Log in
19-Jul-2019 Aggiornato alle 4:57 +0200

Avellino, prima buca le ruote e poi deruba gli automobilisti impegnati nella sostituzione

Finito in manette un 30enne napoletano Continua senza sosta l’attività di contrasto ai reati predatori condotta dai militari della Compagnia di Avellino. Le attività investigative poste in essere dai Carabinieri della Stazione del capoluogo hanno portato all’emissione di un ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere da parte del G.I.P. del Tribunale di Avellino per i reati di furto aggravato, danneggiamento, indebito utilizzo carte di credito e ingiustificato possesso di armi. Leggi anche: MONTEFORTE IRPINO E MONTEMARANO, NUOVI ROGHI AGRICOLI: DENUNCIATE DUE PERSONE I fatti risalgono a qualche mese fa, quando alcune persone denunciavano presso la locale stazione…

Montella: sequestrata piantagione di canapa indiana e denunciano un pregiudicato

Trovate e sequestrate 13 piantine di canapa alcune alte poco più di 30 centimetri, altre più grandi che arrivavano 60 centimetri Un pregiudicato di Montella è stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montella poiché ritenuto responsabile del reato di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. I Carabinieri, grazie ad un’approfondita conoscenza del territorio, appresa la notizia, al fine di verificarne la veridicità e di concerto riscontrare gli elementi probanti di tale reato, avviavano mirati servizi, monitorando i luoghi frequentati dal 54enne e predisponendo servizi di osservazione. Proprio tali servizi davano…

Misura cautelare dell'obbligo di dimora nei confronti di una persona di Montecalvo Irpino

L'uomo è gravemente indiziato dei reati di tentativo di estorsione ed esercizio abusivo dell’attività finanziaria. Al termine di un’inchiesta cooordinata dai magistrati della Procura della Repubblica di Benevento, il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Avellino ha eseguito la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza e, congiuntamente, all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, disposta dal Tribunale di Napoli, Sezione del Riesame, a seguito di appello del p.m. e confermata dalla Corte di Cassazione, nei confronti di una persona di Montecalvo Irpino (Avellino), perché gravemente indiziato dei reati di tentativo di estorsione ed esercizio abusivo…

Monteforte Irpino e Montemarano, nuovi roghi agricoli: denunciate due persone

Le due persone denunciate sono ritenute responsabili di immissione nell’aria di fumi pericolosi nonché combustione illecita di rifiuti Residui vegetali bruciati poco distante dalle zone residenziali: altre due persone sono state deferite alla competente Autorità Giudiziaria perché ritenute responsabili di immissione nell’aria di fumi pericolosi nonché combustione illecita di rifiuti. Leggi anche: EMERGENZA RIFIUTI, FILE DI AUTOCOMPATTATORI ALLO STIR DI GIUGLIANO: SEQUESTRATI 5 MEZZI CHE PERDEVANO PERCOLATO I due, nonostante il divieto di bruciatura nell’attuale periodo di massimo rischio per gli incendi boschivi decretato dalla Regione Campania, avrebbero intenzionalmente appiccato il fuoco per lo smaltimento di sterpaglie e residui vegetali…

Mercogliano, gestione non autorizzata di discarica: denunciata una 50enne

Accertata la presenza su un area di 900 metri quadrati l'abbandono di circa 1000 metri cubi di rifiuti. I Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria una 50enne, ritenuta responsabile di Gestione di discarica non autorizzata. Leggi anche:  cerca... MERCOGLIANO, ARRESTATE DUE PERSONE PER ESTORSIONE CON FINALITÀ MAFIOSE In particolare, i militari accertavano che a Mercogliano, su un’area di circa 900 metri quadrati, erano depositati ed abbandonati circa mille metri cubi di rifiuti. Le analisi condotte dai tecnici del dipartimento dell’A.R.P.A.C. di Avellino portavano alla classificazione dei materiali rinvenuti come rifiuti speciali misti provenienti da operazioni…

Continuava a perseguitare l'ex moglie: arrestato

L'uomo del Vallo di Lauro aveva più violato il divieto di avvicinamento: arrestato dai Carabinieri di Quindici I Carabinieri della Stazione di Quindici hanno tratto in arresto un 40enne del Vallo di Lauro in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino. Leggi anche: QUINDICI, TRASFORMAVA AREA BOSCATA SENZA AUTORIZZAZIONE Nello specifico il predetto, sottoposto alla misura coercitiva del divieto di avvicinamento all’ex moglie, persisteva nella sua condotta persecutoria nei confronti della donna, violando così le prescrizioni impostegli. I diversi servizi di osservazione e gli elementi probanti acquisiti dai Carabinieri, riferiti immediatamente alla competente Autorità Giudiziaria, hanno consentito l’aggravamento della…

Marzano di Nola, controlli sui cantieri: sorpreso un operaio con Reddito di Cittadinanza

Riscontrate anche numerore violazionin alle norme di sicurezza.   Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio teso a garantire rispetto della legalità finanche sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza. Leggi anche: MARZANO DI NOLA, MANOMETTEVANO IL CONTATORE DELL'ACQUA PER IRRIGARE IL LORO FONDO AGRICOLO. Nell’ambito di tali servizi, i Carabinieri della Stazione di Marzano di Nola, unitamente al personale dell’Ispettorato del Lavoro di Avellino,…

Roccabascerana, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti: 42enne finito in manette

L'uomo è stato condannato alla pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione I Carabinieri della Stazione di Roccabascerana hanno tratto in arresto un 42enne del posto in esecuzione al provvedimento di carcerazione emesso della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Napoli per il reato di Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Leggi anche: ROCCABASCERANA, EVADE DAI DOMICILIARI: DENUNCIATO DAI CARABINIERI Condannato alla pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione, successivamente alle formalità di rito espletate in Caserma l’arrestato è stato tradotto presso la Cara Circondariale di Bellizzi Irpino. Il risultato operativo…

Calabritto e Volturara Irpina, controlli sul lavoro 5 denunce e sospesa una attività

Su un cantiere edile di Volturara Irpina riscontrati irregolarità sulla sicurezza e in un attivita di Calabritto 5 giovani non erano assunti. Lavoratori privi di regolare assunzione e violazioni alle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro: questo è emerso all’esito di una serie di controlli su luoghi di lavoro eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Montella, che hanno operato unitamente a personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Avellino. Leggi anche: CALABRITTO, SIMULA IL FURTO DELLA SUA VETTURA: DENUNCIATO Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del…

Avella, detiene illegalmente due pistole e munizioni: 70enne nei guai

Era stata omessa le denuncia delle armi alla locale Stazione dei Carabinieri da parte del 70enne Leggi anche: OSPEDALETTO D'ALPINOLO, BRUCIAVA RESIDUI VEGETALI NEL SUO GIARDINO: DENUNCIATO I Carabinieri della Stazione di Avella, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino una persona del luogo ritenuta responsabile di detenzione illegale di due pistole e munizionamento, il tutto ereditato e non denunciato alla locale Stazione Carabinieri. Armi e munizioni sottoposte a sequestro.
Sottoscrivi questo feed RSS