Log in
23-Mar-2019 Aggiornato alle 18:56 +0100

Santa Maria Capua Vetere, evade dai domiciliari: sgamato dai Carabinieri

L'uomo è stato sopreso dai Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere mentre tornava a casa. Doveva essere agli arresti domiciliari ma i Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere lo hanno arrestato in flagranza del reato di evasione. Si tratta di un 31enne di San Tammaro (Ce). Leggi anche: AVERSA, VIOLENTA RAPINA TRASFORMATASI IN PESTAGGIO NEL CENTRO CITTÀ L’uomo era agli arresti domiciliari dal 17 ago 2018 per maltrattamenti contro familiari, lesioni personali e rapina. Il 31enne è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre faceva rientro presso la propria abitazione da cui si era precedentemente ed arbitrariamente allontanato. L’arrestato adesso dovrà essere giudicato…

Aversa, violenta rapina trasformatasi in pestaggio nel centro città

I Carabinieri individuano e fermano gli autori Sono bastati cinque giorni ai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Aversa per individuare e fermare i componenti del commando che lo scorso 10 marzo ha aggredito con inaudita violenza e rapinato due giovani in via San Francesco da Paola ad Aversa. A finire in manette con le accuse di concorso in rapina aggravata e lesioni personali B.M.M., 19 anni pregiudicato di nazionalità marocchina, Z. B., 18 anni di nazionalità marocchina, e C. H., 22 anni, pregiudicato con precedenti specifici, di nazionalità tunisina. Soltanto quest’ultimo è’ risultato regolare sul territorio nazionale. Per…

Vairano Patenora, il 24 gennaio scorso aggredirono con spranghe e bastoni un uomo

Per i tre indagati divieto di avvicinamento alla persona offesa e obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria. Questa mattina, a Vairano Patenora (CE), militari del Comando Stazione Carabinieri di Vairano Scalo (CE), hanno dato esecuzione ad un'ordinanza dispositiva di misura coercitiva dell'obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria, con divieto di avvicinamento alla persona offesa ed ai luoghi da essa frequentati, provvedimento emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere — Ufficio G.I.P., nei confronti di A.G di 20 anni, V.G classe '99, V. G. anche egli 20enne e V.L. 19enne. Leggi anche: OPERAZIONE INTERFORZE PER IL CONTRASTO DEI ROGHI…

Maddaloni, perseguitava un suo concittadino per motivi passionali

Il 39enne di Maddaloni perseguitava il suo concittadino credendo ritenendo che l'uomo avesse una relazione sentimentale con la moglie. Arrestato il 14 marzo sera, dai Carabinieri del Comando di Maddaloni, un 39enne del posto ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti di un 41enne suo concittadino. Leggi anche: NAPOLI E CASERTA: VISITA DEL GENERALE DI CORPO D’ARMATA ANGELO AGOVINO Secondo quanto è stato riscostruito dai militari dell’Arma che hanno acquisito la denuncia della vittima, il 39enne avrebbe, in più circostanze, minacciato di morte l’uomo ritenendo avesse una relazione sentimentale con la moglie. Le minacce, indicate ai Carabinieri in sede di denuncia,…

Napoli e Caserta: visita del Generale di Corpo d’Armata Angelo Agovino

Questa mattina il Comandante delle Unità Forestali Ambientali ed Agroalimentari, Generale di Corpo d’Armata Angelo Agovino, ha fatto visita al Comando Legione Carabinieri Forestali "Campania". Ad accoglierlo il Generale di Brigata Ciro Lungo, Comandante della Legione, insieme ad una folta rappresentanza di Carabinieri dei Gruppi, dei Nuclei C.I.T.E.S. e dei N.I.P.A.A.F., del Gruppo Tutela Ambiente, dei Reparti Parco e Biodiversità della Campania nonché delegati degli Organi di rappresentanza militare e membri dell'Associazione Nazionale Carabinieri e dell’Associazione Nazionale Forestali. Leggi anche: La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire altre 74 dosi di cocaina e la somma in contante di 800…

Trentola Ducenta, arrestato 32enne albanese senza fissa dimora

L'uomo si trovava in Italia senza l'autorizzazione speciale del Ministero dell'Interno I carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta (CE), in quel centro, hanno rintracciato ed arrestato il cittadino albanese T.D., cl. 1987, in Italia senza fissa dimora. L’uomo è stato bloccato in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica presso Tribunale di Napoli Nord, poiché, già espulso dal territorio nazionale ed imbarcato per il paese di origine, in ottemperanza al decreto di espulsione emesso in data 17.05.2017 dal Questore di Caserta, aveva fatto rientro in Italia senza l'autorizzazione speciale del Ministero dell'Interno. Leggi anche: TRENTOLA…

Maddaloni, trovato in possesso di 102 grammi di cocaina e 56 grammi di crack

Il 30enne è stato fermato sulla provinciale 335  per un controllo. A tradirlo in suo comportamento sospetto al momento della verifica dei Carabinieri.  I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Maddaloni (CE), in quel centro, sulla sp 335, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato ad limitare la recrudescenza dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, di C. A. un 30enne di Napoli. Leggi anche: CASERTA, TROVATI CON 38 DOSI DI COCAINA I militari dell’Arma, dopo aver proceduto al controllo dell’uomo a bordo…

Litorale Domitio, arrestate due persone per estorsione

A Scauri nell'ambito di una complessa attività investigativa Caserta. Nelle serata di ieri, nella città di Scauri (LT), nell’ambito di un’articolata indagine coordinata dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli - Direzione Distrettuale Antimafia, personale del Nucleo Investigativo del Gruppo di Aversa, unitamente al Comando dell’Arma territorialmente competente, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 2 indagati per estorsione aggravata dalle modalità mafiose (art. 416 bis co. 1 punto 1). Il provvedimento scaturisce da una più ampia attività investigativa avviata nei confronti del gruppo criminale denominato “nuova gerarchia del clan dei casalesi” riconducibile alla fazione…

Orta di Atella, falsificavano banconote in un appartamento di via Masseria del Barone

Ad essere arrestati una coppia di conviventi residenti ad Orta di Atella. Avevano taglierine laser, stampanti e 274 banconote del taglio di 5, 20, 50 e 500 euro. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE), unitamente a quelli del Nucleo Carabinieri Antifalsificazione Monetaria, in Orta di Atella (CE), nel corso di un servizio volto a contrastare la diffusione di banconote false, hanno localizzato, un centro di produzione attivo nella periferia di quel centro abitato. Leggi Anche: A seguito del controllo e della successiva perquisizione, effettuata all’interno di un appartamento di via Masseria del Barone, i…

Marcianise, sequestro giudiziario per due officine meccaniche

Non erano rispettate in entrambe le normative ambientali in ambito: denunciati i titolari. Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise, congiuntamente a personale specializzato dell’ARPAC del Dipartimento Provinciale di Caserta, hanno effettuato accertamenti presso due officine meccaniche, ubicate in agro del comune di Marcianise, al fine di verificare il rispetto della normativa ambientale, la regolare iscrizione nel registro speciale delle imprese artigiane, nonché sul corretto smaltimento dei rifiuti speciali ivi prodotti e sul possesso degli atti autorizzativi necessari allo svolgimento dell’attività di cui sopra. Leggi anche: PIANO DI CONTRASTO AL FENOMENO DEI ROGHI: CONTROLLI INTERFORZE SU 5 COMUNI Nel corso…
Sottoscrivi questo feed RSS