Log in
17-Aug-2017 Aggiornato alle 10:40 +0200

Leeco Le Pro3: il top di gamma Cinese che non ti aspetti

Foto Google Foto Google

Ultimamente grazie ai tanti store che importano prodotti elettronici direttamente dalla Cina abbiamo assistito ad una "piacevole" invasione di smartphone dai nomi per lo più sconosciuti all'utente medio di telefonia. Nomi del tipo Vivo, Leeco, Smartisan, Xiaomi e Meizu per citarne alcuni.

La scorsa settimana abbiamo parlato del Mi6 ultimo top di gamma di casa Xiaomi, quest' oggi invece vi voglio parlare del Le Pro3 di Leeco, produttore di telefonia e colosso della televisione cinese.

Il Le Pro3 è l'ultimo top di gamma di casa Leeco, presentato ormai alcuni mesi fa ma che ancora oggi fa parlare di sé nel mondo dei maniaci di telefonia.

Per quanto riguarda il design il Le Pro3 si presenta con un corpo in alluminio con spessore pari a 7.5 mm. Anteriormente troviamo un display da 5.5 pollici con tecnologia IPS. 

Anche l'hardware di questo Leeco è decisamente da top di gamma, troviamo infatti il collaudatissimo e performante Snapdragon 821 mosso da 4/6gb di ram. Ottima la batteria, infatti troviamo una 4070 mAH che permette di coprire l'intera giornata di utilizzo senza nessun tipo di problema.

Sul lato multimediale troviamo una fotocamera da 13 megapixel con apertura F2.0, mentre la fotocamera frontale è da 8mpx. 

Presente, posteriormente, l'ottimo sensore d'impronte digitali sempre preciso ed affidabile. Non manca la comodissima usb di tipo C con ricarica rapida. Il sistema operativo è ovviamente Android 6.0 ( in rete è possibile scaricare ottime Rom Android Nougat), caratterizzato dall'interfaccia proprietaria di Leeco conosciuta come EUI. Non manca la banda 20 quindi nessun problema per gli utenti Wind.

Attualmente sto testando questo smartphone da qualche giorno e non posso fare altro che confermare le sensazioni e le prestazioni da vero top di gamma di questo Le Pro3.

Il telefono si comporta davvero bene, mai un lag mai un rallentamento anche nelle operazione più complesse. Ottima fotocamera e batteria davvero top. Bisogna però chiarire che questo non è un telefono per tutti ma dedicato ad utenti esperti di modding e modifiche. Modding necessario per avere lingua italiana e servizi Google perfettamente funzionanti. Modding necessario per testare e divertirsi con le tante rom reperibili in rete.

Concludendo, non posso fare altro che complimentarmi con Leeco per il lavoro svolto su questo smartphone, complimenti meritati anche per avere immesso sul mercato un vero top di gamma ad un prezzo ormai di poco inferiore ai 350 euro che non ha nulla da invidiare ai marchi di telefonia più blasonati.

Diego De Simone

CV in due parole

Geologo

Esperto di Tecnologia

Aspirante Pubblicista

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.