Log in
25-May-2019 Aggiornato alle 11:18 +0200

Cervinara, lesioni aggravate e minacce: detenuto domiciliare finisce in carcere

  • Scritto da Nota Stampa Carabinieri
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti

Il 30enne è stato tradotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino

I Carabinieri della Stazione di Cervinara hanno tratto in arresto un 30enne di Rotondi, in esecuzione dell’ordinanza di sospensione della detenzione domiciliare e disposizione di espiazione pena in regime detentivo ordinario, emessa dal Tribunale di Benevento.

Leggi anche: CERVINARA, SORPRESO TOPO D'APPARTAMENTO IN AZIONE: ARRESTATO

L’ordinanza scaturisce da un provvedimento di cumulo di pena, comprensivo di quella in espiazione con altre due condanne emesse dall’Autorità Giudiziaria sannita per i reati di lesioni aggravate e minacce che hanno aumentato la pena di circa due anni.

Successivamente alle formalità di rito il 30enne è stato tradotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino. Tale risultato è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.