Log in
15-Nov-2019 Aggiornato alle 12:23 +0100

Teverola, 24enne di Aversa finito in manette per spaccio

Nel corso della serata, in Teverola (CE), i carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Marcianise, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente, M.A. cl. 95, di Aversa. I militari dell’Arma, al termine di accurata attività di osservazione, hanno bloccato il 24enne mentre cedeva una dose di stupefacente del tipo “cocaina” ad un occasionale acquirente ricevendo da quest’ultimo la somma di € 20,00. A seguito di perquisizione personale veniva, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 480,00 euro in contanti, somma…

San Felice a Cancello, 41enne finito in manette per spaccio di droga

L’uomo è stato identificato mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi dello scalo ferroviario sanfeliciano I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Caserta, in San Felice a Cancello (CE), nel corso di un servizio di controllo del territorio effettuato nei pressi della locale stazione ferroviaria, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, del quarantunenne marocchino L. A., cl. 1978, residente a Cervinara (AV). L’uomo, identificato mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi dello scalo ferroviario sanfeliciano, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso…

Sequestrata isola ecologica a Cellole: scattano le denunce

L'ammontare dei sequestri e di 400.000 mila euro  Continua senza sosta da parte dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale l’azione di prevenzione e repressione dei reati ambientali con particolare riguardo agli illeciti connessi al ciclo dei rifiuti. In particolare, i Carabinieri del NOE di Caserta hanno proceduto, nel comune di Cellole (CE), al sequestro della locale isola ecologica dell’estensione di circa 1.800 mq. Durante il controllo i militari hanno accertato che nell’impianto, privo di autorizzazione alla gestione dei rifiuti, erano presenti ingenti quantitativi di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi, di natura eterogenea (costituiti da vetro, ingombranti, carcasse…

Sacerdote accusato di molestie sessuali: "Sono pentito di quello che ho fatto"

L'ex parroco della Chiesa di S. Giorgio M. di Trentola Ducenta non risponde al gip e si dice pentito e chiede scusa alla famiglia della ragazzina. Ha preferito non rispondere alle domande dei magistrati l’ex parroco della Chiesa di S. Giorgio M. di Trentola Ducenta. Don Michele Mottola, arrestato l’8 novembre scorso nell’ambito di una indagine della Procura di Napoli Nord con l’accusa di molestie sessuali ai danni di una ragazzina di 11 anni che frequentava la parrocchia, ha dichiarato: “Sono pentito di quello che ho fatto, chiedo scusa alla famiglia della ragazzina”. Questa la dichiarazione dell'ex Sacerdote dopo aver…

Casal di Principe, tenta di estorcere denaro ai genitori per il gioco d'azzardo: arrestato 35enne

Nel corso del tempo, il 35enne era riuscito a ricevere la somma complessiva di € 1.600 poi sperperata nel gioco d’azzardo. In Casal di Principe, nella tarda serata di ieri, i carabinieri della sezione radiomobile del locale Comando Compagnia hanno tratto in arresto, per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia L.R. cl. 85, del luogo. A richiedere l’intervento dei militari dell’Arma sono stati il 65enne padre e la 61enne madre dell’arrestato che, nonostante le minacce si sono rifiutati di consegnare al figlio denaro da spendere nel gioco d’azzardo. I carabinieri, una volta raggiunta l’abitazione hanno bloccato l’uomo mentre ancora tentava…

Capua, 37enne arrestato per furto

Nella giornata di Sabato(n.d.r.), in Capua, i carabinieri della sezione radiomobile del locale Comando Compagnia, hanno tratto in arresto per furto aggravato T.G., cl. 82 del posto. Il 37enne è stato individuato e bloccato dai militari dell’Arma mentre, a bordo di autovettura Suzuki, si stava allontanando dal deposito della società “LANCIA Srl”, ubicato in Pignataro Maggiore sulla via Casilina, dall’interno del quale aveva appena trafugato generi alimentari, detersivi, cosmetici e giocattoli, il cui valore è in corso di quantificazione. L’arrestato è stato giudicato con rito direttissimo.

Abusava sessualmente della figlia 13enne: finisce ai domiciliari

La 13enne per circa un mese e quotidianamente era costretta a subire pesanti palpeggiamenti anche nelle parti intime. Nella mattinata odierna, personale dei Carabinieri del Nucleo Operativo di Sessa Aurunca ha dato esecuzione ad un'Ordinanza applicativa degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di S. Maria Capua Vetere, su richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di E.L., 44 anni, ritenuto responsabile di abusi sessuali ai danni della propria figlia minorenne, E.E.L, di 13 anni. L'indagine traeva origine dalla querela sporta dalla madre della vittima, nonché ex moglie dell'indagato, insospettitasi per i frequenti attacchi di panico che la figlia aveva…

Sequestrato un allevamento abusivo di cani a Castel Volturno

Contestati, interventi chirurgici sui cani senza certificato medico, animali senza microchip e riscontrati abusi edilizi e scarico abusivo di reflui.  Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Castel Volturno (CE), congiuntamente al personale dell’A.S.L. Settore Randagismo di Aversa, hanno eseguito un sopralluogo d’iniziativa in comune di Castel Volturno (CE), presso una struttura privata sita alla via Macedonio, riscontrando la presenza di un allevamento di cani con n. 17 esemplari presenti, di cui 4 di essi risultati sprovvisti di microchip ed uno avente microchip di provenienza estera. Inoltre, n. 5 dei cani ivi presenti, di razza bully riportavano la pratica della…

Arrestato esponente di spicco del clan Contini. Si nascondeva a Castel Volturno

L'uomo era latitante dal 26 giugno scorso quando venne eseguita una ordinanza cautelare nei confronti di 126 persone. Questa mattina personale della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri ha tratto in arresto ATTARDO Gaetano, nato a Napoli l’1.12.1963, pregiudicato, latitante, esponente di spicco del clan Contini. Nell’ambito di attività coordinata della Procura Distrettuale Antimafia di Napoli ATTARDO è stato rintracciato all’interno di una villetta di Castel Volturno (CE) durante un intervento congiunto della Squadra Mobile e del Nucleo Investigativo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. ATTARDO era irreperibile dal 26 giugno 2019, quando venne data esecuzione a un’ordinanza…

Trentola Ducenta, abusi su minore: arrestato Sacerdote

Il 25 maggio scorso la sospensione da parte della Curia che ha segnalato il caso alla Procura di Napoli Nord. Di questa mattina la notizia dell’arresto di Don Michele Mottola, il Sacerdote di Trentola Ducenta che avrebbe commesso abusi su una ragazzina che frequentava la parrocchia di S. Giorgio M.. In via cautelativa la Curia lo sospese e contestualmente inviò una segnalazione alla Procura di Napoli Nord, guidata dal Dr. Francesco Greco riguardanti i presunti abusi realizzati dal prete, con conseguente inizio delle indagini. La settimana scorsa il servizio delle Iene aveva mostrato particolari agghiaccianti degli audio registrati dalla bambina,…
Sottoscrivi questo feed RSS