Log in
21-Jul-2018 Aggiornato alle 13:07 +0200

Progetto "Educazione alla Legalità economica": Fiamme gialle in classe a Benevento

  • Scritto da Nota stampa, Comando Prov. GdF Benevento
  • Pubblicato in Cultura
  • 0 commenti
Progetto "Educazione alla Legalità economica": Fiamme gialle in classe a Benevento Foto: Archivio Progetto "Educazione alla Legalità economica": Fiamme gialle in classe a Benevento

Continuano gli incontri dell Guardia di Finanza con gli studenti.

Continuano gli incontri della Guardia di Finanza con gli studenti delle scuole primarie e secondarie della Provincia di Benevento nell’ambito della sesta edizione del progetto “Educazione alla legalità economica”, frutto di un protocollo d’intesa tra MIUR e Comando Generale del Corpo.

I rappresentanti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento, nel corso della settimana, hanno incontrato gli studenti delle classi quarte e quinte del Liceo Classico «P.Giannone», dell’Istituto Alberghiero «Le Streghe», del Liceo Statale «G.Guacci», dell’Istituto Istruzione Superiore «Virgilio» e dell’Istituto Istruzione Superiore «Palmieri-Rampone-Polo» di Benevento.

Nell’ambito degli incontri si é parlato di cultura della legalità economica, mirando, soprattutto, a creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale, dello spreco di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione nonché dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti.

Leggi ancheTRUFFAVANO LA CASSA INTEGRAZIONE A BENEVENTO: SCATTA IL SEQUESTRO DI BENI

I tantissimi studenti incontrati hanno evidenziato particolare interesse verso gli argomenti trattati e le attività istituzionali del Corpo, illustrate anche attraverso la proiezione di video rappresentativi dei diversi comparti operativi, innescando un confronto aperto e costruttivo con i Finanzieri incaricati.

Gli incontri proseguiranno ancora per il mese di aprile presso altri Istituti scolastici del capoluogo e della provincia che hanno aderito al Progetto.

Altro in questa categoria: « La Partigiana rivive a Palazzo Paolo V