Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Napoli – Quartieri Spagnoli: topo d’appartamento sveglia il vicino che chiama i Carabinieri

Pubblicato

il

I Carabinieri hanno trovato l’appartamente a soqquadro vuoto, il 20enne di origini afgane aveva trovato rifiugio su un terrazzo adiacente

Continuano i servizi a largo raggio – a qualsiasi ora del giorno e della notte – nelle strade dei quartieri spagnoli disposti dal comando Provinciale di Napoli.

I Carabinieri della Stazione Quartieri Spagnoli insieme a quelli del Nucleo Radiomobile di Napoli e del Reggimento “Campania” hanno arrestato per tentato furto in abitazione N. R., un 21enne di origine afgana già noto alle forze dell’ordine.

Pubblicità

Forti rumori provenienti dall’appartamento al piano sottostante hanno svegliato un un cittadino residente in Corso Umberto I. L’uomo per verificare cosa stesse accadento è andato alla finestra ed ha visto un uomo in terrazza che forzava una porta finestra.

Resosi conto immediatamente ci ciò che stava accadendo, l’uomo ha chiesto aiuto ai Carabinieri. I militari, allertati dal 112, i militari hanno trovato l’appartamento indicato dal vicino di casa totalmente a soqquadro.

All’interno dell’abitazione nessuno ma c’era qualcosa che non andava. Era trascorso troppo poco tempo tra la richiesta d’aiuto e l’arrivo dei Carabinieri.

Pubblicità

Immediatamente i militari hanno iniziato le ricerche che hanno avuto esito positivo. L’uomo sentendosi braccato dai Carabinieri aveva tentato di nascondersi sul terrazzo adiacente.

I Carabinieri lo hanno immediatamente bloccato ed arrestato. Attualmente il 20enne si trova in carcere in attesa di essere giudicato. Nel frattempo sono in corso accertamente per verificare se sia responsabile anche di altri furti avvenuti in precedenza.

Pubblicità