Log in
22-Jun-2017 Aggiornato alle 15:54 +0200

Pozzuoli: Torregaveta, dramma del mare grosso

Una donna è stata risucchiata dall’onda e dal vento Una donna, della quale al momento ancora non si conoscono le generalità, questa mattina, verso le 9,30 circa, mentre si trovava sul pontile di Torregaveta, è finita in mare. Alcune persone che si trovavano nelle vicinanze, hanno notato la donna, nonostante il forte vento, camminare da sola fino all’estremità del pontile, camminava con i piedi nell’acqua che le grosse onde riversavano sul pontile, e poi l’anno vista cadere in mare. Immediatamente, due uomini, di cui uno di loro esperto subacqueo, si sono tuffati nelle onde con la speranza di soccorrerla in…

Pozzuoli, in due armati di pistola, rapinano una tabaccheria

Rapinata un’altra tabaccheria nella zona di Pozzuoli, come riportato dal Mattino di Napoli, stamattina, due giovani rispettivamente di diciotto e venti anni, hanno eseguita una rapina a mano armata con le stesse modalità e lo stesso obiettivo di quella commessa a Pozzuoli, ai danni della tabaccheria nei pressi di Piazza Annunziata, poche settimane fa. Forse si tratta degli stessi rapinatori. Nella zona compresa tra Cappella e Bacoli, questa mattina di buon ora, due giovani malviventi, armi alla mano, hanno messo a segno una rapina che a fruttato circa mille euro e alcune stecche di sigarette. Il malcapitato esercente, ha allertato…

Pozzuoli: con pistola alla testa rapinano un tabaccaio, preso un quattordicenne

Domenica sera una gang composta da quattro piccoli delinquenti hanno messo a segno una rapina ai danni di un tabaccaio di via Boffa a Pozzuoli, una volta entrati, puntando una pistola alla testa del titolare si sono fatti consegnare la somma di Mille Euro. La scena si è concretizzata davanti agli occhi atterriti della moglie anch'essa a quell'ora presente nella rivendita della via di Pozzuoli Il giovane rapinatore armato, è stato arrestato da un agente della polizia municipale mentre i suoi complici per il momento sono riusciti a far perdere le tracce, si è scoperto poi, che l'arrestato è nativo…

Ancora sequestri al Polo artigianale di Pozzuoli: scatta la protesta

Ancora sequestri nel polo artigianale di Pozzuoli e scatta la protesta. Al grido di "Giù le mani degli artigiani" gli stessi non ci stanno e promettono agitazioni ad oltranza.Oltre al sequestro dei capannone anche i 23 artigiani dovranno rispondere penalmente dei danni ambientali a causa della mancata immissione in fogna ed in atmosfera. La stessa Polizia municipale ha riscontrato, tra l'altro, alcune omissioni sanitarie.Il polo artigianale, istituito negli anni negli anni '80 per rilanciare l'economia cittadina dopo il bradisismo, sembra aver i giorni contati. L'intenzione del Comune è quella di spostare l'intera area in località "Grotta del Sole" ed ai…

Pozzuoli, nuova attivita' nei campi flegrei

Si intensifica l'attività delle fumarole in località Pisciarelli, zona di confine tra Napoli e Pozzuoli, ma in territorio puteolano. Già in gennaio, infatti, gli esperti dell'Osservatorio vesuviano hanno prelevato campioni dei liquidi fuoriusciti dalle nuove bocche che, con getti d'acqua di circa cinque metri ad una temperatura di circa 95°, hanno messo in allarme coloro che abitano la zona memori del bradisismo, perché di quest'ultimo potrebbe essere un segnale, ma per trarre conclusioni è necessario attendere i risultati degli esperti. Il risultato delle analisi sarà presto reso noto nei prossimi giorni e da questi saranno prese le dovute precauzioni dall'Amministrazione…

Pozzuoli: Antiteatro Flavio, un'opera da visitare

Sono uno dei tanti visitatori di quel tesoro d’informazioni storiche che sono racchiuse nell’architettura, nella staticità millenaria, nell’arte di scolpire la pietra marmorea e granitica modellata in capitelli e colonne ornamentali, e soprattutto, resti di mosaici composti originariamente da milioni di tesserine pazientemente e professionalmente incastrate con una tecnica ammirevole, il tutto racchiuso nella vastità dell’Anfiteatro Flavio, orgoglio della Città di Pozzuoli. Ci si dovrebbe inginocchiare ammirando le opere dell’uomo che con il suo ingegno e con la forza delle braccia ha realizzato. Si è costretti, invece, ad assistere allo scempio delle strutture di acciaio zincato che qualche mente avida…
Sottoscrivi questo feed RSS