Log in
22-Jun-2017 Aggiornato alle 8:24 +0200

Giugliano, Don Lorenzo della Parrocchia di "San Marco" chiarisce sul campetto

  • Scritto da Comunicato stampa, Don Lorenzo Parroco di San Marco
  • Pubblicato in Cultura
  • 0 commenti

Il Comune di Giugliano a sostegno dei progetti di inclusione sociale della Parrocchia di San Marco per il Quartiere Camposcino

«Ignoro i motivi che avrebbero indotto qualcuno a sollevare una polemica sulla questione del campetto sportivo, e mi dissocio dalle illazioni diffuse a riguardo di una infondata contrapposizione tra la Parrocchia e l’Amministrazione comunale».

Così dichiara il parroco Don Leonardo Bruno, dicendosi sorpreso e dispiaciuto per l’assalto mediatico ad una istituzione che proprio in questi giorni ha dimostrato di voler continuare ad andare incontro alle esigenze sociali del quartiere di Camposcino, riconfermando alla Parrocchia di San Marco Evangelista l’uso gratuito del Campettto comunale, senza averne mai sospesa la disponibilità.

«Quale unico e riconosciuto interlocutore dell’Amministrazione comunale, per il mio servizio pastorale – ribadisce Don Leonardoproprio ieri, venerdì mattina, [19 maggio], insieme al Dirigente dei Servizi Sociali del Comune di Giugliano ho sottoscritto la Convenzione che ha decorrenza retroattiva al 1° gennaio 2017, in continuità del precedente affido che non era ancora scaduto».

La questione incentrata sull’azzeramento del contributo che il Comune ha versato alla Parrocchia di San Marco fino al 31 dicembre 2016 non si pone nei termini polemici usati da qualche disinformato difensore del parroco, il quale è correttamente informato delle procedure per potere accedere a dei contributi comunali a sostegno di un suo progetto di inclusione sociale dei ragazzi del quartiere di Camposcino.