Log in
20-Feb-2019 Aggiornato alle 16:17 +0100

Lauro, evade dai domiciliari: 50enne denunciato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Lauro hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne ritenuto responsabile del reato di evasione Lo stesso, sottoposto agli arresti domiciliari, al momento del controllo non veniva trovato nell’abitazione statuita per tale misura cautelare. Alla luce delle evidenze emerse, a suo carico è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino ai sensi dell’art. 385 del Codice Penale. Leggi anche: LAURO: TRUFFA “RENDEZ MOI” IN DANNO DI UN COMMERCIANTE Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Montecalvo Irpino, simula un incidente e tenta la truffa all'assicurazione: 40enne nei guai

Denunciata alla procura della Repubblica di Benevento una 40enne ritenuta responsabile di simulazione di reato e falsa attestazione a un pubblico ufficiale I Carabinieri della Stazione di Montecalvo Irpino, a termine di un’attività d’indagine finalizzata al contrasto del fenomeno delle truffe ai danni di società assicurative, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Benevento una 40enne ritenuta responsabile di “Simulazione di reato” e “Falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale”. La predetta, al fine di truffare il “Fondo Vittime della Strada”, lo scorso mese di gennaio aveva dichiarato ai medici del pronto soccorso dell’ospedale dove si era recata per…

Serino, danneggia il citofono dei Carabinieri e li aggredisce

Arrestato un cittadino del Ghana in Italia senza fissa dimora, l'uomo era già noto alle forze di polizia. Serino 19 febbraio 2019 - Resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali aggravate e danneggiamento a struttura militare: sono questi i reati che hanno portato all’arresto di un 49enne originario del Ghana, attualmente senza fissa dimora. Leggi anche: SERINO, ACCECATO DALLA GELOSIA, MALTRATTAVA LA CONVIVENTE: ALLONTANATO Il soggetto, già noto alle Forze dell’Ordine per svariate vicende che lo hanno visto coinvolto negli ultimi giorni, nel pomeriggio di oggi si è presentato davanti alla Caserma dei Carabinieri di Serino, urlando e danneggiando il…

Mercogliano, sorpreso a cedere droga: arrestato pusher

Il pusher appena si sono avvicinati i Carabinieri si è dato alla fuga, ma è stato bloccato poco dopo presso la sua abitazione. Continua ininterrottamente l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino. Leggi anche: TAURANO, FIRMA APOCRIFA SUL CONTRATTO DI VOLTURA: PROCACCIATORE D'AFFARI DENUNCIATO In tale contesto, un’altra attività è stata condotta a Mercogliano con l’arresto un 25enne del posto, ritenuto responsabile di spaccio di sostanza stupefacente. I fatti si sono verificati nella serata di sabato: nell’ambito dell’indagine, i Carabinieri…

Taurano, firma apocrifa sul contratto di voltura: procacciatore d'affari denunciato

Un particolare caso di truffa è stato smascherato dai Carabinieri della Stazione di Lauro che hanno denunciato una persona. Tutto è partito quando un’ignara signora si è visto recapitare presso la sua abitazione comunicazione da parte della società fornitrice di energia elettrica subentrata a quella che aveva da sempre avuto. Gli investigatori, dopo aver escluso che potesse trattarsi di mero errore, hanno avviato le indagini che hanno svelato la procedura truffaldina alla base di un contratto, denunciando alla competente Autorità Giudiziaria un 65enne della provincia di Napoli. Quest’ultimo, con raggiri ed inganni, riuscendo ad entrare in possesso di dati e…

Rocca San Felice, aggressione al calciatore della "Sporting Paternopoli"

Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri volte all’identificazione del responsabile 18/02/2019 - Nel pomeriggio di ieri, al termine della partita tra “ASD Guardia/Rocca – Sporting Paternopoli” valevole per il Campionato Provinciale di 3a categoria, i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi sono intervenuti a Rocca San Felice, al campo sportivo “San Vito Cipriano”, per l’aggressione di un calciatore della squadra ospite. Leggi anche: ROCCA SAN FELICE AVELLINO, ABUSO EDILIZIO IN ZONA CON VINCOLO: DENUNCIATO 60ENNE Lo stesso, mentre si accingeva ad entrare nello spogliatoio, veniva raggiunto ed aggredito da un tifoso della squadra locale. Fortunatamente il malcapitato…

Avellino, scappa per evitare il controllo: bloccato aggredisce i Carabinieri

Per sottrarsi al controllo dei Carabinieri, tenta la fuga Tutto però è stato inutile. Bloccato dopo un inseguimento a piedi, il 22enne di Mercogliano è stato tratto in arresto, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni personali nonché resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. I fatti si sono svolti nel capoluogo irpino nella nottata di ieri, allorquando il giovane, nella centralissima G.M., veniva sorpreso in atteggiamento sospetto da una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino, impegnata in un servizio di controllo del territorio. Invitato a fornire i documenti, in un primo momento…

Avellino, sorpreso a cedere hashish ad un minorenne: arrestato

Uno studente 20enne è stato sorpreso dai Carabinieri di Avellino mentre cedeva la dose. Prosegue l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri della Stazione di Avellino che hanno tratto in arresto un ventenne di Mercogliano (AV) ritenuto responsabile di spaccio di sostanza stupefacente. Leggi anche: AVELLINO, PELLET A PREZZO CONVENIENTE, DENUNCIATE DUE PERSONE Nello specifico, i militari operanti, nell’ambito di un’attività preventiva nella lotta a quella deplorevole piaga rappresentata dal…

Montoro, rubavano formaggi e prosciutti dal supermercato dove lavoravano

Denunciati tre uomini, due di Montoro e uno di Mercato San Severino: asportavano i prodotti durante gli orari di minore affluenza. Furto aggravato: è questa l’accusa di cui dovranno rispondere tre persone, di età compresa tra i 30 ed i 65 anni, denunciate dai Carabinieri della Stazione di Montoro Superiore. Leggi anche: MONTORO, VIOLA LE PRESCRIZIONI IMPOSTEGLI CON L'ALLONTANAMENTO DELLA CASA FAMILIARE: 45ENNE IN CARCERE L’indagine prende spunto dalla segnalazione da parte del responsabile di un supermercato di Montoro, dopo essersi accorto di alcuni inspiegabili ammanchi, in particolare di intere forme di formaggio e prosciutti. Grazie all’attività sviluppata dai militari dell’Arma,…

Avellino, pellet a prezzo conveniente, denunciate due persone.

vittima, un uomo ingannato dal prezzo troppo conveniente su un sito di annunci on-line. I Carabinieri della Stazione di Montemarano hanno denunciato una coppia della provincia di Napoli, ritenuta responsabile del reato di truffa. A cadere nella sua trappola, un uomo di Castelvetere sul Calore che, dovendo acquistare del pellet per riscaldamento, veniva attratto da un’offerta oltremodo conveniente pubblicata su un noto sito di annunci on-line. LEGGI ANCHE: Grottaminarda, sorpreso a cedere eroina: pusher arrestato dai carabinieri Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, ne acquistava undici bancali ed effettuava il pagamento di circa 700 euro mediante due bonifici bancari.…
Sottoscrivi questo feed RSS