Log in
21-Aug-2017 Aggiornato alle 9:20 +0200

Serve davvero spendere una fortuna per un impianto di allarme?

Molto spesso si crede che un allarme per la propria casa sia da pensare solo in seguito ma molto quest'ultimo arriva sempre tardi

Dopo essersi dissanguati per l’acquisto di una nuova casa, aspetti come quello della sicurezza che, secondo conoscenze molto vaghe, riteniamo oltremodo dispendioso, viene quasi automaticamente accantonato.
Ci pensiamo dopo, adesso dobbiamo arredare la casa, c’è il bagno da rifare, il giardino da sistemare, relegando la cosa più importante nella cantina recondita dei nostri pensieri meno importanti.
Mai errore potrebbe risultare più fatale, non è concepibile infatti programmare in un epoca come la nostra una nuova abitazione, contenitore dei nostri valori materiali ed immateriali più importanti, lasciandola sguarnita dell’elemento più importante, la sicurezza.

Saremmo veramente appagati di una nuova ed avanzatissima casa, magari tutta 2.0, interamente cablata ed attagliata alle più moderne tecnologie che però non offra sufficienti garanzie di tutela per le persone a noi più care, magari di notte, quando tutti sono più vulnerabili?

Bisogna fare appello a tutto il nostro senso di responsabilità. Richiamare alla mente l’ABC del vivere civile perché ci rendiamo conto di quanto oggi il valore della sicurezza non può più essere relegato a bene voluttuario del quale può farsi tranquillamente a meno.

Potrebbe anche essere concepibile il senso di smarrimento che pervade l’animo di colui che, avendo già speso tanto per la nuova casa, non sa come affrontare questa spesa non programmata.
Questa potrebbe però essere una valutazione tanto superficiale quanto fata dal punto di vista della nostra sicurezza.

E’ solo una questione di disinformazione, di pigrizia intellettuale rispetto al problema.
Perché invece non provate, comodamente seduti sul vostro nuovo divano nella vostra nuova casa, a digitare sul vostro motore di ricerca preferito, ad esempio le parole : “kit allarme casa”, si proprio la parola kit, in quanto espressione di un sistema già progettato e cablato secondo le principali necessità di una abitazione tipo, in quanto frutto di economie produttive più vantaggiose, vi proiettrà in un mondo che non immaginavate neanche.

In tal modo, difatti raggiungerete impianti di allarme casa già predisposti in kit, ricchissimi di soluzioni e livelli di complessità (e prezzo) crescente che vi consentirebbero di acquistare un prodotto efficace, tecnologicamente evoluto ma, soprattutto economico.

Non fate confusione e non traete conclusioni affrettate, economico non vuol dire di scarsa qualità, al contrario, come spiegavamo innanzi, proprio in quanto standardizzati in kit dal punto di vista dell’assemblaggio produttivo, consentono migliori economie di scala, consentendone il miglior posizionamento di mercato.

Non avete più scuse, il vostro senso di responsabilità, come sempre, vi guiderà verso la decisione più saggia. D’altronde, qualcuno di voi è in grado di valorizzare il concetto di sicurezza quando si parla della propria e di quella delle persone a cui teniamo maggiormente?