Log in
23-Apr-2018 Aggiornato alle 18:13 +0200

Evade dai domiciliari, arrestato dopo un rocambolesco inseguimento in provincia di Benevento

  • Scritto da Nota stampa, Comando prov. Carabinieri Benevento
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Evade dai domiciliari, arrestato dopo un rocambolesco inseguimento in provincia di Benevento Foto: archivio Evade dai domiciliari, arrestato dopo un rocambolesco inseguimento in provincia di Benevento

L'uomo, un 31enne della Calabria, era detenuto ai domiciliari per violenza. Era stato già arrestato alcuni anni fa dalla FBI nell'Operazione New Bridge 

Nella serata di ieri Carabinieri del Nucleo Operativo di San Bartolomeo in Galdo e della Stazione di Montefalcone di Valfortore hanno arrestato per evasione dopo un pericoloso e rocambolesco inseguimento un trentunenne calabrese, già noto alle forze dell’ordine, per essere stato arrestato alcuni anni fa dall’FBI statunitense nell’ambito dell’operazione New Bridge, coordinata dalla DDA di Reggio Calabria.

L’uomo, da alcuni mesi a Montefalcone di Valfortore, si è subito messo in luce per i suoi comportamenti violenti nel tranquillo e operoso paese di circa mille anime. Già denunciato per aver picchiato selvaggiamente un minorenne del posto, recentemente i Carabinieri sono dovuti intervenire in più occasioni per maltrattamenti in famiglia verso i prossimi congiunti, finendo agli arresti domiciliari. Pertanto è stato trasferito alla Casa Circondariale di Benevento.

Lo stesso era già stato colpito nei mesi scorsi proprio a seguito di questi episodi dall’avviso orale di P.S. del Questore.

Leggi anche: LITE IN FAMIGLIA: MARITO MINACCIA LA PROPRIA CONIUGE CON DEI COLTELLI DA CUCINA