Log in
23-May-2017 Aggiornato alle 17:24 +0200

Marano. Zona PIP, irregolarità delle opere di urbanizzazione: eseguito sequestro preventivo

Numerose le irregolarità accertate dalle indagini condotte dagli inquirenti I Carabinieri del Reparto Anticrimine di Napoli, nell’ambito di una indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo relativamente alle violazioni alle norme urbanistiche concernenti le opere di urbanizzazione dell’area P.I.P. (Piano degli Insediamenti Produttivi) del Comune di Marano di Napoli. A dare notizia del sequestro una nota DDA presso la Procura della Repubblica di Napoli. Le opere sono erano state realizzate graize al contributo pubblico di 4 milioni di euro, erogato dal Comune. Tra i soggetti che sono stati sottoposti ad indagini per…

Marano: Raid incendiario al Liceo Scientifico E. Segrè, numerosi i danni alla struttura.

Questa notte ignoti hanno vandalizzato l'ingresso dell'edificio di Via Falcone, incendiando le porte d'ingresso. Un atto grave, tristemente simili ad uno già accaduto lo scorso anno. Un incendio divampato in nottata, forse correlato ad un'esplosione, che ha parzialmente distrutto l'ingresso dell'edificio del Liceo Scientifico Statale “E. Segrè” è ciò che docenti e studenti si sono ritrovati davanti questa mattina. Parte degli studenti giunti a scuola per le lezioni, sono stati rimandati a casa visto che l'incendio di questa notte ha danneggiato anche numerose aule del piano superiore dell'edificio. Forte lo sgomento tra gli alunni che da subito si sono detti…

Marano, Lercio Magistralis parte domenica 6 novembre

Parte il ciclo di iniziative culturali organizzate dal Laboratorio Politico Kamo. Si comincia con gli autori del sito satirico più conosciuto e fenomenale del momento: LERCIO.IT Arrivano a Marano per tenere la loro famosissima LERCIO MAGISTRALIS a cui siamo obbligatoriamente tenuti a partecipare! Ha rivoluzionato la satira sul web, conquistato i social, trasformato la bufala in un genere letterario. In un mondo in cui l’informazione domina le nostre vite, un collettivo di dissidenti sceglie di rifiutarne la retorica e di cominciare una lotta senza quartiere alle formule preconfezionate e alla pigrizia intellettuale di tanto giornalismo dei nostri tempi. Con queste…

Marano, parte la campagna "riprendiamoci Marano"

Da oggi sarà possibile segnalare i diversi disagi che viviamo a Marano (dalle voragini per strada ai cumuli di immondizia per strada, passando per la mancanza dell'apposita segnaletica stradale a qualsiasi altro tipo di problema e disagio legato al nostro territorio) all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ! Inviateci foto e segnalateci i disagi così da poter costruire un vero e proprio dossier da diffondere e creare i presupposti per poter vedere rispettati e garantiti i nostri diritti

Mugnano, Domenica l'evento Quattro Passi a 6 Zampe

“Quattro passi a 6 zampe”, questo il nome dell’iniziativa che si terrà domenica mattina. L’evento, organizzato dalla Proloco Muniamun, consiste in una passeggiata insieme ai nostri amici a quattro zampe lungo percorsi ricchi di storia e testimonianze di antiche civiltà. L’intero itinerario sarà curato dall’archeologo Davide Fabris, che illustrerà la storia dei singoli luoghi che verranno visitati. “La Proloco è da sempre impegnata nella tutela dell’ambiente e del nostro patrimonio artistico–culturale – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa – Quella di domenica sarà una bellissima giornata, soprattutto per i bambini che potranno stare a contatto con i loro amici pelosi e scoprire…

Marano, latitante da più di 2 anni affiliato agli "Amato-Pagano" catturato: si nascondeva in una soffitta

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna questa mattina hanno individuato e tratto in arresto E. P., un 38enne ritenuto affiliato al gruppo “Riccio” del clan camorristico "Amato–Pagano". L’uomo era latitante da giugno 2014 e sfuggiva alla cattura per una ordinanza di custodia cautelare in carcere chiesta al Gip dalla Direzione Distrettuale Antimafia di napoli (DDA) per associazione di tipo mafioso e traffico di stupefacenti. Aveva trovato rifugio in una casa di via Corree di Sopra e al momento dell’irruzione dei militari dell’arma ha tentato di sottrarsi alla cattura rifugiandosi in soffitta.  [Aggiornamento ndr] E. P. è ritenuto…

Marano, sequestrate 9 tonnellate di prodotti privi delle indicazioni di tracciabilità

Scattano i controlliu sll'autenticità e la qualità dei prodotti agroalimentari a tutela del consumatore I Carabinieri del Comando Politiche Agricole e Alimentari – Nucleo di Salerno (competente per l’Italia meridionale), con l’ausilio dell’Arma territoriale, hanno controllato nr. 15 aziende presso il mercato ortofrutticolo di Marano di Napoli. I militari hanno sequestrato 9 tonnellate di ortofrutticoli freschi e conserve di pomodoro, mancanti della documentazione di “filiera” attestante la provenienza geografica ed il produttore, in violazione delle norme comunitarie e nazionali che stabiliscono i principi ed i requisiti generali per la sicurezza alimentare, specie in un’area fortemente segnata da aggressioni alla salubrità…

Marano: 30enne che aveva violato obblighi dei domiciliari torna in carcere

I Carabinieri della Tenenza di Marano hanno eseguito un’ordine di aggravamento di misura cautelare emesso dalla Corte di Appello di Napoli. Torna alla custodia in carcere G. B., un 30enne del luogo già noto alle forze dell'ordine che finora era ai domiciliari poiché giudicabile per rapina. Il provvedimento, dopo ripetute violazioni agli obblighi degli aadd accertate dai militari dell’arma. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale. 

Marano di napoli: donna arrestata per detenzione di hashish

I Carabinieri della Stazione di Capodimonte hanno tratto in arresto a Marano di Napoli G. C., una 40enne della cupa castello scilla. Nel corso di perquisizione domiciliare i militari dell’arma l’hanno trovata in possesso di 45 grammi di hashish, in parte già suddivisi in stecchette pronte per lo smercio al dettaglio. L’arrestata è in attesa di rito direttissimo.  

Marano di Napoli, rinvenuta dai Carabinieri una serra di cannabis in casa: due arresti

Teneva in una stanza della sua abitazione una coltivazione di marijuana I Carabinieri della Tenenza di Marano di Napoli, comandata dal Tenente Francesco Tessitore, hanno perquisito il domicilio di un 28enne del luogo, dove hanno scoperto che un locale era stato adibito a serra per la coltivazione di cannabis. All’interno della serra 10 piante di circa un metro ciascuna. Il giovane in casa aveva essicatori, lampade fluorescenti, deumidificatore: tutto l'occorrente per produrre ed essiccare le foglie di cannabis che sarebbero poi state smerciate. Oltre a tutto questo i Carabinieri hanno rinvenuto 18 panetti di hashish del peso di 1,8 kg…
Sottoscrivi questo feed RSS