Log in
27-Jun-2017 Aggiornato alle 17:14 +0200

Caiazzo, resta folgorato manomettendo una cabina Enel

  • Scritto da Nota stampa, Comando Prov. Carabineiri Caserta
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Caiazzo, resta folgorato manomettendo una cabina Enel Foto: Archivio

L'uomo è stato ritrovato a Caiazzo lungo la provinciale Villanova - Casarano: si è appurato che l'uomo è morto folgorato in una cabina dell'Enel

Caiazzo, Caserta. 28 maggio 2017. Verso le ore 02.00 odierne, in Caiazzo (Caserta), lungo la strada provinciale nr. 49 VillanovaCesarano, i Carabinieri della locale stazione hanno rinvenuto sul margine della carreggiata il cadavere di un uomo.

Lo stesso, a seguito dei primi accertamenti è risultato avere, sul corpo, segni di ustione. L’uomo, successivamente identificato, attraverso i riscontri dattiloscopici, è risultato essere Badescu Costantin Valentin, rumeno, classe 1991, in Italia senza fissa dimora.

A seguito del sopralluogo, effettuato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, unitamente al medico legale, si è appurato che il rumeno è deceduto dopo essere rimasto folgorato mentre tentava di manomettere una cabina dell’Enel con l’intento di asportare i cavi in rame ivi contenuti.

La competente Autorità Giudiziaria ha disposto l’esame autoptico sulla salma. Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Caserta.