Log in
22-Sep-2017 Aggiornato alle 17:56 +0200

Marano: botte alla madre e alla compagna, che dopo un anno denunciano

Carabinieri arrestano un 30enne violento Marano di Napoli, 18 settembre 2017. I carabinieri della tenenza di Marano di Napoli hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e per violenza e resistenza a PU un ucraino 30enne già noto alle ffoo residente a Marano. L’uomo è stato bloccato dopo breve colluttazione all’interno della sua abitazione, dove era stato sorpreso mentre aggrediva verbalmente e fisicamente per futili motivi la madre 66enne e la compagna 28enne. Durante approfondimenti sulla situazione è emerso che l’uomo, assuntore di alcool e droga, poneva in essere analoghi comportamenti da circa un anno. Nessuno dei coinvolti ha riportato lesioni.…

Palpeggia più volte una 15enne a Marano, arrestato richiedente asilo

Il giovane 20enne cittadino guineano arrestato a Marano è un richiedente asilo adesso dovrà rispondere di violenza sessuale Una ragazzina di 15 anni di Marano è stata più volte palpeggiata da un giovane. A seguito di queste azioni la ragazza ha iniziato ad urlare e chiedere aiuto per evitare il peggio; alcuni cittadini, attirati dalle urla, hanno allertato il 112 e soccorso la 15enne che ha raccontato loro l'accaduto. Una manciata di minuti dopo sono arrivati sul posto i Carabinieri della Tenenza di Marano che hanno trovato a pochi metri dalla ragazzina un giovane. La 15enne ha raccontato ai Militari che…

Irrigava 5 piante di cannabis in giardino, 43enne di Marano nei guai

L'uomo di via San Rocco a Marano è stato sorpreso dai Carabinieri durante un servizio di osservazione MARANO - I Carabinieri della Tenenza di Marano, hanno arrestato un A. S., un 43enne di Via San Rocco, già noto alle forze dell'ordine, per produzione, coltivazione e detenzione di stupefacenti. L'uomo è stato sorpreso, durante un servizio di osservazione, dai Militari dell'Arma agli ordini del Ten. Tessitore, mentre stava irrigando nel giardino di casa sua ben cinque piante di cannabis di altezza variabile da 85 cm a 2,90m e di peso pari a 7,5 kg. L'uomo attende ora di essere giudicato attraverso…

34enne di Marano trovato in possesso di sostanze stupefacenti: arrestato dai Carabinieri

2 etti di stupefacenti e più di 500 euro in contante e quello che hanno trovato i Carabinieri durante la perquisizione dell’abitazione del 34enne. MARANO DI NAPOLI - Perquisendo l’abitazione di G. C., di Marano, già noto alle forze dell'ordine, i Carabinieri della stazione di Vomero - Arenella hanno rinvenuto e sequestrato un panetto di hashish del peso di circa 70 grammi, 27 dosi della stessa sostanza e 19 dosi di marjuana. In totale circa 2 etti di stupefacenti e 540 euro in denaro, verosimilmente provento di attività illecita. G. C. è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacenti…

Marano, incandidabilità: la dichiarazione del ex Presidente del Consiglio Marra

Vincenzo Marra: "Sono profondamente costernato, amareggiato e deluso perché si è consumata nei nostri confronti una vera e propria barbarie umana. MARANO - Dopo la sentenza di incadidabilità ai danni dell'ex Sindaco di Marano Angelo Liccardo e dell'ex Presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Marra, arrivata a seguito dello scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni camorristiche, il dr. Vincenzo Marra, in una nota inviata alla stampa, dichiara: «È inaccettabile ed ingiusto assistere con quale veemenza ed ingiustificato accanimento gli organi competenti hanno assunto decisioni in merito all’ennesimo procedimento civile posto in essere ad personam. Mi rifiuto categoricamente di credere che tutto questo sia…

Marano, Liccardo e Marra incandidabili a deciderlo il Tribunale di Napoli Nord

L'ex Sindaco di Marano:  "Ritengo profondamente assurdo fungere da capro espiatorio di un inefficiente sistema amministrativo, politico e sociale!"  È stata una sentenza del Tribunale di Napoli Nord a scancirlo. Venuta a seguito dello scioglimento del Comune di Marano per infiltrazioni camorristiche, la decisione decretante che sia l'ex Sindaco di Marano Angelo Liccardo in quanto responsabile legale e il Presidente dell' ex Consiglio comunale Vincenzo Marra siano incandidabili. l'ex Sindaco Angelo Liccardo, in una nota stampa ha dichiararo: «Sono rammaricato per l’esito della sentenza, non per gli effetti della stessa, in quanto non era e non è nelle mie intenzioni ricandidarmi alla…

Preso il reggente dei Polverino: era in provincia di Viterbo

Preso dai Carabinieri di Napoli il reggente del clan “polverino”. Era tra i 100 latitanti più pericolosi. Ronciglione Viterbo - Operazione dei Carabinieri di Napoli insieme ai Cacciatori di Calabria e all’arma competente territorialmente che hanno localizzato e tratto in arresto il latitante Giuseppe Simioli, 50enne, di Marano di Napoli, detto “petruocelo”, ritenuto l’attuale reggente del clan camorristico dei “polverino”. Fatale uno spostamento: Simioli è stato catturato dopo essere uscito da un’abitazione nell’agro romano per raggiungere un nuovo rifugio. Latitante dal maggio 2011, è destinatario di 4 ordini di cattura. L’operazione è tutt’ora in corso con perquisizione nella villa di…

Mugnano. Roghi, Sarnataro: "Domani avremo un incontro in Prefettura"

In merito alla manifestazione del 12 Luglio a Mugnano “Basta Roghi” organizzato dal Comitato “Buongiorno Mugnano” abbiamo contattato il Sindaco Luigi Sarnataro per conoscere l’attuale situazione dei nostri territorio e l’importanza di manifestazioni del genere sul territorio. "La manifestazione di oggi è un importante momento per confrontarci con i cittadini, per capire anche quale forma di protesta attivare. Dobbiamo capire anche chi sono i responsabili e come muoverci al fianco dei cittadini e delle istituzioni. Per quanto riguarda il Comune di Mugnano mi sono attivato subito, come ho fatto anche i miei colleghi Sindaci dell’Area Nord. Ci siamo, infatti, già…

Marano, scoppia emergenza abitativa ed aumentano drammaticamente le povertà

Incontro ufficiale con i soggetti preposti per le politiche abitative La crisi economica, la mancanza o la perdita di lavoro stanno facendo sprofondare molte famiglie nella disperazione più totale. In molti, avendo perso il lavoro, hanno perso anche la casa. Perdurando uno stato di evasione fiscale da parte di molti proprietari di immobili, diverse famiglie non hanno potuto cogliere l’opportunità di aderire al bando per morosità incolpevole. Ad oltre due anni dalla scadenza del bando assegnazione alloggi, pubblicato grazie alla nostra lotta incessante, trascorreranno almeno altri sei mesi per la graduatoria provvisoria e quindi definitiva a causa della totale inerzia ed…

Marano, maxi sequestro di armi: kalashnikov, fucili e pistole in un garage

Quattro Kalashnicov, una mitragliatrice, un fucile, tre semi automatiche, caricatori e circa 600 cartucce, due scooter e un furgone rubato, questo è stato rinvenuto a Marano in un garage di un 22enne incensurato Un vero e proprio arsenale è stato rinvenuto dai Carabinieri della Tenenza di Marano e del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna nel garage di un incensurato 22enne. Il ritrovamento nell’area di influenza del clan camorristico degli “Orlando”, “Nuvoletta” e “Polverino”, oggetto di una recente attività d’indagine che aveva portato il 18 aprile scorso all’esecuzione di 33 misure cautelari da parte degli stessi carabinieri nei confronti delle…
Sottoscrivi questo feed RSS