Log in
21-Aug-2018 Aggiornato alle 11:18 +0200

Sequestrata la discarica comunale di Puglianello

  • Scritto da Nota stampa, Comando Prov. Carabinieri Benevento
  • Pubblicato in Ambiente
  • 0 commenti
Sequestrata la discarica comunale di Puglianello Foto: Archivio Sequestrata la discarica comunale di Puglianello

Oggetto del provvedimento l'intera area circa 16mila mq. I carabinieri hanno accertata che il percolato misto ad acqua piovana finiva nei terreni confinanti.

Nell’ambito di servizi finalizzati al controllo e monitoraggio di alcune aree ritenute contaminate o interessate da irregolarità in materia ambientale, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare Forestale Carabinieri presso il Gruppo CC.F. di Benevento hanno proceduto al sequestro della discarica comunale di Puglianello (BN), ubicata in località “Marrucaro”, in quanto veniva riscontrato un potenziale inquinamento ambientale in atto.

In particolare, si acclarava il riversamento delle acque piovane miste al percolato prodotto dai rifiuti ivi presenti nei terreni adiacenti al sito di discarica, con potenziale inquinamento degli stessi, interessati anche da colture agrarie in atto.

Leggi anche15MILA METRI CUBI DI RIFIUTI PERICOLOSI INTERRATI AD ARIANO IRPINO 

Veniva altresì riscontrata anche la presenza di un pozzo "pump and treat" con relativa tubazione di scarico verso l'esterno, quest’ultima mai autorizzata dall'Ente comunale.

La misura cautelare reale (eseguito a carico di una ditta napoletana, esecutrice delle attività in itinere di bonifica del sito) ha riguardato l’intera area di discarica, la cui estensione risultava essere di circa mq. 16.000, oltre ai rifiuti ivi presenti, stimati a vista in circa mc. 1000.

Tutte le attività venivano poste in essere con l’ausilio dell’organo tecnico, Arpac di Benevento.