Log in
18-Aug-2019 Aggiornato alle 18:11 +0200

Ospedaletto d’Alpinolo, piccola filiera “indoor” per la produzione di marijuana: 45enne denunciato

  • Scritto da Nota Stampa Carabinieri
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti

L'uomo si è reso responsabile di detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti nonché detenzione illegale di munizioni e arma impropria

I Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 45enne del luogo, resosi responsabili di detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti nonché detenzione illegale di munizioni e arma impropria.

A termine di specifica attività info-investigativa, in tarda serata i Carabinieri hanno fatto accesso nell’abitazione del 45enne e proceduto ad un’approfondita perquisizione. Fin dal loro ingresso, i militari si accorgevano di aver colto nel segno in quanto un caratteristico odore pungente si propagava per l’intero immobile.

Leggi anche: OSPEDALETTO D'ALPINOLO, ALLONTANATO DALLA CASA FAMILIARE CONTINUAVA A PERSEGUITARE MOGLIE E FIGLIE

I sospetti trovavano conferma con il rinvenimento una trentina di piante di canapa indiana e circa 100 grammi di marijuana essiccata, il tutto sottoposto a sequestro unitamente a 5 cartucce per pistola calibro 7,65 illegalmente detenute e ad un coltello a serramanico rinvenuto all’interno dell’auto del predetto.

Alla luce delle evidenze emerse, per il 45enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.