Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Ciaramella (Pd) : “no alle cisterne nel porto di Torre Annunziata, si alla riconversione”

Pubblicato

il

Foto Nota Stampa

Ciaramella: “È importante concedere all’ente tutto il tempo necessario alla verifica dei presupposti per la sicurezza dei cittadini”

No alle cisterne all’interno del porto di Torre Annunziata, sì alla riconversione dell’impianto Isecold”.

A schierarsi in favore delle istanze presentate dai comitati cittadini, che a gran voce chiedono attenzione rispetto a quella che potrebbe trasformarsi in una bomba in pieno centro, è la consigliera regionale Pd Antonella Ciaramella, che nelle scorse ore si è confrontata con loro. 

Pubblicità

Al centro della querelle c’è infatti il rinvio, chiesto dalla Regione, per decidere se dare il via libera all’ampliamento dell’impianto o bocciare definitivamente l’attività, sulla base del parere di Valutazione di impatto ambientale in merito al trattamento e la gestione degli idrocarburi. 

“E’ importante – commenta la Ciaramella, che fa parte anche della commissione regionale per la Terra dei Fuochi – concedere all’ente tutto il tempo necessario alla verifica dei presupposti per la sicurezza dei cittadini. Del resto – continua la consigliera – nessuno intende danneggiare l’imprenditoria e confido che con il buonsenso si possa trovare una mediazione tra le parti che garantisca salute, lavoro e legalità”.

Nota Stampa Antonella Ciaramella

Pubblicità