Log in
17-Nov-2017 Aggiornato alle 19:15 +0100

Incontro in Prefettura, a Giugliano Esercito H24 e maggiore controlli

Incontro in Prefettura, a Giugliano Esercito H24 e maggiore controlli Foto: Archivio

Dalla riunione in Prefettura Giugliano incassa il controllo del territorio H24 con sei pattuglie dell'Esercito e potenziamento di tutte le forze dispiegate sulla zona

GIUGLIANO - Terminata circa due ore fa la riunione in Prefettura sul contrasto ai roghi ed è durata ben oltre le due ore. Presenti il Commissario alla Terra dei Fuochi, il viceprefetto Michele Campanaro, ed il Sindaco di Giugliano, Antonio Poziello. Erano, altresì, presenti il responsabile per l'Esercito dell'operazione "Terra dei fuochi", i responsabili dei gruppi e delle associazioni degli "Osservatori civici" e il rappresentante del Prefetto.

Notizie positive per Giugliano sono la maggiore presenza dell'Esercito che da ieri vede dispiegate sul territorio in un servizio H24 ben sei pattuglie. Previsto anche un rafforzamento dell'azione di prevenzione e contrasto, anche su specifici target, per colpire le filiere dello smaltimento illegale dei rifiuti. Sarà potenziato e migliorato anche il coordinamento tra le diverse forze sul campo: Polizia Municipale, Polizia, Carabinieri, Esercito, Sma Campania, Arpac Multiservizi, osservatori civici, protezione civile. A divulgarlo una nota stampa del Comune di Giugliano.

In programma, inoltre, a Giugliano una riunione per il coordinamento operativo delle Forze dell'Ordine per fissare target e modalità di intervento.

«Pronti a chiudere gli uffici e mettere tutti gli uomini per strada, occorre una risposta forte. - dichiara il Sindaco Poziello nella nota stampa - Sono soddisfatto dell'incontro. Poche chiacchiere e azioni concrete messe in campo, è stata una riunione operativa - prosegue il Primo cittadino di Giugliano -. Ci auguriamo che gli interventi concordati divengano tutti operativi nel più breve tempo possibile e che la strategia delineata venga al più presto concretamente attuata. Ognuno degli attori istituzionali - conclude - esce da quest'incontro con un compito, noi faremo la nostra parte. Polizia Municipale e Settore Ambiente sono e saranno in prima fila nell'azione di prevenzione e contrasto».

Non sono mancati i ringraziamenti del Sindaco Poziello alla Polizia Municipale per gli sforzi ed i risultati che sta conseguendo ed anche all'Arma dei carabinieri che, come riporta la nota del Comune, ha appena effettuato un fermo per un incendio a Varcaturo.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.