Log in
23-May-2019 Aggiornato alle 17:25 +0200

Mirabella Eclano, perseguitava la ex nonostante il divieto di avvicinamento

Aveva continuato la sua condotta persecutoria nei confronti della sua ex fidanzata. Adesso è ai domiciliari. I Carabinieri della Stazione di Mirabella Eclano hanno sottoposto agli arresti domiciliari un 28enne, in ottemperanza all’ordinanza emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Avellino. Nello specifico il predetto, sottoposto alla misura coercitiva del divieto di avvicinamento all’ex fidanzata, persisteva nella sua condotta persecutoria nei confronti della ragazza, violando così le prescrizioni impostegli. I diversi servizi di osservazione e gli elementi probanti acquisiti dai Carabinieri, riferiti immediatamente alla competente Autorità Giudiziaria, hanno consentito l’aggravamento della misura in corso, ritenuta non più idonea a salvaguardare le…

Calabritto e Montemarano, trattamento illecito dei dati personale: due persone denunciate

Le persone denunciate, un 26enne di Pagani e un 40enne di Salrno, attivavano contratti per forniture di gas ed energia. Continua l’attività dell’Arma per impedire la consumazione di truffe in genere. Dopo l’azione di contrasto eseguita con l’iniziativa del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino “Difenditi dalle truffe”, la Compagnia Carabinieri di Montella ha proceduto a deferire all’Autorità Giudiziaria numerosi soggetti responsabili di truffe di vario genere ed in particolare per quelle on-line e mediante l’illecito utilizzo di dati personali. Leggi anche: CALABRITTO, AVVOCATO DENUNCIATO PER TRUFFA E proprio per quest’ultima tipologia di reato, i Carabinieri delle Stazioni di Calabritto e Montemarano,…

Avellino, un giovane denunciato per spaccio e segnalati 6 assuntori

Lotta alla droga da parte dei Carabinieri di Avellino segnalati 6 assuntori e denunciato un giovane per spaccio Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità. L’attività condotta da Carabinieri in divisa, coadiuvati da colleghi in borghese e spesso eseguita unitamente ad unità cinofila, è mirata a dissuadere dall’uso di droghe: quotidianamente vengono anche effettuati mirati servizi di osservazione sia all’esterno che all’interno delle aree scolastiche di vari istituti…

Monteforte Irpino, trasformazioni di aree boscate: denunciate due persone

I Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, nell’ambito di mirati controlli in materia di trasformazione delle aree boscate, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria due persone ritenute responsabili, a diverso titolo, della trasformazione di un’area boschiva, ricadente in agro del Comune di Monteforte Irpino, da ceduo castanile in castagneto da frutto. Leggi anche: MONTEFORTE IRPINO, TRUFFA AI DANNI DI UNA ULTRANOVANTENNE: DENUNCIATE TRE PERSONE Alla luce delle evidenze emerse, a carico dei predetti è dunque scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per la violazione delle norme a tutela delle aree vincolate.

Monteforte Irpino, truffa ai danni di una ultranovantenne: denunciate tre persone

Un particolare caso di truffa è stato smascherato dai Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino che hanno denunciato tre persone. Tutto è partito dalla denuncia da parte di una ultranovantenne che si è vista recapitare presso la sua abitazione una comunicazione da parte di una nota società di telecomunicazioni. Gli investigatori, dopo aver escluso che potesse trattarsi di mero errore, hanno avviato le indagini che hanno svelato la procedura truffaldina alla base di un contratto, denunciando alla competente Autorità Giudiziaria tre procacciatori d’affari. Leggi anche: MONTEFORTE IRPINO, TRUFFA ONLINE: DENUNCIATA 48ENNE DI BERGAMO Questi, con raggiri ed inganni, riuscendo ad…

Melito Irpino, si spaccia per maresciallo dei Carabinieri e truffa un anziano

Il truffatore è riuscito a spillare ad un anziano di Melito Irpino 8 mila euro ed alcuni monili in oro 21/05/2019 “Sono il maresciallo dei carabinieri. Suo figlio è bloccato in caserma perché con la macchina ha investito una donna che è in gravi condizioni. C’è una questione legale da risolvere, ma bisogna pagare subito 15mila euro. Passerà un avvocato a ritirare i soldi”. Con questa menzogna propinata al telefono, ieri un truffatore è riuscito a spillare ad un ultraottantenne di Melito Irpino 8mila euro ed alcuni monili in oro. L’anziano si rendeva conto del raggiro in cui era incappato…

Baiano, in giro con un grosso frustino occultato nel bagagliaio: 50enne denunciato

L'uomo è ritenuto responsabile del reato di Porto abusivo di armi o di oggetti atti ad offendere I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Baiano, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Avellino finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne dell’hinterland nolano, ritenuto responsabile del reato di Porto abusivo di armi o di oggetti atti ad offendere. Leggi anche: VENDE SMARTPHONE A PREZZO CONVENIENTE: 35ENNE DENUNCIATO PER TRUFFA DAI CARABINIERI DI BAIANO Nello specifico, durante un servizio di perlustrazione, i militari hanno proceduto al controllo del soggetto, già noto alle…

Bisaccia, sedicente avvocato truffa un anziano

Il finto avvocato è riuscito a farsi consegnare la somma di 160 euro e monili in oro Ancora una truffa ai danni di un anziano. Utilizzando la tecnica di seguito indicata, spacciandosi come avvocato, il malvivente ha messo a segno una truffa ai danni di un anziano signore di Bisaccia, riuscendo a farsi consegnare la somma di 160 euro e monili in oro: - telefonata alla vittima prescelta, da parte di un uomo che, dopo essersi spacciato per suo figlio, richiedeva un immediato aiuto economico quale pagamento per un sinistro stradale da lui causato; - poco dopo la telefonata, un…

Avellino, non mandano i figli a scuola: denunciati 9 genitori

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto della dispersione scolastica, i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno effettuato una serie di mirati controlli presso alcune scuole primarie e secondarie dell’Irpinia. Leggi anche: AVELLINO, DA FALSE GENERALITÀ AI CARABINIERI CHE LO TROVANO CON UN DOCUMENTO FALSO Recentemente, a seguito di tali attività poste in essere in stretta collaborazione con i dirigenti degli istituti scolastici, i Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno già proceduto a deferire all’Autorità Giudiziaria alcuni genitori, ritenuti responsabili di “Inosservanza degli obblighi di istruzione ai minori”. E proprio per questa tipologia di reato, i Carabinieri delle Stazioni di…

Volturara Irpina, Playstation in vendita a prezzo conveniente: denunciano un 20enne per truffa

Il 20enne una volta ricevuta la somma pattuita ometteva la consegna della console e si rendeva irreperibile I Carabinieri della Stazione di Volturara Irpina hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un ventenne della provincia di Reggio Calabria, ritenuto responsabile di truffa. A cadere nella sua trappola, un giovane del posto che, in cerca di un buon affare, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di una nota console per videogiochi in vendita su un noto sito di annunci on-line. Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, effettuava il pagamento mediante il versamento di 135 euro su carta prepagata. Ma, ricevuta la…
Sottoscrivi questo feed RSS