Log in
15-Nov-2019 Aggiornato alle 12:23 +0100

Marano, smontavano due vetture rubate poco prima: arrestati

Avevano addirittura una gru meccanica. Mettevano da parte le parti da vendere come ricambi Sono stati sorpresi dai Carabinieri della Sezione Operativa di Marano di Napoli in un box, mentre smontavano due auto risultate rubate poco tempo prima. A finire in manette U C., 29enne del quartiere napoletano di Pianura e V. B., 55enne del Rione Traiano, entrambi già noti alle forze dell'ordine. Attrezzati addirittura di una gru meccanica, il 29enne e il 55enne avevano quasi completamente smembrato le due vetture, mettendo da parte i componenti che sarebbero stati rivenduti come pezzi di ricambio. Entrambi sono stati tradotti al carcere…

Marano di Napoli, detenuto ai domiciliari coinvolto in un incidente stradale: arrestato

L'uomo, un 35enne si Marano di Napoli, ripresosi dallo stordimento dell'impatto si è dato ad una inutile fuga alla vista di una pattuglia di Carabinieri. G.R., un 35enne di Marano di Napoli, era alla guida della sua auto quando, in Via Marano Pianura, è rimasto coinvolto in un incidente. Appena si è ripreso dallo stordimento dovuto all'impatto il 35enne ha notato l'avvicinarsi di una pattuglia dei Carabinieri che era accorsa in procinto di fermarsi sul luogo dell'incidente. L'uomo, in preda al panico, è uscito dalla macchina ed è fuggito. I Carabinieri di Mugnano di Napoli lo hanno riconosciuto e immediatamente…

Marano, avevano 112kg di marijuana in un terreno agricolo

Arrestate un 46enne di Mugnano e un 18enne albanese. Parte della droga era interrata in fusti di plastica. Due incensurati, un 46enne di Mugnano e un 18enne albanese, sono finiti in manette per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. Ad arrestarli i Carabinieri della Sezione Operativa di Marano. In un terreno agricolo riconducibile ai due soggetti, i militari hanno rinvenuto ben 112 chili di marijuana, sigillati in buste di cellophane. Molte delle confezioni erano interrate in fusti di plastica, coperti da balle di fieno.
Sequestrato anche un panetto di 50 grammi di hashish, materiale per il confezionamento e…

Marano, abusi edilizi: tre persone denunciate

Anche la proprietaria, che risulta anche essere la committente dei lavori, è stata denunciata mentre l'area e le opere sequestrate. I Carabinieri della Sezione Operativa di Marano di Napoli, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo edilizio, hanno deferito in stato di libertà tre persone ritenute responsabili di violazioni delle norme in materia urbanistica. All’interno di un’area privata di circa 650 mq, situata in una zona centrale di marano di napoli, i militari hanno sorpreso due operai che effettuavano, senza alcun tipo di autorizzazione, lavori edili: muretti di aiuole e una struttura coibentata con interni rivestiti di mattoni…

Marano, bar vicino alla caserma ruba energia elettrica

Titolare denunciato dai carabinieri Marano di Napoli 24 settembre 2019. I carabinieri della stazione di Marano Di Napoli hanno denunciato per furto aggravato di energia elettrica il rappresentante legale di un bar vicino alla loro sede in via Nuvoletta. Il 39enne, incensurato, del luogo, dovrà rispondere del fatto che sul contatore erano state apposte delle resistenze che facevano registrare solo il 60% dei consumi effettivi. Il trucco è stato scoperto dai carabinieri con cui hanno collaborato tecnici dell’enel. Il danno è in corso di quantificazione. Il contatore è stato posto sotto sequestro.

Marano, tentano di rapinare un distributore di carburante e coprono la fuga sparando

Messi alle strette i due non hanno esitato a sparare in corso Mediterraneo a Marano per coprirsi la fuga uno è stato preso l'altro è ricercato. I Carabinieri della sezione operativa di Marano di Napoli hanno arrestato un 23enne già noto alle forze dell'ordine, ritenuto responsabile di porto abusivo d'arma da fuoco e ricettazione. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'arma grazie alla visione delle immagini catturate dalle varie telecamere installate in città, il 23enne, insieme ad un complice, aveva poco prima tentato di rapinare un distributore di benzina della zona. I due erano su un motociclo provento di furto con…

Marano e Giugliano, operazione contro il clan Orlando-Polverino-Nuvoletta: 7arresti

I 7 soggetti sarebbero responsabili di tre richieste estorsiva ai danni di titolari di una farmacia veterinaria. I Carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’occ emessa dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. 7 soggetti ritenuti vicini al clan orlando-polverino-nuvoletta sarebbero responsabili di 3 richieste estorsive ai danni di titolari di una farmacia veterinaria che avrebbero fruttato 72mila euro.

Marano, autolavaggio abusivo in un garage: 47enne nei guai

L'uomo aveva allestito un auto lavaggio nel suo garage in via Poggio Vallesana. Le acque reflue finivano nella pubblica fogna. Controlli finalizzati al contrasto dei reati ambientali svolti dai Carabinieri della Stazione di Marano di Napoli con il supporto del Reggimento “Campania”. I militari hanno scoperto che un 47enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, aveva allestito un autolavaggio abusivo nel suo garage in via Poggio Vallesana. Le acque reflue, per giunta, finivano direttamente negli scarichi fognari della città. L’uomo è stato denunciato per cambio di destinazione d’uso di immobile e smaltimento illecito di acque reflue; il garage è…

Marano di Napoli, autolavaggio abusivo in garage: Denunciato un 47enne

L’uomo è stato denunciato per cambio di destinazione d’uso di immobile e smaltimento illecito di acque reflue; il garage è stato sottoposto a sequestro. Controlli finalizzati al contrasto dei reati ambientali svolti dai Carabinieri della stazione di Marano di Napoli con il supporto del reggimento “Campania”. I militari hanno scoperto che un 47enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, aveva allestito un autolavaggio abusivo nel suo garage in via Poggio Vallesana. Le acque reflue, per giunta, finivano direttamente negli scarichi fognari della città. L’uomo è stato denunciato per cambio di destinazione d’uso di immobile e smaltimento illecito di acque…

Stanco dei roghi Avvocato scrive al Ministro dell'Ambiente

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del Avv. Beniamino Esposito inoltrata al ministro dell'ambiente Costa Alla c. Att. Dell' Egr. Ministro, Costa, come noterà sono le 00.53 e come tante sere, di tanti anni ormai, sono un padre di famiglia, con il mio piccolo di 9 anni e mia moglie, chiusi in casa, con le porte serrate nel territorio di Marano di Napoli, ormai ho perso ogni riferimento geografico e di localizzazione dei fumi tossici provenienti dai roghi da ogni dove, oggi per una discarica che viene dolosamente bruciata, domani per un individuo che smaltisce illecitamente e brucia gli scarti della…
Sottoscrivi questo feed RSS