Log in
25-Jul-2017 Aggiornato alle 17:00 +0200

Sant'Antimo, facciamo il punto sugli schieramenti politici

Diventa sempre più intensa la campagna elettorale di Sant’Antimo, salvo sorprese, ancora nessuna novità sui candidati alla fascia Tricolore. Facciamo il punto sulla situazione

L’attuale Sindaco di Sant'Antimo Francesco Piemonte, attraverso il nostro giornale, aveva fatto un appello a tutte le forze politiche della sua coalizione, chiedendo ad essa di compattarsi e sostenere un solo candidato in vista delle prossime elezioni. Tale appello pare essere inascoltato, è notizia di oggi il sostegno del consigliere Antimo Pedata e della sua coalizione CDU (Cendro Democristiani Uniti) al candidato Sindaco del centrosinistra Aurelio Russo.

“Le mie forze non sono abbastanza sufficienti per potermi candidare a Sindaco, ho ritenuto opportuno per il bene del paese, sostenere il candidato di centrosinistra Aurelio Russo. Il mio rapporto con Forza Italia è ufficialmente chiuso.” - così ha dichiarato il consigliere Pedata al nostro giornale

Così dopo la dichiarazione del consigliere Pedata, la coalizione di Aurelio Russo si va ulteriormente ad allargarsi, dopo il Partito Democratico, la lista dei Verdi e la lista che fa capo a Russo, Con te per Sant’Antimo, si aggiunge CDU. Ricordiamo che il candidato sostenuto dai Democratic, è stato il primo a dichiarare alla cittadinanza la sua candidatura con un post Facebook datato Luglio 2016 e che dopo due mandati non fortunati, si ripresenta alla cittadinanza con la speranza di ottenere un risultato migliore.

Oltre il già citato Russo, la sinistra di Sant'Antimo sarà rappresentata anche dal candidato dei DemA, Giuseppe Italia. Italia è alla sua seconda candidatura a Sindaco, la prima volta cinque anni fa si è presentato con la lista di Italia dei Valori, da quale è stato eletto consigliere. Ad un anno dalla sua elezione da consigliere, Italia esce dalle file del partito di Di Pietro e crea un nuovo progetto politico Agorà. Con tale progetto decide di rimettersi in gioco e stavolta lo fa anche con il sostegno del lista del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che lo scorso 17 Marzo ha ufficializzato la nascita della lista DemA.

Seguendo una linea temporale di chi ha ufficialmente fatto conoscere la propria candidatura a Sindaco, lo scorso 30 Marzo è stata certificata sul blog di Beppe Grillo, la lista locale. Il candidato del Movimento 5 Stelle Nicola Chiantese, insieme al movimento, è alla prima esperienza politica sul territorio santantimese. Cofondatore del Meetup locale, insieme allo compianto Antonio Verrone, come in ambito Nazionale si apprestano a presentarsi da soli e con candidati residenti del solo comune santantimese.

Chi ha sciolto di recente le riserve è il centrodestra. Il nome del Vice Sindaco Corrado Chiariello è stato fin da subito un nome caldo, che solo il 4 Aprile scorso è stato confermato. Tramite Facebook, il candidato del centrodestra è stato subito attaccato dai suoi avversari Russo e Italia di rappresentare la continuità amministrativa dell’attuale Sindaco Francesco Piemonte. Il vice di Piemonte, che è alla sua prima candidatura al Sindaco, ha dichiarato di rappresentare si una continuità politica, ma che la sua non sarà una continuità amministrativa. Le liste che sosterranno Chiariello sono ad oggi Forza Italia, Vivi Sant’Antimo, Nuovo Psi, Nuovo Pensiero, Cultura Sviluppo e Tradizioni, Rinascita Giovanile e Centro Destra.

Ad oggi, salvo sorprese, non sono presenti candidati Sindaco sostenuti da sole liste civiche e Sant’Antimo può rappresentare la nascita dello scontro politico italiano e campano per il prossimo futuro, sapremo l’esito di queste votazioni il prossimo 11 Giugno.

 

Emanuele Amoruso

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.