Log in
24-Nov-2017 Aggiornato alle 15:59 +0100

Il 12 novembre ore 10:00 "Il ritorno dell'Artigianato Sant'Antimo in Fiera"

Il 12 novembre ore 10:00 "Il ritorno dell'Artigianato Sant'Antimo in Fiera" Foto: Locandina dell'Evento Il 12 novembre ore 10:00 "Il ritorno dell'Artigianato Sant'Antimo in Fiera"

La riscoperta dell'artigianato in una giornata dalle ore 10:00 alle ore 23:30 presso l'ex Campo da Bocce a Sant'Antimo.

Il "Ritorno dell'Artigianato Sant'Antimo in Fiera" questo il nome dell'evento previsto domani 12 novembre a Sant'Antimo in via olanda 34 (ex campo da bocce). Organizzata dall'associazione Natural Life Campania che si occupa di tutela degli animali e dell'ambiente e del territorio in nelle molteplici sfaccettature, la fiera vuole essere una occasione per rilanciare l'artigianato locale e quelle tradizioni che, altrimenti, rischierebbero di perdersi sovrastate dall'ingombrande peso della produzione industriale che oggi la fa da padrone.

In un post lasciato a promozione dell'evento nei giorni scorsi, Maria Ippolito - presidente della Associazione scriveva: "Natural life Campania, nasce dal bisogno di portare in primo piano tutto l'artigianato campano e i prodotti doc, la tutela degli animali e dell'ambiente di cui mi occupo da tempo, ma il vero bisogno di creare qualcosa di unico e duraturo è stato ispirato dal mio territorio, terra anch essa difficile, con un grado elevato di disoccupazione e commercialmente finito. Da qui nasce l'idea di unire tutti gli artigiani nostrani e della Campania in un luogo dove ci si puo' divertire e ammirare le opere creative esposte. Ecco che nasce la prima "fiera" degli artigiani in prevalenza costituita da donne, donne che hanno affrontato problemi più o meno gravi nella loro vita, e in questa società dove questa categoria è vittima di violenza, noi siamo in prima linea per promuovere la forza e il coraggio di ricominciare anche se tra mille difficoltà. Andremo avanti con l'entusiasmo e la competenza dei tanti talenti Campani dall'arte culinaria a tutte le opere hobbystiche e artigiane, perchè la terra dei fuochi, puo' offrire tanto ancora e nel modo migliore".

Questo dunque lo spirito con cui domani gli artigiani di Sant'Antimo e l'intera organizzazione si appresterà ad esporre i prodotti doc che questa fantastica terra ha da offrire e che sapienti mani sanno produrre. Sono invitati tutti i cittadini a partecipare al fine di riscoprire un territorio che a colpi di cronaca e di brutture si vuole far dimenticare.

:

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.