Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Autonomia differenziata: Qualiano respinge la mozione dell’Anci

Pubblicato

il

Prime notizie dal consiglio comunale

Autonomia differenziata: Qualiano non approva in consiglio comunale la mozione dell’Anci, approvata dalla maggioranza dei Comuni.

L’autonomia differenziata porta scompiglio nel Consiglio Comunale di Qualiano, nuove sorprendenti prese di posizione sulla mozione presentata dalla Minoranza.

Dopo la discussione sul tema dell’Autonomia Differenziata, di cui tralasciamo beceri commenti, si passa alla votazione.

Pubblicità

Favorevoli: Di Procolo, Porcelli e Russo era chiaro visto che hanno presentato la mozione.

Astenuti: De Leonardis, Iuffredo, Liccardo, Vitiello, Cerqua, Sgariglia. Sorprende l’astenzione del primo cittadino perché evidentemente non si è reso conto dei problemi che deriveranno dalla ripartizione dei fondi destinati ai comuni. Si tratta di una posizione legittima, ma a nostro avviso priva di carattere e che in ultima analisi spacca politicamente la maggioranza.

Contrari: Licciardiello, Basile, Toti, Franzese, Apostoli. Si tratta di coloro che, guardando alle posizioni del Governo nazionale sono perfettamente coerenti con i partiti che rappresentano. Solo, che come spesso accade a Qualiano, ci sono delle anomalie. Risulta infatti, caso più unico che raro, Forza Italia, con il rappresentante Salvatore Apostoli è all’opposizione di un governo cittadino di destra.

Pubblicità

Siamo davanti ad un elemento completamente differente sia nel contesto locale che nazione; anche se a guardare le foto dei profili social, farebbe bene a passare in maggioranza che risulta la sua naturale collocazione, anziché continuare in collocazione ibrida che non fa altro che procurare imbarazzo politico e confusione nell’elettore.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Pubblicità