Log in
18-Nov-2017 Aggiornato alle 19:54 +0100

Camorra, arrestate 30 persone tra Marano, Calvizzano e Quarto

Camorra, arrestate 30 persone tra Marano, Calvizzano e Quarto Foto: archivio

Documentate anche le attivita di condizionamento che hanno portato allo scioglimento del Comune di Marano per infiltrazioni camorristiche

Questa mattina i Carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dagli uffici del Gip di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia presso il Tribunale di Napoli. Il provvedimento è stato eseguito a carico di 30 persone ritenute elementi di spicco del clan “Orlando”, responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso e di estorsione aggravata dal metodo mafioso, traffico di stupefacenti e detenzione di armi da guerra.

Nel corso delle indagini i Carabinieri hanno ricostruito la struttura del clan “Orlando”, capeggiato da un latitante. È stato possibile, inoltre, dimostrare la provenienza dei profitti del sodalizio criminale: estorsioni a imprenditori e controllo diretto di attività commerciali ma, soprattutto, importazione dalla Spagna di ingenti quantità di hashish, redistribuite, in seguito, sulle piazze di spaccio di Marano, Calvizzano e Quarto.

I “gestori” delle piazze, inoltre, erano tenuti a "il pizzo" al clan. Documentate anche attività di condizionamento per le quali il 30 dicembre scorso era stato sciolto il Comune di Marano per infiltrazioni camorristiche.

[Aggiornamento]

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.