Log in
30-Apr-2017 Aggiornato alle 17:38 +0200

Vita da Troubleshooter: il mitico comando grep

Vita da Troubleshooter: il mitico comando grep Di http://hacktolive.org/

Ciao a tutti e grazie come al solito di essere qui con me. In questo brevissimo pezzo voglio raccontarvi di un comando la cui utilità è praticamente sconfinata. Si tratta del comando GREP facente parte della famiglia dei filtri e che vi ho già velocemente fatto conoscere nell’ultimo pezzo e vi ripropongo con mucho gusto:

pi@raspberrypi:~ $ ps -ef | grep mysql
root 590 1 0 2016 ? 00:00:00 /bin/sh /usr/bin/mysqld_safe
mysql 945 590 0 2016 ? 03:39:32 /usr/sbin/mysqld --basedir=/usr --datadir=/var/lib/mysql --plugin-dir=/usr/lib/mysql/plugin --user=mysql --log-error=/var/log/mysql/error.log --pid-file=/var/run/mysqld/mysqld.pid --socket=/var/run/mysqld/mysqld.sock --port=3306
pi 28004 27975 0 18:43 pts/0 00:00:00 grep --color=auto mysql

come potrete apprezzare, il commando ps restituisce la lista dei processi attivi (che su alcuni server potrebbe essere paragonabile alla maratona di New York specie se site alle 2 di notte) il comando pipe poi invia il suo output in pasto al grep che tira fuori tutte le occorrenze contenenti la parola “mysql”.
Praticamente in questo modo sappiamo in modo repentino se il nostro DB sta facendo i capricci o se va tutto bene. In linea generale il grep si presenta in questo modo

grep [OPTIONS] PATTERN [FILE...]

ovvero gli possiamo anche far analizzare un file direttamente in modo da carpire il contenuto del testo. Al solito man grep is your friend per altri utilizzi. Se avete domande o curiosità non esitate a contattarci su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Carmine Sgariglia

CV in due parole
Ingegnere Elettronico
Giornalista Pubblicista

Carica ricoperta in puntomagazine.it
Direttore Responsabile

Contatti
c.sgariglia@gmail.com
www.facebook.com/carsgariglia
www.twitter.com/carsgariglia

Sito web: www.puntomagazine.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.