Log in
26-Sep-2017 Aggiornato alle 16:55 +0200

Incidente in campagna a Calvizzano: muore un pensionato

Il 75enne di Calvizzano vittima del tragico incidente voleva arare un fondo di sua proprietà attiguo alla sua casa. CALVIZZANO - I Carabinieri della Stazione di Calvizzano sono intervenuti in via E. De Filippo, dove un pensionato 75enne del luogo, per cause accidentali, era rimasto incastrato col corpo sotto una motozappa che aveva messo in moto nel cortile della sua abitazione per arare un fondo di sua proprietà attiguo alla sua casa. Il malcapitato è morto sul posto a seguito delle gravissime ferite riportate. La salma è stata restituita ai familiari.

Calvizzano, è morto il sindaco Giuseppe Salatiello

Calvizzano, Napoli. E' morto Giuseppe Salatiello, sindaco di Calvizzano. La notizia shock arriva in questi ultimi minuti presso la nostra redazione. Il sindaco avrebbe accusato un malore e dalle primissine indicazioni si potrebbe trattare di un infarto ma la notizia è da confermare. Intanto sono tantissime le prime testimonianze di affetto e di cordoglio che arrivano sia dal mondo della politica locale che dai cittadini anche attrverso i social  

Calvizzano, nascondeva droga pronta per il mercato in camera da letto: arrestato 34enne

I Carabinieri della Tenenza di Marano hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio un 34enne del luogo già noto alle forze dell'ordine, G. D. L. Durante perquisizione domiciliare i militari dell'Arma agli ordini del Ten. Francesco Tessitore hanno scovato e sequestrato un chilo e mezzo di hashish suddiviso in 50 e 198 stecchette, 60 grammi di marijuana contenuti in 4 bustine termosaldate, 44 grammi di cocaina divisi in 12 involucri, 300 euro in banconote di vario taglio e vario materiale da taglio e confezionamento. Il tutto era nascosto in camera da letto. L’arrestato è stato tradotto al carcere…

Calvizzano. "Affaire mensa", Sequino: "Informeremo l'ANAC". Salatiello: "È nostro interesse fare chiarezza"

A Calvizzano la mensa è gestita dalla sola "SMR s.r.l." ma sembra che la politica abbiamo molta voglia di fare chiarezza Si allarga l’inchiesta sul Servizio di Mensa scolastica, due settimane un consigliere comunale di Calvizzano, Biagio Sequino, leggendo l’inchiesta che stiamo curando in merito alle ombre non ancora dissolte dal Comune di Qualiano in merito all’affidamento del servizio mensa all’ATI “Italfood sas SMR srl” riguardo le regolarità fiscale non conforme al momento della gara d’appalto, ha avanzato gli stessi dubbi anche per il suo Comune. Sappiamo che a Calvizzano la gara per l’affidamento triennale è stata espletata nel 2014…

Calvizzano: scoperto e denunciato un truffatore di pensionati

I Carabinieri di Calvizzano hanno denunciato un 48enne del quartiere di Napoli San Carlo all'Arena già noto alle forze dell'Ordine per truffa ai danni di un pensionato 60enne del luogo. La vittima lo ha riconosciuto nel corso di un’individuazione fotografica come colui che il 10 settembre scorso, presentatosi a casa, si è finto amico della propria figlia e attraverso la classica scusa di averle venduto dei monili del valore di 200 euro, ha consegnato al genitore truffato tre “gioielli” destinati alla sua figlia, facendosi consegnare come pagamento i 200 euro. Naturlmente i "gioielli" non erano affatto d'oro ma si trattava…

Omicidio Calvizzano: continuano le indagini sul caso

L’uomo era incensurato i Carabinieri non escludono alcuna pista sia in ambito privato che eventuali contatti con la criminalità organizzata I Carabinieri sono al lavoro per far luce sull’omicidio avvenuto ieri sera in un bar di Calvizzano date le modalità con cui esso è stato portato a termine che hanno tutti i crismi dell’agguato, la cui vittima, il quarantenne Ferdinando Pecchia, risulta essere incensurato. Gli inquirenti, come riporta anche l’ANSA, non escludono alcuna ipotesi come ad esempio collegamenti con la criminalità organizzata, ma non sono esclusi nemmeno i fatti relativi alla vita privata. Con ogni probabilità nel bar dove il…

Il Governo abolisce la TaSI ad eccezione di Calvizzano

La delibera 34 del 30 aprile 2016 lascia intendere giusto il contrario delle intezioni del Governo. L'Assessore Santopaolo chiarisce l'arcano Il Governo per l’anno 2016 ha inteso abolire l’IMU e la TaSI per le abitazioni principali (prime case), attraverso la Legge di Stabilità 2016 (articolo 1 commi da 10 a 17 e da 21 a 23). Per effetto della stessa, infatti, restano esclusi dalla abolizione i titolari di abitazioni di lusso che ricadono nelle categorie A1, A8 e A9 ossia castelli, ville di pregio e similari. Abbiamo ricevuto, purtroppo da tributaristi e commercialisti, delle segnalazioni che recano una singolarità per…

Calvizzano, resoconto del banchetto informativo del Comitato stop Antenne

Ieri a Calvizzano abbiamo potuto osservare nel corso della stessa mattinata le due facce di un paese che da un lato tenta di rialzarsi e riprendersi tutto ciò che gli spetta ma che dall’altro viene continuamente “umiliato” e vessato da una classe politica incapace di recepire i bisogni e le paure della collettività. Mentre, infatti, da un lato noi attivisti ed attiviste del comitato Stop Antenne Calvizzano eravamo impegnati in un banchetto informativo in difesa della salute di tutti e tutte, come annunciato nei giorni precedenti, attraverso un fitto volantinaggio e una raccolta firme (che continueremo nei prossimi giorni. Per…

Calvizzano, il 20 Marzo Banchetto informativo "Difendiamo la nostra salute"

Questo è il volantino di chiamata della giornata di mobilitazione: La contaminazione dei cibi, dell’acqua e dell’aria sta provocando una escalation di malattie tumorali. Nel nostro piccolo territorio l’incidenza dei tumori aumenta ogni giorno sempre di più. Come se non bastasse tutto questo, e dopo la battaglia vinta contro l’installazione di ripetitori telefonici (si tratta semplicemente di una battaglia e non di una guerra), nasce ora l’orrenda possibilità dell’ampliamento di un impianto di stoccaggio di rifiuti tossici e speciali. Situazione ancora oggi sconosciuta alla maggior parte della cittadinanza calvizzanese. Ma se altri preferiscono il silenzio, noi urleremo a gran voce…
Sottoscrivi questo feed RSS