Log in
20-Jul-2017 Aggiornato alle 16:37 +0200

Biblioteca Qualiano, martedì iniziano i lavori

  • Scritto da Nota stampa, Comune di Qualiano
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Biblioteca Qualiano, martedì iniziano i lavori Foto: maps.google.it

Alle ore 10.00 il taglio del nastro, che darà il via all'adeguamento della sede del CROF destinata a diventare vero luogo di cultura. Il sindaco De Luca: "sarà un fiore all'occhiello per tutta la nostra città"

Biblioteca: punto ed a capo. Il simbolico taglio del nastro, darà il via ai lavori di adeguamento propedeutici al trasferimento della Biblioteca comunale nella sede del CROF. L'appuntamento è per le ore 10.00 in via Macello, al pianterreno della palazzina che già ospita, al secondo piano, la sede della "Multiservizi Qualiano" dislocata da oltre un anno in questa struttura comunale in un'operazione di spending review per l'Ente di Piazza del Popolo

Non mi stancherò mai di dire che la Biblioteca è un luogo importante per la crescita culturale di una comunità. E per la Qualiano che abbiamo immaginato, da questo luogo parte quella  rivoluzione culturale,   che la nostra città ed i nostri giovani meritano. Avremo spazi adeguati alla Cultura e una Biblioteca fruibile a tutti, anche ai diversamente abili, cosa fino ad ora impossibile." L'assessore alla Pubblica Istruzione, Valentina Biancaccio, esprime tutta la propria soddisfazione, per l'ulteriore obiettivo raggiunto dall'Amministrazione guidata dal sindaco Ludovico De Luca.  

La Biblioteca sarà un fiore all'occhiello per tutta la nostra città. Dovrà diventare davvero un luogo vivo dove si respira cultura e non un posto dove si va solo a studiare perché non si sa dove andare.- sottolinea il Primo Cittadino- Chi vuole potrà anche studiare, ma in ambiente modernamente attrezzato, per rispondere alle nuove esigenze di studio e socializzazione e ci sarà spazio anche per coltivare l'aspetto artistico dei nostri ragazzi. Anche questo progetto dell'Amministrazione è arrivato in porto ed a breve partiranno i lavori di adeguamento dei due piani della palazzina CROF, in cui rinascerà la nuova Biblioteca”. 

Il sindaco Ludovico De Luca ricorda poi che i lavori previsti, oltre all'adeguamento dei locali della biblioteca comunale, che necessita di tutti gli arredi utili a divenire una vera e propria biblioteca multimediale, interesseranno anche la creazione di un varco di accesso da via Pozzolaniello, per garantire una migliore fruibilità alla struttura visto che via Macello é a senso unico.

Chi ha seguito tutto l'iter di trasferimento della Biblioteca comunale, sa che essa avrà a disposizione sia il primo piano che il pianterreno della palazzina del CROF. L’abbattimento delle barriere architettoniche, consentirà l’accesso anche ai diversamente abili ai quali sino ad ora, invece, è stato proibito arrivare al primo piano dell’attuale sede di via Roma.  Il primo piano della palazzina CROF, avrà una caratteristica più “artistica” ed ospiterà una sala multimediale, una sala proiezione per incontri ed approfondimenti di tematiche di interesse comune ed una sala musica, per lo sviluppo delle arti e dei talenti artistici, che in città non mancano.

Per il prossimo anno scolastico la nuova Biblioteca dovrebbe poter aprire le porte alla cittadinanza.  Un appuntamento da non mancare, quindi, quello di martedì che vedrà la presenza di don Lello per la benedizione dell'inizio dei lavori, del sindaco De Luca, dell'assessore Biancaccio, dei colleghi dell'Esecutivo, Consiglieri comunali, Dirigenti scolastici, Forze dell'Ordine e cittadinanza che vuole partecipare ad un momento così importante per la crescita di Qualiano