”, una richiesta d’aiuto da parte di un giovane escursionista S.R., diciannovenne di Roccaromana (CE), che ha riferito di essere bloccato, con il suo cagnolino,  nella folta vegetazione in una zona boschiva della Frazione Le Campole, del Comune di Formicola (CE) e di non essere in grado di spostarsi poiché a ridosso di un dirupo. Il Carabinieri della Centrale…

Giano Vetusto, un incendio boschivo fa esplodere un ordigno bellico: due feriti

I feriti sono operai impiegati nelle operazioni di spegnimento della Squadra Antincendi Boschivi della Comunità Montana  "Monte Maggiore" di Formicola. Verso le ore 16.15 odierne, in località Selva del Comune di Giano Vetusto (CE), mentre era in corso un incendio boschivo, è esploso un ordigno bellico, verosimilmente risalente al secondo conflitto mondiale, che ha ferito due operai impiegati nelle operazioni di spegnimento, appartenenti alla Squadra Antincendi Boschivi della Comunità Montana “Monte Maggiore” di Formicola (CE). Leggi anche: MADDALONI, TENTA DI RAPINARE DUE CONIUGI: ARRESTATO Nell’immediato è stato allertato il servizio di emergenza sanitaria 118 grazie al quale è stato predisposto l’invio…

Castel Volturno Pinetamare, investe, uccide un pedone e non presta soccorso: fermato indiziato

Fermato un cittadino ucraino 37enne indiziato del delitto di omicidio stradale ed omissione di soccorso. Alle ore 20.30 circa di ieri sera, in via delle Acacie a Castel Volturno, località  Pinetamare, un trentaquattrenne del luogo è stato investito da un autovettura che percorreva quella strada a velocità sostenuta. Leggi anche: NAPOLI SCAMPIA, NASCONDEVA BUSSOLOTTI DI EROINA IN SCARPA SPORTIVA: 57ENNE ARRESTATO La vittima è deceduta sul colpo a causa delle ferite riportate. Il pirata della strada ha proseguito la sua corsa senza fermarsi, dileguandosi subito dopo. Le successive immediate indagini, condotte dai Carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone (CE) e della…

Maddaloni, rubano 2kg di canapa indiana da una cooperativa autorizzata: arrestati

I due, un cittadino albanese e un italiano residenti a Maddaloni sono ai domiciliari, altri due complici sono fuggiti. I Carabinieri della Stazione di San Felice a Cancello (CE), in Maddaloni, unitamente a personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, a seguito di una segnalazione pervenuta sul numero di pronto intervento “112” sono intervenuti in via Cancello, dove era stato segnalato un furto in corso di canapa indiana. Leggi anche: VILLA LITERNO, SORPRESO CON COCAINA: ARRESTATO I militari dell’Arma, giunti sul posto, hanno bloccato ed arrestato in flagranza di reato, C. D. cl.1998, albanese, residente a Maddaloni e  C.…

Castel Volturno, aveva una cal. 7.65 senza matricola pronta all'uso

L'arma aveva anche 10 colpi nel caricatore. In corso ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri di Castel Volturno. I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno (CE), in quel centro, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto di F. V., cl. 1963, domiciliato in Castel Volturno, ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni. Leggi anche: CASTEL VOLTURNO, SEQUESTRATA LA RETE FOGNARIA, IL DEPURATORE E 13 IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO I militari dell’Arma, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto nella disponibilità dell’uomo, illegalmente detenuti, una pistola calibro 7,65 senza matricola,  perfettamente funzionante,…

Capua, beccato con la droga ad un controllo: arrestato

L'uomo, un 22enne residente a Capua, al momento del controllo ha tentato di disfarsi di uno zainetto contenente diversi tipi di droga. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua (CE), in quel centro, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno proceduto all’arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di R. G., cl. 1997, residente a Capua (CE). Leggi anche: TRENTOLA DUCENTA, 49ENNE FINITO IN MANETTE PER DETENZIONE ILLEGALE DI ARMA I militari dell’Arma hanno proceduto al controllo dell’autovettura sulla quale viaggiava l’arrestato, unitamente ad altre due persone. Nel corso dell’ispezione l’uomo…

Sessa Aurunca, 9 persone deferite in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti

Inoltre sono stati controllati 198 veicoli e identificate 303 persone Nel corso dell’ultimo fine settimana, in Sessa Aurunca (CE), i Carabinieri della locale Compagnia hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, nel corso del quale sono state deferite, in stato di libertà, nove persone, quattro delle quali responsabili di detenzione di sostanze stupefacenti. Le stesse, nel corso della perquisizione personale e domiciliare, sono ste trovate in possesso di gr. 4 di marijuana ed una pianta di canapa indiana alta m. 1,70. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Gli altri cinque deferiti dovranno rispondere, rispettivamente, di guida senza…

Orta di Atella, rinvenute 2 tonnellate di sigarette di contrabbando

Nell'abito dei controlli del territorio operati dai Carabinieri della Compagnia di Marcianise. I Carabinieri della Compagnia di Marcianise (Ce), nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’“illegalità diffusa”, con particolare riferimento ai reati predatori e alle violazioni al c.d.s., hanno deferito, in stato di libertà, quattro persone responsabili, rispettivamente, di guida di veicoli con patente revocata, minaccia, atti persecutori e furto aggravato. Leggi anche: ORTA DI ATELLA, SORPRESO AD UN CONTROLLO CON 700 PACCHETTI DI SIGARETTE DI CONTRABBANDO Nell’ambito del medesimo servizio sono stati altresì sottoposti a controllo 168 veicoli e 221 persone. Contestualmente sono…

Combustione dei rifiuti: arrestate tre persone nel casertano

I tre sono ritenuti resposabili di combustione illecita di rifiuti e di trasporto dei medesimi in funzione del loro successivo abbruciamento. Nell’ambito di più ampia ed articolata indagine diretta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere in relazione alla problematica di emergenza ambientale della c.d. “Terra dei Fuochi”, i Carabinieri forestali del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Caserta – N.I.P.A.A.F., e della Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise, nella circostanza collaborati da militari della Compagnia di S. Maria C.V., hanno proceduto d’iniziativa all’arresto di tre soggetti, G.P., G.S. e A.A.F., ritenuti responsabili, a…
Sottoscrivi questo feed RSS