Log in
21-Jul-2018 Aggiornato alle 13:07 +0200

Voleva pagare una fresatrice agricola con un assegno contraffatto: 65enne nei guai

  • Scritto da Nota stampa, Comando Prov. Carabinieri Avellino
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Voleva pagare una fresatrice agricola con un assegno contraffatto: 65enne nei guai foto: Carabinieri Voleva pagare una fresatrice agricola con un assegno contraffatto: 65enne nei guai

Ha pagato la fresatrice agricola del valore di 8500€ ma il venditore si è accorto della truffa al momento dell'incasso dell'assegno.

ARIANO IRPINO - L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 65enne di Foggia ritenuto responsabile di truffa.

Il predetto, dopo aver letto su un noto sito on-line l’annuncio di vendita di una fresatrice, contattava l’inserzionista al fine di accordarsi per l’acquisto. Stabilito l’incontro, prelevava la macchina agricola presso l’abitazione del proprietario, previa consegna di un assegno dell’importo di circa 8.500 euro che, al momento della riscossione, è risultato contraffatto.

Leggi ancheLAPIO (AV), FURTO DI LEGNA: I CARABINIERI DENUNCIANO TRE PERSONE

L’attività d’indagine esperita dai Carabinieri permetteva di addivenire all’identificazione del malfattore che, alla luce delle evidenze emerse, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.