Log in
20-Nov-2018 Aggiornato alle 12:14 +0100

Caposele, volevano truffare l'assicurazione ma sono stati beccati

I due, un 33enne e un 35enne di Napoli, volevano fa risultare responsabilità di incidenti ai conducenti di due autobus di una società dell'Alta Irpinia. I Carabinieri della Stazione di Caposele, a termine di una consistente attività d’indagine finalizzata al contrasto del fenomeno delle truffe ai danni di società assicurative, hanno denunciato alla Competente Autorità Giudiziaria un 33enne ed un 35enne di Napoli, ritenuti responsabili di fraudolento danneggiamento di beni assicurati e truffa in concorso. Leggi anche: AVELLINO, SGAMATO MENTRE RUBA UNO SMARTPHONE IN CARICA DA UNA PIZZERIA I predetti, entrambi liberi professionisti e già gravati di precedenti di polizia per…

Avellino, sgamato mentre ruba uno smartphone in carica da una pizzeria

L'uomo, un 50enne di Avellino, viene sorpreso e scappa ma viene raggiunto e scatta la colluttazione sedata dai Carabinieri. AVELLINO - È accaduto ieri notte nel capoluogo irpino: all’interno di una pizzeria, un uomo, si sarebbe impossessato di uno smartphone che un altro cliente aveva messo momentaneamente in ricarica. Sorpreso da una terza persona, l'uomo è dato alla fuga sperando, forse in cuor suo, di farla franca. Leggi anche: AVELLA, RUBA 10 QUINTALI DI LEGNA DAL PARCO DEL PARTENIO: DENUNCIATO Non è andata come sperava, infatti, è stato prontamente inseguito e bloccato poco distante; Le circostanze, diventate subito concitate, hanno fatto…

Avella, ruba 10 quintali di legna dal Parco del Partenio: denunciato

L'uomo, un 50enne di Avella, è stato fermato alla guida del suo fuoristrada con 10 quintali di legna, tagliata nei boschi del Parco Regionale AVELLA - Continua incessante l’attività dell’Arma per la prevenzione e la repressione dei furti di legna, fenomeno che desta non poco allarme nella nostra provincia. I Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, nell’ambito di mirati servizi, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne di Avella ritenuto responsabile di furto di legna. I militari operanti hanno fermato il predetto alla guida di un fuoristrada carico di circa 10 quintali di legna, evidentemente appena tagliata in…

Cervinara: un "fruttivendolo" scippa il suo cliente al momento del pagamento

L'uomo, un 35enne di Afragola, si è dato alla fuga a bordo del suo furgoncino, ma è stato identificato grazie alle videocamere di sorveglianza. Cervinara - Furto con destrezza: è questa l’accusa che ha portato alla denuncia di un 35enne di Afragola (NA). L’indagine, condotta dai Carabinieri della Stazione di Cervinara, prende spunto da una denuncia di un furto perpetrato qualche settimana fa: un fruttivendolo ambulante, al momento di ricevere il pagamento della frutta acquistata da un anziano cliente, con mossa fulminea si impossessava di 300 euro dal portafoglio di quest’ultimo; quindi si dava alla fuga a bordo del furgoncino. Leggi…

Mirabella Eclano, beccato mentre cedeva hashish ad un 25enne

Per il 50enne di Mirabella Eclano è scattata la denuncia in stato di libertà mentre il 25enne è stato segnalato in Prefettura. Mirabella Eclano - Prosegue l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano che hanno eseguito numerose perquisizioni e denunciato un 50enne del luogo, ritenuto responsabile di spaccio di sostanza stupefacente. Nello specifico, i Carabinieri, nell’ambito di una corposa attività preventiva nella lotta a…

Lioni, rubano gasolio ed un escavatore da un cantiere

La refurtiva sottratta in un cantiere di Lioni è stata recuperata, si indaga per risalire ai ladri riusciti a fa perdere le loro tracce. LIONI - I Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, nell’ultimo periodo hanno intensificato i controlli finalizzati a contrastare i reati in genere, in particolare a fronteggiare il fenomeno dei delitti contro il patrimonio. Ed anche questa volta ai ladri è andata male: i malviventi avevano da poco perpetrato un furto in un cantiere, caricando su un autocarro un escavatore, quattro pneumatici per autocarro e cinque taniche contenenti complessivamente…

Avellino, arrestato per corruzione il Capo dell'Ispettorato Interregionale del lavoro

Disposto il sequestro di circa 2milioni di euro all'amministratore di una SPA irpina indagato in concorso con il Capo dell'Ispettorato del Lavoro di Napoli. Si comunica, d’intesa con il Procuratore della Repubblica di Avellino, che nella serata di ieri 8 novembre 2018, in Napoli, Avellino e Pontecagnano – Faiano (SA), i militari del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo, a parziale conclusione di una complessa attività investigativa, diretta dalla Procura della Repubblica di Avellino, hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di applicazione di Misura Cautelare degli Arresti Domiciliari emessa dal GIP presso il Tribunale di Avellino, nei confronti del Capo dell’Ispettorato Interregionale…

Pratola Serra, sorpresi con hashish e marijuana: due giovani nei guai

Appena hanno vista i Carabinieri hanno gettato la droga dal finestrino la droga. Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: è questa l’accusa di cui dovranno rispondere due ventenni di Prata di Principato Ultra sorpresi in possesso di hashish e marijuana. Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano. I fatti si sono svolti questa notte a Pratola Serra: la pattuglia della locale Stazione era impegnata in un servizio…

Calabritto, spese 50€ false in un bar: beccato

Un 33enne di Napoli spese qualche settimana fa un banconota da 50 € abilmente contraffatta in un bar di Calabritto. È stato individuato e deferito all’Autorità Giudiziaria l’uomo che qualche settimana fa rifilava al titolare di un bar di Calabritto una banconota da 50 euro risultata abilmente contraffatta. Leggi anche:  MONTELLA, SAGRA DELLA CASTAGNA: 7 PERSONE DENUNCIATE L’attività sviluppata dai Carabinieri della locale Stazione, prende spunto dalla denuncia sporta dal proprietario dell’esercizio pubblico. L’indagine, estrinsecatasi attraverso l’analisi degli elementi raccolti nonché di video dalle telecamere, ha permesso di addivenire all’identificazione del responsabile: un 33enne di Napoli, già gravato da specifici precedenti…

Montoro, in preda all'ira distrugge la cartellonistica stradale

Il responsabile, un 40enne di Montoro, è stato denunciato per danneggiamento e detenzione di oggetti atti ad offendere. È successo a Montoro dove la pattuglia della Stazione di Montoro Superiore, impegnata nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Avellino tesi a garantire sicurezza e rispetto della legalità, ha sorpreso un 40enne del luogo che, in evidente stato d’ira dovuto ad imprecisati motivi, dopo aver divelto un segnale stradale e sradicato il paletto di ferro, con quest’ultimo si accaniva contro le bacheche degli avvisi comunali ed alcuni cartelli di toponomastica stradale, danneggiandoli. L’uomo, già noto agli operanti, bloccato…
Sottoscrivi questo feed RSS