Log in
27-May-2017 Aggiornato alle 11:00 +0200

Lo stile moderno in architettura

Lo stile moderno in architettura Esempio di stile moderno - Noi Architetti - Aniello Tirelli

Lo stile moderno in architettura segna un netto superamento degli stili più tradizionali ed ha come scopo creare armonia tenendo cura di ogni dettaglio

Nato tra il 1920 e il 1950, lo stile moderno segna un netto superamento degli stili più tradizionali. Lo scopo è creare armonia degli ambienti, avendo cura di ogni dettaglio.

Le parole d'ordine sono: spazio, semplicità, luce, omogeneità e funzionalità. Per questo motivo, daremo vita a linee definite che scorrono parallele oppure formano angoli decisi. Lo stile moderno predilige colori chiari e neutri, come il bianco, il beige, il grigio chiaro, per un approccio più soft, o colori più vivaci e decisi per uno più estremo, magari anche abbinati tra loro

Tra i materiali sceglieremo i pellami per i divano e il letto, il lino per i tendaggi, le pietre naturali, affiancati da alluminio o acciaio. I legni saranno laccati o sbiancati. Se possibile, daremo vita ad ampie superfici in vetro, che cattureranno la luce in uno studiato Light Design.

A differenza dello stile Minimal, presentato la settimana scorsa, possiamo accessoriare i nostri arredi con qualche suppellettile in più, ma senza esagerare.

È imperativo evitare arredi con troppe lavorazioni, ma non devono mancare piantane e lampade di design, inserite ad arte per un effetto scenico davero accattivante.

Lo stile moderno è una grande famiglia, al cui interno coesistono diverse correnti di stile. Per rendere la vostra casa armoniosa e in linea con i vostri gusti, richiedete la consulenza di un esperto architetto.

Aniello Tirelli

Sito web: www.noiarchitetti.eu Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.