Log in
16-Dec-2017 Aggiornato alle 21:41 +0100

Operazione "Provincia sicura", controlli a Benevento e in cinque comuni

  • Scritto da Nota stampa, Questura di Benevento
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Operazione "Provincia sicura", controlli a Benevento e in cinque comuni Foto: Questura di Benevento

I controlli della Polizia di Benevento sono stati attivati nel Capoluogo a Solopaca, San Salvatore Telesino, Cerreto Sannita, San Lorenzo Maggiore e San Lupo.

BENEVENTO - Continua l’attività di prevenzione alla criminalità diffusa condotta dalla Polizia di Stato di Benevento attraverso il potenziamento delle attività di controllo nel Capoluogo e nei vari comuni della provincia.

Nei giorni scorsi, sono stati disposti, nell’ambito del progetto “Provincia Sicura”, servizi mirati nei comuni di Solopaca, San Salvatore Telesino, Cerreto Sannita, San Lorenzo Maggiore e San Lupo, con l’attivazione di particolari metodologie di contrasto a specifiche fenomenologie criminose che caratterizzano questo versante della provincia.

Il dispositivo è stato svolto attraverso un contestuale impiego di personale delle varie articolazioni della Questura (Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Polizia Anticrimine, Polizia Amministrativa ed Ufficio Immigrazione), coadiuvate da equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Campania” e supportate da una efficace attività info-investigativa della Squadra Mobile.

Numerose le verifiche presso le abitazioni di persone sottoposte a sorveglianza speciale, agli arresti domiciliari ed a varie misure di prevenzione. Ispezioni minuziose sono state effettuate anche presso le sale giochi e scommesse ove sono stati controllati gli avventori e verificate le autorizzazioni di polizia e la regolarità dei documenti amministrativi. Nel corso dell’operazione sono state controllati numerosi soggetti con precedenti penali e sono state sottoposte a verifica svariati autoveicoli con il sistema elettronico “Mercurio”, per verificare il rispetto delle norme del Codice della Strada.

Inoltre, sono proseguiti i controlli nel Capoluogo, finalizzati al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi, della prostituzione e alla prevenzione dei reati predatori, con particolare attenzione alla Villa Comunale, al Rione ferrovia, Rione Libertà e quartieri limitrofi.

Tali attività hanno permesso di individuare ed accompagnare presso gli uffici della Questura per approfonditi accertamenti, un cittadino indiano dedito a svolgere l’illecita attività di parcheggiatore abusivo nei pressi dello stadio “Ciro Vigorito”. Lo stesso colto in flagranza celava nel pugno di una mano la somma di 13 euro a monete ricevute dagli automobilisti.
Lo straniero veniva sanzionato amministrativamente e nei confronti dello stesso veniva avviato l’iter per l’emanazione del foglio di via obbligatorio dal Capoluogo.

Ancora l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico procedeva a bloccare nella flagranza di reato di furto una cittadina rumena, intenta a trafugare dagli scaffali di un noto supermercato diversi prodotti alimentari per il valore di svariate centinaia di euro.

La straniera, grazie al tempestivo intervento della Squadra Volanti, veniva prontamente fermata e a seguito di perquisizione sorpresa con la refurtiva celata in una borsa. Successivamente condotta presso gli Uffici della Questura per ulteriori accertamenti, veniva denunciata in stato di libertà per il reato di furto.