Log in
23-Oct-2018 Aggiornato alle 10:30 +0200

Nusco e Caposele, contrasto ai furti allontanati con foglio di via 5 pregiudicati

I 5 allontanati non hanno saputo fornire spiegazioni ai Carabinieri sulla loro presenza in città. Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori. I Carabinieri della Compagnia di Montella, costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, in divisa ed in borghese, soprattutto durante le ore notturne, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed…

Forino, altera i dati di un'assegno e lo incassa: una 45enne nei guai

Resta da accertare la modalità con cui la donna di Napoli sia venuta in possesso dell'assegno destinato ad una persona di Contrada. Forino 21 ottobre 2018 - I Carabinieri della Stazione di Forino hanno denunciato in stato di libertà una 45enne di Napoli, ritenuta responsabile dell’incasso fraudolento di un assegno bancario. L’attività investigativa prende spunto dalla denuncia presentata da una persona di Contrada (AV) che, da alcune settimane, non vedeva recapitarsi un assegno a titolo di rimborso da parte di una nota società fornitrice di energia elettrica. Leggi anche: ROGHI AGRICOLI: 3 PERSONE NEI GUAI Gli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma,…

Cervinara, niente documentazione per la fossa settica aziendale: denunciato

L'imprenditore 50enne non ha esibito la documentazione inerente la gestione della fossa settica dell'azienda. Cervinara - Permane alta in Irpinia l’attenzione dei Carabinieri del Gruppo Forestale nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati anche all’accertamento di violazioni connesse alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica e, in particolare, alla gestione illecita di rifiuti. Nell’ambito di tali servizi, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cervinara hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un imprenditore ritenuto responsabile di violazioni in materia di inquinamento ambientale. Leggi anche: Nello specifico, presso l’azienda del predetto, non asservita da rete fognaria, i militari accertavano l’esistenza di…

Montoro, colto in auto con un coltello a serramanico

Denunciato un 45enne di Solofra: fermato dai Carabinieri a Montoro non ha saputo dare spiegazioni sul possesso di un coltello. Montoro - I Carabinieri della Stazione di Forino, nell’ambito di un servizio ad “Alto impatto” predisposto dal Comando Provinciale di Avellino finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 45enne di Solofra ritenuto responsabile del reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere. Leggi anche: MONTORO, VA A CACCIA SENZA LICENZE E CON ARMA CLANDESTINA Nello specifico, a Montoro, durante un normale controllo alla circolazione stradale, i militari operanti, avendo notato un…

Montemarano, aveva costruito in zona sismica senza permesso

Denunciata una 70enne di Montemarano ritenuta responsabile di abusivismo edilizio. I Carabinieri della Stazione di Montemarano, a seguito di predisposti servizi, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una 70enne del posto ritenuta responsabile di abusivismo edilizio. Leggi anche: LACEDONIA, A CACCIA CON RICHIAMI VIETATI In particolare, i militari accertavano che la predetta, in assenza dei prescritti permessi amministrativi, all’interno della sua proprietà ricadente in zona sismica del Parco Regionale dei Monti Picentini, aveva realizzato: un manufatto di circa 600 mq, utilizzato come stalla per il ricovero di bovini e cavalli; una tettoia di circa 90 mq, per il deposito di mezzi…

Lacedonia, a caccia con richiami vietati

Denunciato un 65enne di Avellino sorpreso dai Carabinieri forestali di Lacedonia mentre si serviva per cacciare di richiami proibiti. Lacedonia - Prosegue l’attività del Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, finalizzata a garantire sicurezza e rispetto della legalità, che ha predisposto mirati servizi anche per la verifica del rispetto dei regolamenti che disciplinano l’attività venatoria, in particolare connessa al bracconaggio, al maltrattamento di animali nonché alla corretta custodia, porto e impiego delle armi da sparo. Nell’ambito di tali controlli, i Carabinieri della Stazione Forestale di Lacedonia hanno deferito in stato di libertà un 65enne di Avellino. Leggi anche: LAURO: TRUFFA “RENDEZ MOI”…

Lauro: truffa “rendez moi” in danno di un commerciante

Ad essere truffato con la tecnica del "rendez moi" un commerciante di Lauro, i due sono stati identificati dalla Polizia. Gli Agenti del Commissariato di Lauro, a seguito di approfonditi accertamenti ed indagini, hanno denunziato in stato di libertà un 38enne ed un 49enne di Napoli, quest’ultimo con a carico pregiudizi per truffa, perché responsabili di aver truffato, estorcendo denaro, un commerciante del luogo. I due sono stati identificati a seguito della denunzia sporta dal commerciante il quale, fornendo elementi utili alla loro identificazione, ha consentito ai poliziotti di rintracciarli mediante la visione dei filmati delle telecamere sparse in prossimità…

Candida, controllo in un cantiere: 4 denunciati e multe per 13mila euro

Denunciati tre imprenditori e il committente dei lavori. Nel cantiere non erano rispettate le misure di sicurezza e due operai non erano assunti. Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino nel contrasto al lavoro irregolare ed a quelle violazioni commesse in materia di sicurezza sui luoghi del lavoro, ancora troppo spesso teatri di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano conseguenza del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza. Nell’ambito di tali servizi, finalizzati anche al contrasto dell’abusivismo edilizio nelle fasce protette, i Carabinieri della Compagnia di Mirabella…

Vallata, in auto con un coltello da 20 cm: nei guai un 35enne

Al momento dei controllo dei Carabinieri di Vallata il 35enne risultava inspiegabilmente nevoso ed agitato. I Carabinieri della Stazione di Vallata hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 35enne di Spinazzola (BT), ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di armi. Nello specifico, durante un normale controllo alla circolazione stradale, i militari operanti, notato un’inspiegabile nervosismo ed agitazione nell’uomo fermato alla guida del suo veicolo, decidevano di approfondire l’accertamento. Leggi anche: VALLATA (AV), AVAVA UN COLTELLO A SERRAMANICO E UN TIRAPUGNI IN AUTO: 20ENNE DENUNCIATO Infatti, all’esito di perquisizione veniva rinvenuto un coltello a serramanico della lunghezza di circa 20 cm.,…

Non reperita durante una operazione di arresto di consegna ad Avella

La donna non fu reperita nel corso dello operazioni di cattura del 15 giugno ma si è consegnata presso la Stazione dei Carabinieri di Avella. Nel primo pomeriggio odierno, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere (CE), in quel centro, coadiuvati da personale della Stazione Carabinieri di Avella (AV), hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa da ufficio g.i.p. del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale DDA, nei confronti di una 36enne, nata a Nola (NA), residente ad Avella, ritenuta responsabile di traffico e detenzione ai fini di…
Sottoscrivi questo feed RSS