Log in
21-Oct-2017 Aggiornato alle 18:34 +0200

Salerno, controlli a tutela dei consumatori: sequestro di pesce spada sotto taglia

  • Scritto da nota stampa guardia di finanza
  • Pubblicato in Focus
  • 0 commenti

Guardia di Finanza: sanzioni “salate” per il titolare di una pescheria: 34.500 euro

Salerno. Tre esemplari di pesce spada “sotto taglia”, per un peso complessivo di 8 kg, pronti per essere immessi in commercio, sono stati sequestrati durante un controllo sulla Var. SS18 “Cilentana” dalla Guardia di Finanza di Vallo della Lucania.

La specie ittica è tutelata dai Regolamenti comunitari e internazionali i quali prevedono il divieto assoluto di pesca di questa specie dal 1° ottobre al 30 novembre allo scopo di consentire il ripopolamento della fauna ittica
I militari hanno fermato e sottoposto a controllo un furgone sul quale erano trasportati gli esemplari di pesce spada oltre a circa 130 Kg di pesce, molluschi e crostacei privi della documentazione accompagnatoria attestante al provenienza, in violazione degli obblighi in materia di cd. “tracciabilità”.

Il prodotto è stato, quindi, sottoposto a sequestro amministrativo e, in quanto non ritenuto idoneo al consumo dai medici dell’A.S.L., intervenuti su richiesta dei Finanzieri, affidato a ditta autorizzata per la distruzione, al fine di tutelare la salute dei consumatori finali. Sanzione amministrativa “salata” per un importo complessivo di 34.500 euro per il titolare dell’attività commerciale.