Log in
20-Aug-2018 Aggiornato alle 17:06 +0200

Realizzano un strada in zona boschiva sottoposta a vincoli: denunciati

Avevano attestato falsamente la proprietà dei terreni al Ufficio Tecnico del Comune di Calabritto. I Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni, in collaborazione con i colleghi della Stazione di Calabritto, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria tre persone ritenute responsabili di abusi edilizi in zona sottoposta a vincolo paesaggistico – ambientale. Nello specifico, all’esito delle verifiche i militari accertavano la realizzazione, in area boschiva sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico, di una strada rurale in assenza del necessario titolo autorizzativo. Pertanto i Carabinieri procedevano al sequestro della suddetta strada, avente dimensioni di circa 120 metri in lunghezza e larghezza variabile…

Coltivava marijuana in casa ad Ospedaletto d'Alpinolo

Il 23enne è stato beccato dai Carabinieri dopo alcuni servizi di osservazione riscontrati dall'accesso in casa del giovane. I Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo, a termine di specifica attività info-investigativa, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 23enne del luogo, ritenuto responsabile di coltivazione di sostanze stupefacenti. Nello specifico, i militari, al termine di alcuni servizi di osservazione, valutati gli elementi probanti raccolti sino a quel momento, hanno fatto accesso nell’abitazione del giovane, procedendo ad un’approfondita perquisizione. Fin dal loro ingresso nell’abitazione, i Carabinieri si accorgevano di aver colto nel segno in quanto un caratteristico odore pungente si propagava…

Candida (av), sotto effetto di alcol arriva a minacciare i Carabinieri con un rasoio

Il 20enne, che aveva alzata troppo il gomito in occasione della festa patronale, brandiva un classico rasoio da barbiere ed aveva percosso alcuni cittadini. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Mirabella Eclano hanno tratto in arresto un ventenne di San Potito Ultra, ritenuto responsabile dei reati di minaccia aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale. I fatti si son svolti questa notte a Candida dove era in corso la festa patronale. A seguito di richiesta d’intervento pervenuta al “112”, i militari in servizio presso la Centrale Operativa disponevano in tempo reale l’invio di una pattuglia nella piazza del paese per…

Il prezzo di quel drone era troppo conveniente: denunciato truffatore

Ad incappare nella truffa un cittadino di Flumeri appassionato di droni. I Carabinieri della Stazione di Flumeri hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 28enne della provincia di Matera ritenuto responsabile di truffa. A cadere nella sua trappola, un residente di Flumeri appassionato di droni che, in cerca di un buon affare, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di un modello in vendita su un noto sito di annunci on-line. Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, effettuava il pagamento mediante il versamento dell’importo su carta prepagata. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna del sofisticato…

Voleva rifilare 4 banconote da 50 euro false all'Ufficio Postale di Frigento

L'uomo è stato scoperto dal personale dell'Ufficio Postale che ha avvertito immediatamente i Carabinieri. FRIGENTO - È di una persona una denunciata in stato di libertà perché ritenuta responsabile del reato di cui all’art. 455 del Codice Penale (Spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate), l’esito di un tempestivo intervento dei Carabinieri della Stazione di Frigento. I militari, impegnati in un servizio perlustrativo nell’ambito della capillare attività di controllo del territorio che il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino quotidianamente dispiega al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, sono intervenuti presso l’Ufficio Postale di Frigento dove era stato…

Si oppone al provvedimento di allontanamento dalla moglie e si ferisce all'addome

L'uomo con lo stesso coltello con cui si è ferito ha tentato in vano di colpire anche i Carabinieri. I Carabinieri della Stazione di Caposele hanno tratto in arresto un 50enne resosi responsabile di lesioni personali nonché violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. I fatti si son svolti questa notte a Caposele. Sul “112” giunge la segnalazione di una lite in famiglia. Sul posto viene inviata tempestivamente la pattuglia della locale Stazione, già impegnata di perlustrazione in quel centro nell’ambito del servizio “Ferragosto Sicuro” disposto dal Comando Provinciale di Avellino. Leggi anche: DENUNCIATE TRE PERSONE A CALITRI DOPO UN CONTROLLO IN AZIENDA…

Denunciate tre persone a Calitri dopo un controllo in azienda agricola

Non i regola la gestione dei rifiuti e i registri dei fitofarmaci acquistati ed impiegati in azienda.  I Carabinieri della Stazione Forestale di Lacedonia, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria tre persone ritenute responsabili a vario titolo di violazioni in materia ambientale e attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Nello specifico, a Calitri, i Carabinieri, coadiuvati dai colleghi della Stazione Forestale di Volturara Irpina, all’esito di un controllo ad un’azienda agricola accertavano che i rifiuti prodotti venivano conferiti ad una ditta non iscritta all’albo dei gestori ambientali. In un locale dell’azienda agricola controllata venivano altresì rinvenuti circa 50 chili…

Controlli sul commercio nell'avellinese, sanzioni per 16 attività

16 attività non erano in linea con la legge sul commercio, sanzionati duramente un ambulante senza permesso e un negozio di detersivi ad Avellino. Proseguono da parte del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, senza soluzione di continuità, i controlli mirati a tutelare il corretto svolgimento del commercio nel territorio irpino. La Compagnia di Avellino, durante il periodo dei saldi estivi, ha notevolmente incrementato la presenza di pattuglie lungo le principali “Vie dello shopping” del Capoluogo e dei comuni limitrofi, allo scopo di verificare il rispetto della normativa prevista dal Decreto Legislativo 114/98 (cosiddetta “Legge sul commercio”) da parte dei…

Intercettati 50kg di "bionde" sull'autostrada tra Puglia e Campania

Le indagini delle Fiamme Gialle di Avellino hanno portato a scoprire due depositi uno a Brusciano e uno a Napoli: sequetrati 427 kg di sigarette. Le Fiamme Gialle avellinesi proseguono il contrasto al fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri lungo le arterie che collegano la Campania e la Puglia, che ha fatto nuovamente diventare l’Irpinia un “fondamentale” snodo, come alla fine degli anni ’90. I militari della Sezione Mobile del Nucleo Polizia Economico-Finanziaria di Avellino, nel corso dei quotidiani servizi anticontrabbando disposti dal sovraordinato Comando Provinciale, a seguito del controllo di un autoveicolo “intercettato” lungo l’Autostrada, nel cui bagagliaio…

Truffe online ai danni di tre cittadini irpini: beccati i truffatori

Identificati e denunciati i truffatori, che avevano messo in vendita due album panini introvabili, una macchina agricola e un viaggio turistico. I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 46enne di Torino, un 52enne della provincia di Reggio Calabria ed un 44enne di Napoli, ritenuti responsabili di truffa. A cadere nella loro trappola, altrettanti irpini. Due album di figurine degli anni ’60/’70, un trattore ed un viaggio turistico: questo quanto posto in vendita con i loro annunci pubblicati su siti online. Leggi anche: DENUNCIATO 30ENNE DAI CARABINIERI DI SOLOFRA PER TRUFFA Gli acquirenti, ignari del…
Sottoscrivi questo feed RSS