Log in
24-Sep-2018 Aggiornato alle 18:01 +0200

Beccato a Rimini un 59enne di Pietrelcina: era latitante da sei anni

  • Scritto da Nota stampa, Questura di Benevento
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Beccato a Rimini un 59enne di Pietrelcina: era latitante da sei anni Foto: Archivio Beccato a Rimini un 59enne di Pietrelcina: era latitante da sei anni

L'uomo era stato latitante in Lituania ed è stato preso sul lungomare di Rimini. In albergo aveva anche documenti falsi.

BENEVENTO 09 Luglio 2018 - Nel mattinata odierna è stata data esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Benevento, sulla base di una condanna irrogata dal Tribunale di Benevento a sette anni e sei mesi di reclusione per reati in materia di stupefacenti, nei confronti di un cinquantanovenne originario di Pietrelcina.

L’uomo, da oltre sei anni, si era reso irreperibile approfittando della concessione di una misura alternativa alle detenzione. Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Benevento ed effettuate dalla Squadra Mobile di Benevento in collaborazione con la Sezione di Polizia Giudiziaria dei Carabinieri di questa Procura e il Servizio Cooperazione Internazionale di Polizia, avevano permesso di localizzare il latitante in Lituania.

Leggi ancheTANGENTI PER LA RICOSTRUZIONE POST ALLUVIONE 2015 IN PROVINCIA DI BENEVENTO

Nei giorni scorsi gli operatori della Squadra Mobile, al termine di complesse attività tecniche eseguite con il supporto del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, ne avevano rilevato la presenza in Italia. Questa mattina l’epilogo della vicenda, allorché l’uomo è stato rintracciato e catturato sul lungomare di Rimini.

Nell’albergo dove alloggiava sotto falso nome sono stati trovati tre documenti falsi di cui due validi per l’espatrio e quattro telefoni cellulari. Dovrà quindi rispondere anche del reato di possesso di documenti falsificati validi per l’espatrio ed al termine del processo per direttissima nella città romagnola, sarà trasferito presso la casa circondariale di quel Capoluogo.