Log in
19-Nov-2019 Aggiornato alle 16:41 +0100

San Sossio Baronia, contrasto ai reati ambientali: sequestrata un’area di circa 500 mq

  • Scritto da Nota Stampa Carabinieri
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
San Sossio Baronia, contrasto ai reati ambientali: sequestrata un’area di circa 500 mq foto repertorio

 

Permane alta l’attenzione e la vigilanza dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati anche all’accertamento di violazioni connesse alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica, in particolare all’illecita gestione e smaltimento di rifiuti e sostanze inquinanti.

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino hanno eseguito predisposti servizi, intensificando i controlli a discariche, siti di stoccaggio e centri di raccolta per rifiuti speciali nonché in quelle zone più isolate al fine di prevenirne l’abbandono incontrollato. Nell’ambito di tali controlli, in San Sossio Baronia i militari della locale Stazione hanno individuato un’area di circa 500 metri quadrati, di proprietà comunale, ove è stata riscontrata la presenza di rifiuti di vario genere, tra cui verosimilmente frammenti di lastre di eternit, composto notoriamente considerato altamente cancerogeno.

Sul posto è stato richiesto intervento di personale specializzato dell’ARPAC, per il prelievo di frammenti al fine di espletare successive analisi di laboratorio per la caratterizzazione. Conseguentemente i Carabinieri hanno provveduto a sottoporre a sequestro l’area interessata, notiziando del reato la Procura della Repubblica di Benevento.

Sono in corso indagini tese all’individuazione dei responsabili dell’illecito smaltimento di rifiuti.