Log in
23-May-2017 Aggiornato alle 17:24 +0200

Giugliano: arrestato in flagranza di spaccio di marijuana

Sebbene le pene abbastanza dure, non si ferma lo spaccio di droga. Neanche il pericolo della detenzione e dello spreco di denaro per farsi difendere frena gli autori dello spaccio di stupefacenti. A finire dietro le sbarre e stato un residente di Giugliano di Napoli, colto in flagranza di Reato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, infatti, durante una perquisizione effettuata dai Carabinieri della stazione di Villaricca, sono state rinvenute diciannove dosi di marijuana oltre a circa seicento euro in contanti probabilmente frutto dello spaccio, oltre a strumenti per dosare la sostanza.Il titolare dell’appartamento Renato Mussolino di ventisette anni,…

Varcaturo, fiaccolata contro la politica della monnezza perpetrata negli anni

Grande manifestazione anche Varcaturo; le mamme in protesta fanno sentire con maggior forza la loro voce per chiedere la bonifica del territorio soprattutto in prossimità delle scuole. A partecipare alla manifestazione circa 2000 persone compresi gli insegnanti. La fiaccolata partita dal 4° Circolo di via Ripuaria ha bloccato il traffico della strada per qualche ora. La popolazione ha gridato ancora una volta il proprio dissenso al degrado che circonda la "Don Salvatore Vitale in via Madonna del Pantano e il plesso da cui è partita la manifestazione. Roghi, amianto e monnezzza di ogni genere per anni, nonostante le denunce alle…

Giugliano: zona Ponte Riccio, individuata una discarica dismessa

Un’altra discarica è stata trovata in un campo coltivato. In seguito a una segnalazione sono scattati i controlli da parte delle forze dell’Ordine. Si tratta di una vecchia discarica dismessa trovata in un campo nella zona Ponte Riccio, adiacente alla strada di grande viabilità, da tanto tempo, oggetto di sversamento illegale e di roghi tossici giornalieri già segnalati in diversi allarmi lanciati dalla nostra Redazione, l’ultimo, pochi giorni fa. Al momento l’ARPAC intervenuta rapidamente è intenda tramite personale addetto e specializzato allo scopo, a effettuare una serie di carotaggi atti ad individuare l’esistenza e la consistenza dei materiali occultati tempo…

Giugliano: zona Ponte Riccio, individuata una discarica dismessa

Un’altra discarica è stata trovata in un campo coltivato. In seguito a una segnalazione sono scattati i controlli da parte delle forze dell’Ordine. Si tratta di una vecchia discarica dismessa trovata in un campo nella zona Ponte Riccio, adiacente alla strada di grande viabilità, da tanto tempo, oggetto di sversamento illegale e di roghi tossici giornalieri già segnalati in diversi allarmi lanciati dalla nostra Redazione, l’ultimo, pochi giorni fa. Al momento l’ARPAC intervenuta rapidamente è intenda tramite personale addetto e specializzato allo scopo, a effettuare una serie di carotaggi atti ad individuare l’esistenza e la consistenza dei materiali occultati tempo…

Rivolte delle Mamme alla "Don Salvatore Vitale"

Protesta alla Don Salvatore Vitale, impedito l'ingresso a scuola a causa dei roghi. Rivolta dei genitori dei ragazzi delle medie alla scuola "Don Salvatore Vitale" di via Madonna del Pantano a causa dei roghi degli ultimi giorni. I genitori per attirare ancora una volta l'attenzione su questo fenomeno questa volta agiscono con le maniere forti, impedendo di fatto il regolare svolgimento delle lezioni. I motivi della protesta sono validissimi e l'interevento delle Forze dell'Ordine è stato altrettanto doveroso perché la manifestazione non era organizzata ma, per chiunque, quando c'è la salute dei più piccoli in ballo, per giunta attentata in…

Giugliano, via Madonna del Pantano: in fumo tonnellate di rifiuti

Era solo questione di tempo. Il cumulo di rifiuti sapientemente accatastati sotto un muretto di cinta di un terreno in via Madonna del Pantano (lato Licola) è andata a fuoco, riversando nel cielo una nuvola nera di veleno. A nulla sono valse le segnalazioni dei cittadini della zona, gli articoli apparsi sulla stampa locale e l'intervento di una nota trasmissione televisiva finalizzati alla rimozioni di quei riufiuti che erano appunto a rischio incendio come accaduto in passato. Non è più possibile affibbiare tutte le responsabilità ai criminali che appiccano il fuoco, ora è necessario che le autorità competenti si assumano…

Nota stampa Ibris: “TermoBalle a Giugliano”

L’associazione Ibris, durante il primo incontro di programmazione per le attività da porre in essere quest’anno sul territorio, ha ritenuto inevitabile affrontare con priorità assoluta il tema ambientale ed in particolar modo l’istituzione del termovalorizzatore che insisterà nel Giuglianese. A tal proposito invita la cittadinanza e le associazioni presenti sul territorio a prendere coscienza della tematica ambientale, con particolare riferimento all’ “imminente costruzione del termovalorizzatore”, e le esorta a confrontarsi nel più breve tempo possibile sulle conseguenze di tale decisione, ad elaborare congiuntamente proposte alternative, nonché a siglare un Patto Generazionale che esprima in maniera dirompente la testimonianza della nostra…

Il Senatore Pepe del M5S bloccato ai cancelli dello Stir di Giugliano: arrivano le forze dell'ordine

Il senatore del Movimeto 5 Stelle, Bartolomeo Pepe, è stato bloccato ai cancelli dello Stir di Giugliano durante un'ispezione a sorpresa che lo stesso senatore stava svolgendo. La motivazione sembra sia stata che la visita non è stata preventivamente annunciata. Mentre stiamo scrivendo è giunta sul posto una volante della Polizia che sta svolgendo gli accertamenti riguardo la regolarità della richiesta del senatore. Ricordiamo che tempo fa ci fu un evento analogo ad Acerra ma in quel caso tutto si svolse regolarmente. Siamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Lago Patria, incontro di cittadini e associazioni per protestare contro l'inceneritore

L'assemblea ha dato vita anche ad un corteo spontaneo che ha raggiunto l'incrocio con Via Domitiana Il 10 agosto dinanzi ai resti dell’antica città di Liternum, in località Lago Patria, si sono dati appuntamento cittadini e rappresentanti di diverse associazioni tra le quali: L’E.C.O. della fascia costiera, Presidio permanente Taverna del re, Coordinamento terra dei fuochi e W.W.F., allo scopo di dar vita, alla protesta verso l’ennesima e probabilmente più disastrosa scelta amministrativa degli ultimi tempi, ovvero la costruzione del termovalorizzatore di Giugliano in Campania. L’assemblea ha dato vita ad un corteo spontaneo che muovendosi dal punto d’incontro e bloccando…

Riecco l'incubo dell'inceneritore a Giugliano: i cittadini già si mobilitano sulla rete

Sulla rete qualcuno fa ironici salti di gioia per l'inceneritore che dovrà essere costruito a Giugliano in Campania, qualcun'altro li fa sul serio perché dovrà costruirlo materialemente con una "montagna" di euro provenienti da quello che è il più grosso scandalo italiano: Il CIP 6 in vigore solo in Campania. Cos'è questo sconosciuto? Beh non è altro che uno strumento che istituisce un fondo per le energie rinnovabili pagato dai cittadini direttamente in bolletta. Quando i cittadini sentono ciò si rallegrano e si riempiono di se stessi attraverso l'auto referenzialità, ma quando sentono il resto della spiegazione che riguarda l'assimilazione…
Sottoscrivi questo feed RSS