Log in
23-Oct-2018 Aggiornato alle 10:30 +0200

Sant'Antimo, clan Puca: 2 ordinanze di custodia cautelare

Camorra, Carabinieri eseguono 2 ordinanze di custodia cautelare della direzione distrettuale antimafia A Sant’Antimo i carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della locale direzione distrettuale antimafia nei confronti di 2 indagati ritenuti responsabili di violenza privata e tentata estorsione aggravati dalla circostanza di appartenere all’associazione camorristica denominata “clan Puca” operante nel comune di Sant’Antimo nonché di essersi avvalsi della forza intimidatrice proveniente dall’evocata appartenenza a tale organizzazione criminale al fine di agevolarne le attività. Leggi anche: SANT’ANTIMO: DROGA E ARMI CARICHE, ARRESTATI…

Rapinatore riconosciuto da medio e anulare mancanti

Carabinieri arrestano rapinatore di scooter Sant’Antimo. Il 10 luglio rapinò dello scooter un 50enne di Sant’Antimo che aveva tirato fuori il mezzo per lavarlo. Nonostante la minaccia di un’arma, però, la vittima riuscì a focalizzare che al rapinatore mancavano due dita. Così è stato identificato F.F. un 38enne di Sant’Antimo già noto alle forze dell’ordine. Leggi anche: SANT'ANTIMO, IL MEETUP LOCALE PROTOCOLLA TRE INIZIATIVE AL COMUNE I Carabinieri della tenenza di sant’antimo lo hanno arrestato in esecuzione di un’ordinanza emessa dal g.i.p. del tribunale di napoli nord per rapina aggravata e sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

“Dichiarazione di Paestum”, nel weekend la firma

La firma della "Dichiarazione di Paestum" nascita di un grande distretto culturale. «Con la “Dichiarazione di Paestum” tracceremo le linee guida per dare vita nella nostra magica terra al più importante distretto culturale turistico del Mezzogiorno d’Italia e del Mediterraneo». L’assessore alla Cultura del Comune di Capaccio Paestum preannuncia la firma del documento strategico, “Dichiarazione di Paestum”, che sarà redatto e sottoscritto al termine della due giorni di incontri e di tavoli di lavoro, 14 e 15 settembre, in programma a Capaccio Paestum, in collaborazione con la Regione Campania, la Fondazione Giambattista Vico – Istituto di Alta Cultura, l’Associazione “Club…

Sant’Antimo: rissa in strada. usato un coltello. Carabinieri arrestano 4 nigeriani

Rimasto ferito uno dei militari accorsi per sedare la rissa Sant'Antimo. I carabinieri della tenenza di sant’antimo e della stazione di Grumo Nevano hanno arrestato per rissa aggravata 4 soggetti di origine nigeriana che, per motivi che sono in corso di accertamento, hanno scatenato una rissa su via francesco verde durante la quale uno di loro è rimasto ferito all’addome con un’arma da taglio.I corrissanti sono I.O. 40enne residente a Milano, A.E. 25enne, J.O. 34enne, già noti alle ffoo e V.L. 35enne incensurato, l’uomo rimasto ferito. Leggi anche: SANT’ANTIMO: LABORATORIO ABUSIVO PER FALSIFICARE CELEBRI GRIFFE, CARABINIERI ARRESTANO 72 Chiamati a intervenire…

Aveva marijuana e piante di cannabis: arrestato commerciante di Sant'Antimo

L'uomo nelle sue disponibilità aveva tutto l'occorrente per la coltivazione delle piante. Sequestrati anche quattro fucili.  Arrestato a Sant'Antimo un commerciante 43enne incensurato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I Carabinieri della della locale Tenenza, durante una perquisizione domiciliare, hanno trovato in mansarda 12 barattoli di vetro contenenti marijuana per un peso complessivo di 900 grammi, lampade alogene, ventole, termostati, fertilizzanti, bilancini, bustine e un vademecum per la coltivazione della cannabis. Leggi anche: SANT’ANTIMO: LABORATORIO ABUSIVO PER FALSIFICARE CELEBRI GRIFFE, CARABINIERI ARRESTANO 72ENNE Nel terreno sul retro dell'abitazione, invece, erano a dimora 6 piante di cannabis alte circa…

Sant'Antimo, richieste le dimissioni del Coordinamento cittadino di Forza Italia

I consiglieri Di Lorenzo, Cataneo e Borzachiello non tollerano le accuse dei vertici del Partito cittadino. I consiglieri comunali di Forza Italia, Francesco Di Lorenzo, Cataneo Rossella e Borzacchiello Annarita, criticano fermamente le allusioni fatte dal coordinamento di Forza Italia, quindi ritengono doveroso precisare che il loro percorso politico resta fermamente di opposizione all'amministrazione Russo ma allo stesso tempo ritengono inaccettabile le critiche mosse dal coordinamento locale di Forza Italia. Pertanto è giusto ricordare la gratitudine degli stessi ai 21 candidati del partito ma allo stesso tempo è altrettanto giusto ricordare che gli stessi rappresentano il 70 % dell'elettorato di…

Sant'Antimo, Il Meetup locale protocolla tre iniziative al Comune

Protocollati Bonus-Cane, mappatura bariere architettoniche in previsione del PUC e istituzione del garante dei disabili.   Il gruppo Santantimese di attivisti a 5 stelle (Meetup 5 Stelle) protocollano, accompagnati da centinaia di firme, 3 importanti petizioni popolari.   1) l'attuazione del Bonus-Cane, ovvero tasse ridotte per i cittadini che adottano un cane dal canile convenzionato.   2) una mappatura delle barriere architettoniche per l'adozione del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche (P.E.B.A), in previsione anche della stesura del PUC comunale.   3) Istituzione della figura del garante dei disabili, profilo di consulenza legale, orientamento e sostegno dei diritti alle persone…

Sant’antimo: facevano affari on-line e durante lo scambio si dileguavano senza pagare

Arrestata coppia di complici durante incontro organizzato dai carabinieri. A casa trovate bici elettriche e un fucile a canna mozza San'antimo, Napoli. I carabinieri della tenenza di sant’antimo hanno scoperto che 2 complici, entrambi del luogo, A.S. 25enne e G.V. 27enne, si erano organizzati per truffare i clienti di un sito di annunci rispondendo ad alcune inserzioni di oggetti di elettronica e concordando un incontro durante il quale si impossessavano della merce senza pagare, lasciando i venditori con nulla in mano. I carabinieri li hanno incastrati organizzando la vendita simulata di un tablet. I 2 hanno risposto all’annuncio e si…

Era ricercato ma torna a Sant'Antimo per le feste dove è stato arrestato

L'uomo si trovava in Svizzera dove contava di tornarvi subito dopo le festività natalizie. I Carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo hanno localizzato e arrestato U. C., 34enne, del luogo, già noto alle forze dell'ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso a settembre dalla Procura di Napoli Nord  l'uomo era . L'uomo deve scontare un cumulo pene di un anno e un mese per furto e rapina commessi in Provincia di Napoli nel 2015, ma era irreperibile da circa 4 mesi. Il 34enne aveva trovato rifugio in Svizzera e verosimilmente era rientrato a Sant'Antimo solo per trascorrere le festività a casa…

Sant’Antimo: un arresto per resistenza ai carabinieri

L'uomo in preda ai fumi dell'alcool non ha voluto sottoporsi ai controlli dei militari che dopo essere stati spintonati, lo hanno arrestato I Carabinieri della tenenza di sant’antimo hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale S.R., un 45enne del luogo già noto alle forze dell'ordine.intervenuti in via crucis, ove era stata segnalata una rissa, i militari dell’arma vi hanno trovato R. che, in evidente stato di ebrezza alcoolica ha cercato di sottrarsi ai controlli e alla identificazione spintonando i militari, che lo hanno bloccato e tratto in arresto.l’arrestato attende il rito direttissimo.
Sottoscrivi questo feed RSS